Il percorso Qualità della Stazione Unica Appaltante Marche (SUAM)

La qualità e il miglioramento delle performance hanno un ruolo sempre più centrale nelle azioni di modernizzazione delle Amministrazioni Pubbliche, le quali hanno iniziato un percorso di innovazione dei propri processi organizzativi, delle politiche adottate e dei propri servizi in coerenza con il modificarsi dei bisogni da soddisfare. Questo percorso le pone di fronte a nuove sfide e a ripensare strategicamente alla propria missione nell’ambito del contesto istituzionale in cui sono inserite (rapporto Stato-Regioni-Enti locali).

A tal fine, la Pubblica Amministrazione si sta orientando verso lo sviluppo di Sistemi di Qualità e si sta progressivamente avvicinando ai percorsi di certificazione, come modello di sviluppo organizzativo. In questo scenario la Regione Marche ha iniziato ad intraprendere questo cammino di sviluppo per rispondere alle crescenti aspettative della comunità regionale e locale ed alla crescente complessità organizzativa dell’Ente.

Coerentemente con le politiche e gli obiettivi della propria Regione, tutto il personale del Servizio SUAM è stato coinvolto nel Laboratorio “Formalizzazione del processo di gara con procedura aperta e auto-valutazione compliance, a supporto della certificazione UNI EN ISO 9001”, nel periodo da marzo 2019 a settembre 2019, con incontri all’incirca bisettimanali.

La metodologia applicata è stata quella – dopo un momento iniziale di formazione sugli strumenti/metodologie da utilizzare – della condivisione, analisi e mappatura dei propri processi, in particolare sono stati tracciati (attraverso diagrammi di flusso e specifiche procedure) i processi di gara aperta, sia in qualità di Stazione Unica Appaltante, sia in qualità di Soggetto Aggregatore, in un’ottica di confronto bottom up. Il confronto avuto durante gli incontri ha avuto come esito l’identificazione di eventuali criticità, in relazione a ogni singola macro-fase, e la discussione ha stimolato l’individuazione di soluzioni condivise dal gruppo di lavoro.

A partire da ottobre è stato individuato uno specifico Gruppo di Lavoro (GdL) sulla Qualità con cui si è iniziato un percorso conoscitivo e formativo orientato maggiormente a soddisfare tutti i requisiti necessari per ottenere la certificazione ISO 9001:2015, nella consapevolezza che - soprattutto nel settore degli appalti pubblici, caratterizzato da procedure complesse e rigorosamente normate – l’orientamento alla qualità dei processi, alla standardizzazione delle attività e al miglioramento continuo delle proprie prestazioni possa fornire un contributo fondamentale al raggiungimento dei risultati attesi.

Parte del materiale prodotto in tale percorso qualità, attualmente in fase di conclusione, è disponibile al link di seguito indicato:

Download materiali percorso Qualità della Stazione Unica Appaltante Marche (SUAM)