Terremoto Marche

Atti - Documenti - Ordinanze

Ordinanze del Capo del Dipartimento di Protezione Civile

Ocdpc n. 779 del 20 maggio 2021: Ulteriori interventi urgenti di protezione civile conseguenti agli eventi sismici che hanno colpito il territorio delle Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo a partire dal giorno 24 agosto 2016


Ocdpc n. 697 del 18 agosto 2020: Ulteriori interventi urgenti di protezione civile conseguenti agli eventi sismici che hanno colpito il territorio delle Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo a partire dal giorno 24 agosto 2016


Ocdpc n. 670 del 28 aprile 2020: Ulteriori interventi urgenti di protezione civile conseguenti agli eventi sismici che hanno colpito il territorio delle Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo a partire dal giorno 24 agosto 2016


Ocdpc n. 650 del 15 marzo 2020: Ulteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili, nonché ulteriori disposizioni per fronteggiare l’evento sismico che ha colpito il territorio delle Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo il 24 agosto 2016.


Ocdpc n. 634 del 13 febbraio 2020: Ulteriori interventi urgenti di protezione civile conseguenti agli eventi sismici che hanno colpito Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo dal 24 agosto 2016


Ocdpc n. 624 del 19 dicembre 2019: Ulteriori interventi urgenti di protezione civile conseguenti agli eventi sismici che hanno colpito Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo dal 24 agosto 2016


Ocdpc n. 614 del 12/11/2019 Ulteriori interventi urgenti di protezione civile conseguenti agli eventi sismici che hanno colpito Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo dal 24 agosto 2016

Pubblicata in Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana in data 19/11/2019 (GURI Serie Generale n.271 del 19-11-2019)

In particolare è possibile scaricare la modulistica in bianco (formato word) per la compilazione manuale:

Per approfondimenti consulta News/Comunicato stampa in proposito.


Ocdpc n. 607 del 27 settembre 2019: Ulteriori interventi urgenti di protezione civile conseguenti agli eventi sismici che hanno colpito il territorio delle Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo a partire dal giorno 24 agosto 2016


Ocdpc n. 603 del 23 agosto 2019 Ulteriori interventi urgenti di protezione civile conseguenti agli eventi sismici che hanno colpito il territorio delle Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo a partire dal giorno 24 agosto 2016


Ocdpc n. 591 del 24 aprile 2019 Ulteriori interventi urgenti di protezione civile conseguenti agli eventi sismici che hanno colpito il territorio delle Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo a partire dal giorno 24 agosto 2016

ricerca


Ocdpc n. 581 del 15 marzo 2019 Ulteriori interventi urgenti di protezione civile conseguenti agli eventi sismici che hanno colpito il territorio delle Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo a partire dal giorno 24 agosto 2016


Ocdpc n. 553 del 31 ottobre 2018: Ulteriori interventi urgenti di protezione civile conseguenti agli eventi sismici che hanno colpito il territorio delle Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo a partire dal giorno 24 agosto 2016 - Normativa


Ocdpc n. 538 del 10 agosto 2018: Ulteriori interventi urgenti di protezione civile conseguenti agli aventi sismici che hanno colpito il territorio delle regioni Lazio, Marche, Umbra e Abruzzo a partire dal giorno 24 agosto 2016.


Ocdpc n. 535 del 26 luglio 2018 Ulteriori interventi urgenti di protezione civile conseguenti agli eventi sismici che hanno colpito il territorio delle Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo a partire dal giorno 24 agosto 2016


Ocdpc n. 518 del 4 maggio 2018: Ulteriori interventi urgenti di protezione civile conseguenti agli eventi sismici che hanno colpito il territorio delle Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo a partire dal giorno 24 agosto 2016


Ocdpc n. 510 del 27 febbraio 2018: Ulteriori interventi urgenti di protezione civile conseguenti agli eventi sismici che hanno colpito il territorio delle Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo a partire dal giorno 24 agosto 2016


Ocdpc n. 502 del 26 gennaio 2018: Ulteriori interventi urgenti di protezione civile conseguenti agli eventi sismici che hanno colpito il territorio delle Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo a partire dal giorno 24 agosto 2016 


Ocdpc n. 495 del 4 gennaio 2018: Attuazione dell'articolo 16-sexies, comma 3, del decreto legge 20 giugno 2017 n. 91, convertito, con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2017, n. 123


Ocdpc n. 489 del 20 novembre 2017: Interventi urgenti di protezione civile conseguenti agli eventi sismici che hanno colpito il territorio delle Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo dal giorno 24 agosto 2016


Ocdpc n. 484 del 29 settembre 2017: ulteriori interventi urgenti per gli eventi sismici che hanno colpito le Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo dal 24 agosto 2016


Ocdpc n. 479 del 1 settembre 2017: ulteriori interventi per gli eventi sismici che hanno colpito le Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo dal 24 agosto 2016


Ocdpc n. 475 del 18 agosto 2017: ulteriori interventi per gli eventi sismici che hanno colpito Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo dal 24 agosto 2016


Ocdpc n. 460 del 15 giugno 2017: Ulteriori interventi di Protezione Civile conseguenti agli eventi sismici che hanno colpito i territori delle Regioni Marche, Lazio, Umbria e Abruzzo a partire dal giorno 24 agosto 2016


Ocdpc n. 454 del 22 maggio 2017: Ulteriori interventi di Protezione Civile conseguenti agli eventi sismici che hanno colpito i territori delle Regioni Marche, Lazio, Umbria e Abruzzo a partire dal giorno 24 agosto 2016


Ocdpc n. 444 del 4 aprile 2017: Ordinanza di protezione civile per favorire e regolare il subentro, senza soluzione di continuità, delle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria nelle attività avviate durante la fase di prima emergenza, disciplinate con le ordinanze adottate ai sensi dell'articolo 5, della legge 24 febbraio 1992, n. 225.


Ocdpc n. 438 del 16 febbraio 2017:  Ulteriori interventi urgenti di protezione civile conseguenti agli eccezionali eventi sismici che hanno colpito il territorio delle Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo a partire dal giorno 24 agosto 2016.


Ocpdc n. 436 del 22 gennaio 2017 pubblicata in G.U. il 1 febbraio 2016 : Ulteriori interventi urgenti di protezione civile conseguenti agli eccezionali eventi sismici che hanno colpito il territorio delle Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo a partire dal giorno 24 agosto 2016, nonché degli eccezionali fenomeni meteorologici che hanno interessato i territori delle medesime Regioni a partire dalla seconda decade del mese di gennaio 2017.


Ocdpc n. 431 dell'11 gennaio 2017 : ulteriori interventi urgenti di protezione civile conseguenti agli eventi sismici che hanno colpito il territorio delle Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo a partire dal giorno 24 agosto 2016


Ocdpc n. 422 del 16 dicembre 2016 Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 301 del 27 dicembre 2016:
Ulteriori interventi urgenti di protezione civile conseguenti agli eventi sismici che hanno colpito il territorio delle Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo a partire dal giorno 24 agosto 2016.

  • Nuova procedura per per lo svolgimento delle verifiche di agibilità con scheda Aedes sugli edifici e sulle strutture interessate dagli eventi sismici. 
  • Incarico diretto dei proprietari ai tecnici per le verifiche di agibilità con scheda Aedes. I proprietari di immobili privati (o aventi diritto sugli stessi) che sono stati dichiarati “non utilizzabili” dopo verifiche con scheda speditiva Fast incaricano direttamente tecnici specializzati a effettuare verifiche di agibilità post-sismica con scheda Aedes.
  • Modalità di svolgimento delle verifiche con scheda Aedes svolte dai tecnici incaricati dai privati. I tecnici incaricati devono essere professionisti iscritti agli ordini e collegi professionali abilitati all’esercizio della professione con competenze di tipo tecnico e strutturale nell’ambito dell’edilizia. Sarà il Commissario Straordinario del Governo per la Ricostruzione, con proprio provvedimento, a disciplinare ulteriormente lo svolgimento delle attività di verifica d’agibilità richieste dai privati.
  • Presupposto per i contributi per la ricostruzione privata e quantificazione fabbisogni Sae – Soluzioni Abitative Emergenza. L’ordinanza ribadisce che la valutazione dell’agibilità degli edifici privati attestata attraverso la compilazione della scheda Aedes è condizione necessaria per l’ottenimento dei contributi per la ricostruzione privata (art. 6 del decreto-legge n. 189/2016). 
  • Incarico diretto dei proprietari ai tecnici per le verifiche di agibilità con scheda Fast. I proprietari di edifici privati (o aventi diritto sugli stessi) nei 131 comuni non ricompresi nell’allegato 1 al decreto-legge n. 189/2016 e nell’Ordinanza Commissariale n. 3/2016 possono richiedere la verifica di agibilità con scheda Fast, presentando istanza, corredata da ordinanza sindacale di sgombero, se esistente, o perizia giurata che comprovi che i danni subiti dall’immobile siano stati causati dagli eventi sismici.

 


Ocdpc n. 418 del 29 novembre 2016:   Nuovi interventi urgenti, concernenti in particolare misure per assicurare il rimborso dei liberi professionisti che svolgono le verifiche geologiche – tecniche già disciplinate nell’ordinanza n.394 del 19 settembre 2016, nonché disposizioni per semplificare le attività negoziali e le attività di collaborazione tra i Comuni interessati dall’emergenza.


Ocdpc n. 415 del 15 novembre 2016:  Ulteriori interventi urgenti di protezione civile conseguenti agli eventi sismici che hanno colpito il territorio delle Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo a partire dal giorno 24 agosto 2016


Ocdpc n. 414 del 19 novembre 2016  Ulteriori interventi urgenti di protezione civile conseguenti agli eventi sismici che hanno colpito il territorio delle Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo a partire dal giorno 24 agosto 2016, 19 novembre 2016 Pubblicata nella Gazzetta ufficiale n.275 del 24 novembre 2016


Ocdpc n. 408 del 15 novembre 2016:  Ulteriori interventi urgenti di protezione civile conseguenti agli eccezionali eventi sismici che hanno colpito il territorio delle Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo a partire dal giorno 24 agosto 2016


Ocdpc n. 406 del 12 novembre 2016:  ulteriori interventi urgenti di protezione civile conseguenti agli eccezionali eventi sismici che hanno colpito il territorio delle Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo a partire dal giorno 24 agosto 2016


Ocdpc n. 405 del 11 novembre 2016:   Ulteriori disposizioni sui rilievi di agibilità post-sismica


Ocdpc n. 400 del 31 ottobre 2016 - Ulteriori interventi urgenti di protezione civile conseguenti all'eccezionale evento sismico che ha colpito il territorio delle Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo il 24 agosto 2016


Ocdpc n. 399 del 10 ottobre 2016 - Ulteriori interventi urgenti di protezione civile conseguenti all'eccezionale evento sismico che ha colpito il territorio delle Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo il 24 agosto 2016


Ocdpc n. 396 del 23 settembre 2016 Ulteriori interventi urgenti di protezione civile conseguenti all’eccezionale evento sismico che ha colpito il territorio delle Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo il 24 agosto 2016


Ocdpc n. 394 del 19 settembre 2016 Ulteriori interventi urgenti di protezione civile conseguenti all’eccezionale evento sismico che ha colpito il territorio delle Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo il 24 agosto 2016

Nota di chiarimento del Capo Dipartimento Protezione Civile  su criteri di assegnazione del Contributo Autonoma Sistemazione e Nuovo Modulo di richiesta 

(vedi anche tab  Documenti qui a fianco)


Ordinanza n. 393 del 13 settembre:  - Ulteriori interventi urgenti di protezione civile per l’eccezionale evento sismico che ha colpito le Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo il 24 agosto 2016


Ordinanza n. 392 del 6 settembre 2016  - Ulteriori interventi urgenti di protezione civile conseguenti all’eccezionale evento sismico che ha colpito il territorio delle Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo il 24 agosto 2016.


Ordinanza n. 391 1 settembre 2016  - Ulteriori interventi urgenti di protezione civile conseguenti all’eccezionale evento sismico che ha colpito il territorio delle Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo il 24 agosto 2016.


Ocdpc n.389 del 28 agosto 2016  - Ulteriori interventi urgenti di protezione civile conseguenti all'eccezionale evento sismico che ha colpito il territorio delle Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo il 24 agosto 2016.


Ocdpc n.388 del 26 agosto 2016 - Primi interventi urgenti di protezione civile conseguenti all’eccezionale evento sismico che ha colpito il territorio delle Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo il 24 agosto 2016

 

Ai sensi dell'art. 57, comma 1 del decreto-legge 14 Agosto 2020 n.104, convertito con modificazioni dalla legge 13 Ottobre 2020 n.126, lo Stato di Emergenza è stato prorogato al 31/12/2021.

1. D.P.G.R. N. 1 DEL 13/01/2017 Eccezionali eventi sismici dei mesi di agosto e ottobre 2016. O.C.D.P.C. n. 388 del 26 agosto 2016. Nomina Delegato Soggetto Attuatore Regione Marche.

2. D.G.R. 334 DEL 10/04/2017 Ordinanza Capo Dipartimento protezione Civile n. 393 del 13 settembre 2016 art. 1. Nuova definizione delle strutture organizzative e attribuzione di specifici compiti connessi con la realizzazione degli interventi di emergenza conseguenti all'evento sismico del 24 agosto 2016 e degli ulteriori eventi sismici del 26 e 30 ottobre 2016 e del 18 gennaio 2017. Revoca allegato B della DGR n. 1012/2016; revoca delibere nn. 1225/2016 e 1492/2016 

3. D.G.R. 160 DEL 18/02/2019 Sequenza sismica iniziata con l'evento del 24 agosto 2016 - Ordinanza Capo Dipartimento Protezione Civile n. 393/2016, articolo 1 - Modifica e integrazione DGR n. 334 del 10/04/2017 relativa alla struttura organizzativa del Soggetto Attuatore Sisma 

4. D.G.R. n. 333 del 16/03/2020, “L.R. n. 20/2001. Parziale modifica della deliberazione di organizzazione n. 31/2017 e ss.mm.ii. della Giunta regionale: istituzione della PF Soggetto Attuatore Sisma 2016 - Funzioni delegate”

5. D.G.R. n. 711 del 15/06/2020, “Articolo 28 della legge regionale n. 20/2001. Conferimento incarico dirigenziale della Posizione di funzione “Soggetto attuatore Sisma 2016 – Funzioni delegate” nell'ambito della Segreteria Generale della Giunta regionale

6. D.G.R. n. 1305 del 07/09/2020, “Sequenza sismica iniziata con l'evento del 24 agosto 2016 – Modifica ed integrazione dell'Allegato A della DGR n. 160/2019 relativa alla organizzazione a supporto del Soggetto Attuatore Sisma 2016”

7. Decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 344 del 03/12/2020 “Sequenza sismica iniziata con evento del 24 agosto 2016 – OCDPC n. 388/2016 e successive. Nomina Delegato Soggetto Attuatore – Regione Marche”;

8. D.G.R. n. 1594 del 21/12/2020, “Sequenza sismica iniziata con l’evento del 24 agosto 2016 – Proroga al 31 dicembre 2021 della validità della DGR n. 1305/2020 relativa alla organizzazione a supporto del Soggetto Attuatore Sisma 2016”.

 

DECRETI REGIONALI DEL SOGGETTO ATTUATORE SISMA 


anno 2021

anno 2020

anno 2019

anno 2018

anno 2017

anno 2016

 

Per le Delibere di Giunta consulta www.norme.marche.it

 

 

 

La sequenza sismica 2016-2017-2018-2019-2020 nella regione Marche


SAE - soluzioni abitative in emergenza

Mappa aree SAE

TOTALE SPESE* SOSTENUTE SISMA 2016 CONTABILITA’ SPECIALE

439,9

CAS

261,8

SAE

181,1

URGENZE EE.LL.

94,6

ALBERGHI

50,7

MACERIE

47,5

ACQUISTO IMMOBILI

31,7

AGRICOLTURA

19,1

BENI CULTURALI

14,8

TRASPORTI

13,4

DELOCALIZZAZIONE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

11,5

ONERI PERSONALE

5,2

SERVIZI SOCIALI

4,2

ATTIVITA’ DIDATTICA

1175,5

TOTALE

1181,4

PAGAMENTI

5,9

ALTRO (bagni chimici, materiali vari)

 

* in milioni di €

dati al 30/04/2021

PAGINA AGGIORNATA AL 26/05/2021
DATA DI ULTIMA MODIFICA DELLA PAGINA: 26/05/2021