Somministrazione

giovedì 16 giugno 2022  09:00 

GIUGNO 2022:

            - DOCUMENTO DI SINTESI con disposizioni dal 15 giugno 2022

APRILE 2022:

            - Ordinanza del Ministro della Salute del 1 aprile 2022 - Linee guida per la ripresa delle attività economiche e sociali

 

FEBBRAIO 2022:

            - DGR n. 78 del 07.02.2022 - Commercio su aree pubbliche: conteggio assenze operatori ultracinquantenni ai fini della decadenza dell’autorizzazione /concessione

DICEMBRE 2021:

            - DOCUMENTO DI SINTESI elaborato in seguito all'entrata in vigore del D.L. n. 221 del 24 dicembre 2021, nominato "Decreto Natale";

            - DOCUMENTO DI SINTESI elaborato in seguito al passaggio della Regione Marche in ZONA GIALLA da lunedì 20 dicembre 2021.

 

LINEE GUIDA OPERATIVE per la prevenzione, gestione, contrasto e controllo dell’emergenza COVID-19 dei settori Commercio su Aree Pubbliche, Commercio in sede fissa, Somministrazione di alimenti e bevande, Congressi e grandi eventi Fieristici, Servizi alle persone, Piscine termali e Centri Benessere in riferimento a quanto previsto con DL 52/2021 e alle Linee Guida per la ripresa delle attività economiche e sociali, approvate dalla Giunta Regionale con Delibrazione n. 595 del 17 maggio 2021.


Quesiti:

Quesiti DPCM Novembre 2020

- Ulterioni quesiti DPCM Novembre 2020: Parchi Commerciali e Centri Commerciali

- Ulterioni quesiti DPCM Novembre 2020: Ingresso delle Marche in ZONA ARANCIONE

 

Contributi interpretativi:

- Commercio su AREE PUBBLICHE in Zona ROSSA

  (a seguito della Circolare Ministero dell'Interno 7/11/20)

- Aperture SANTO PATRONO

- Aperture SERVIZI DI RISTORAZIONE (a seguito del DL 52 del 22/04/2021)

- SERVIZI DI RISTORAZIONE Ateco 56.3 

  (a seguito della Circolare Ministero dell'Interno 07/05/21)

- MOSTRE-MERCATO in Zona Gialla

   

lunedì 9 novembre 2020  12:16 

In merito ai requisiti professionali per avviare un'attività di somministrazione di alimenti e bevande premesso che la norma stabilisce :

"di aver prestato la propria opera, per almeno due anni, anche non continuativi, nel quinquennio precedente, presso imprese operanti nel settore alimentare o nel settore della somministrazione di alimenti e bevande, in qualità di dipendente qualificato, addetto alla vendita o all’amministrazione o alla preparazione di alimenti, o in qualità di socio lavoratore o in altre posizioni equivalenti"

con quale livello di inquadramento un dipendente può essere considerato qualificato? il quarto o il quinto?