STRUTTURE SANITARIE PRIVATE ACCREDITATE

Pubblicazione annuale dell’elenco dei soggetti accreditati

 Elenco delle strutture sanitarie private accreditate ( B.U.R. n° 99 del 21/09/2017 )

 

Accordi intercorsi con le strutture private accreditate vigenti

Articolo 23 della legge regionale n. 20/2000 relativa all’autorizzazione/accreditamento/accordi così come modificata dalla Legge finanziaria regionale del 2007 recita: “1. I soggetti accreditati possono accedere, anche tramite rappresentanze di categoria, alle procedure negoziali per la definizione dei piani delle prestazioni di cui all'articolo 2, comma 8, della legge 28 dicembre 1995, n. 549.

2. La Giunta regionale determina l'ambito di applicazione degli accordi contrattuali di cui all'articolo 8 quinquies, comma 1, del decreto legislativo e in particolare:

a) individua le responsabilità riservate alla Regione e quelle attribuite alle Aziende unità sanitarie locali nella definizione degli accordi contrattuali e nella verifica del loro rispetto;

b) detta indirizzi per formulare i programmi di attività delle strutture interessate, con l'indicazione delle funzioni e delle attività da potenziare e da depotenziare, secondo le linee della programmazione regionale e nel rispetto delle priorità indicate dal piano sanitario nazionale;

b bis) definisce le modalità di integrazione tra le strutture pubbliche e private, con particolare riferimento all’utilizzo di personale dipendente delle Aziende del servizio sanitario regionale da parte delle strutture private, nell’ambito di specifiche convenzioni tra queste ultime e le Aziende;

c) determina il piano delle attività relative alle alte specialità e ai servizi di emergenza;

d) fissa i criteri per determinare la remunerazione delle strutture ove queste abbiano erogato volumi di prestazioni eccedenti il programma preventivo concordato, tenuto conto del volume complessivo di attività e del concorso allo stesso da parte di ciascuna struttura e compatibilmente con i vincoli di programmazione economico-finanziaria derivanti dagli accordi con lo Stato.

2 bis. Nel rispetto dei limiti fissati dalla Giunta regionale, la definizione puntuale delle prestazioni oggetto di accordo è negoziata dalle singole strutture con l’Azienda sanitaria, entro trenta giorni dal recepimento dell’accordo sottoscritto a livello regionale o, in mancanza, del relativo atto di indirizzo. La mancata sottoscrizione di tali ulteriori accordi determina la sospensione dei pagamenti a carico del servizio sanitario regionale nei confronti delle strutture inadempienti.

2 ter. Fino alla stipulazione dei nuovi accordi, continuano a valere gli ultimi accordi stipulati.

 

 Nelle more dell'applicazione dell'art. 3 della L.R. n. 21/2016, che prevede tra l'altro l'approvazione dei procedimenti e dei Manuali di Autorizzazione e di Accreditamento, continua ad essere applicata la ex L.R. n. 20/2000.

 

  • Legge Regionale n. 7 del 14 marzo 2017   "Modifiche della legge regionale 30 settembre 2016, n. 21 “Autorizzazioni e accreditamento istituzionale delle strutture e dei servizi sanitari, socio-sanitari e sociali pubblici e privati e disciplina degli accordi contrattuali delle strutture e dei servizi sanitari, socio-sanitari e sociali pubblici e privati”.
  • Legge Regionale n. 21 del 30 settembre 2016 "Autorizzazioni e accreditamento istituzionale delle strutture e dei servizi sanitari, socio-sanitari e sociali pubblici e privati e disciplina degli accordi contrattuali delle strutture e dei servizi sanitari, socio-sanitari e sociali pubblici e privati

 

  • Deliberazione n. 1009 del 04/09/2017 "Approvazione accordo con le case di cura monospecialistiche accreditate della Regione Marche per gli anni 2016-2017-2018 "
  • Deliberazione n. 1114 del 29/09/2017 "DGR 1438/2016 Strutture Private di Riabilitazione Accreditate della Regione Marche. Accordo con Associazione ARIS per gli anni 2016-2017-2018. Integrazione con il "Progetto Riabilitativo Età Evolutiva" con riferimento all'attività dei Centri Ambulatoriali di Riabilitazione
  • Deliberazione n. 184 del 07/03/2017  “Laboratori analisi privati autorizzati e accreditati del SSR. Approvazione schema di accordo per gli anni 2016/2018 con le organizzazioni di categoria (ANISAP, FEDERLAB e SNABILP) rappresentative delle strutture di laboratorio analisi private autorizzate e accreditate e con i singoli laboratori analisi privati autorizzati e accreditati del SSR”
  • Deliberazione n. 1636 del 27/12/2016  “Case di Cura private multi specialistiche accreditate della Regione Marche. Intesa con Rete d’Impresa”, denominata “Casa di Cura delle Marche”.( Sub reti Case di Cura della AV2; Case di Cura AV3 e Case di Cura AV4/5). Accordo per gli anni 2016-2017-2018
  • Deliberazione n. 1577 del 19/12/2016  “Strutture private aderenti all'Associazione Italiana delle Unità Autonome Private di Day-Surgery accreditate della Regione Marche (AIUDAPDS) e Libera Associazione Imprese Sanitarie Ambulatoriali Nazionali (LAISAN). Accordo per gli anni 2016-2017-2018."
  • Deliberazione n. 1438 del 23/11/2016  “Strutture Private di Riabilitazione Accreditate della Regione Marche. Accordo con Associazione ARIS per gli anni 2016-2017-2018.”
  • Deliberazione n. 1071 del 12/09/2016  “Case di Cura private multi specialistiche accreditate della Regione Marche. Intesa con Associazione AIOP e singole Case di Cura sugli aspetti attuativi e gestionali dell'accordo per l'anno 2015. Approvazione”
  • Deliberazione n.1292 del 17/11/2014   “Approvazione accordo regionale con le case di cura monospecialistiche accreditate della Regione Marche per gli anni 2010-2013 e 2014-2015”
  • Deliberazione n. 1291 del 17/11/2014  "Intesa sugli aspetti attuativi e gestionali dell’accordo fra  Regione Marche e case di cura multispecialistiche accreditate nella Regione aderenti ad AIOP – DGR n- 280/2014. Determinazioni per il monitoraggio degli accordi regionali”
  • Deliberazione n. 1065 del 22/09/2014  “Recepimento Intesa Conferenza Stato-Regioni, ai sensi dell’art. 4 della legge 24.10.2000, n. 323, sull’Accordo  Nazionale per l’erogazione delle prestazioni termali per il biennio 2013-2015. Rep. Atti n. 172/CSR del 05.12.2013. Accordo con gli stabilimenti termali della Regione Marche anni 2013/2015”  
  • Deliberazione n.1064 del 22/09/2014  “Accordo con le strutture private di riabilitazione accreditate della Regione Marche – ARIS per gli anni 2014-2015”
  • Deliberazione n. 281 del 10/03/2014  “Integrazione all’Accordo con le strutture di riabilitazione di cui alla DGR 1259/2013 con riferimento al controllo della mobilità interregionale”
  • Deliberazione n. 280 del 10/03/2014  "Accordo con le Case di cura private multispecialistiche della Regione Marche per gli anni 2011-2012 ed anni 2013-2014”
  • Deliberazione n. 1745 del 27/12/2013  "Limiti massimi di spesa per acquisto di prestazioni di assistenza specialistica ambulatoriale da privati accreditati per l'ASUR. Anno 2013"
       
   

 

 

pagina aggiornata al 26/11/2018 gdb