lunedì 24 febbraio 2020  08:00 

 

L’istituto Affari Internazionali ha lanciato il concorso a tema “Il pianeta, l’Europa e io: come contrastare i cambiamenti climatici, assicurare un modello di sviluppo sostenibile e tutelare l’ambiente?” per studenti della scuole superiori, studenti unversitari e laureati. 

 

Tema del concorso

Nel corso dell’ultimo anno, le mobilitazioni che hanno coinvolto milioni di giovani in tutto il mondo hanno acceso i riflettori sui cambiamenti climatici e sulla necessità di politiche pubbliche e mirate a fronteggiarli. Un’intera generazione impegnata nel presente, ma con lo sguardo rivolto al futuro, si è fatta promotrice di istanze riformatrici rivolte a tutti i livelli istituzionali, nazionali e non, generando risposte talvolta ambiziose, come nel caso del Green New Deal proposto dalla  Presidente della nuova Commissione europea Ursula von der Leyen.

 

Alla luce di questo, si chiede ai partecipanti di creare un elaborato che parli di come socialmente, politicamente e individualmente si possa andare incontro ad uno sviluppo ed una economia  sostenibile.

 

Destinatari

Il concorso è rivolto ai giovani under 26, agli studenti universitari, neolaureati e studenti delle scuole superiore:

- Studenti o laureati non da più di un anno

- Nati nel 1993 o in data successiva

- Possono partecipare tutti i corsi di laurea di tutti gli atenei italiani o esteri (UE)

- Studenti di scuola superiore frequentati gli ultimi due anni (IV e V anno)

- Per gli studenti che non hanno compiuto la maggiore età è necessario allegare l’autorizzazione da parte del genitore

 

Come partecipare

 

Per il “Premio IAI”

- Saggio inedito sul tema prescelto

Il saggio deve rientrare tra un minimo di 1000 e un massimo di 1500 parole (escluse note e bibliografia). Il file dovrà essere inviato in duplice formato Word e PDF. Sono ammessi immagini e grafici. Il file può essere scritto sia in italiano che in inglese

 

Per il “Premio speciale per la comunicazione”

- Video-clip sul tema prescelto

Il video-clip ha come durata ideale 40 secondi e deve avere un orientamento orizzontale e formato MP4. Il video-clip può essere girato anche in formato amatoriale con smartphone e Tablet

 

Premi

Esaminati da una commistione di esperti, saranno premiati due saggi per ciascuna categoria e il videoclip. Inoltre, i primi tre saggi della graduatoria “Universitari” saranno pubblicati all’interno delle collane editoriali dello IAI. I vincitori sono tenuti a presentare i loro elaborati e partecipare alla premiazione ad un evento aperto al pubblico organizzato dall’Istituto in primavera 

 

- Categoria “Universitari” 1° classificato – tirocinio retribuito di tre mesi presso l’istituto

- Categoria “Studenti di scuola superiore” 1° classificato – assegno di 400 euro e pubblicazione del saggio su una collana dello IAI. Inoltre, raggiunta la maggiore età si offre la possibilità di partecipare gratuitamente a uno dei corsi formativi IAI

- 1° Classificato “video-clip maker” – assegno da 400 euro

- A tutti i finalisti è rilasciato un attestato di merito

- Premi e riconoscimenti ulteriori possono essere messi in palio da enti e sponsor esterni

 

Maggiori informazioni

Per ulteriori informazioni o per partecipare al concorso consultare il bando ufficiale

 

Iscrizioni: E' possibile fare domanda entro il 5 Aprile 2020

 

Fonte: https://www.iai.it/it/news