Categorie

Tag

mercoledì 9 gennaio 2019  12:36 

La Regione Marche, consapevole dell’importanza che il tema del digitale sta assumendo nel contesto sociale ed economico, ha intenzione di rafforzare le azioni a supporto dell’Agenda Digitale Marche e del Piano Banda Ultra Larga in particolare.

In questa quadro con delibera di Giunta Regionale n.1701 del 17/12/2018 è stata istituita una Task Force che svolga una funzione di “cerniera” con i soggetti del territorio marchigiano, con l’obiettivo di accelerare la realizzazione del Piano Banda Ultralarga, favorire la cultura del digitale e la diffusione delle connessioni veloci alla rete presso i cittadini, le imprese e le amministrazioni marchigiane.

La task force hai seguenti compiti:

  1. Sensibilizzare il territorio al processo di realizzazione dell’infrastruttura, facendo comprendere a tutti gli attori la complessità del Piano;

  2. Accelerare il coinvolgimento dei Comuni nel piano BUL, promuovendo la loro partecipazione attiva alle operazioni di cablaggio, anche attraverso la velocizzazione delle autorizzazioni agli scavi;

  3. Coadiuvare i comuni nella progettazione territoriale e nell’individuazione delle aree produttive e non, relativamente alle quali appare maggiormente necessaria e utile l’attivazione della banda ultralarga.

  4. Stimolare e far emergere la domanda di banda ultralarga, con particolare riferimento alla domanda delle imprese, attraverso un’azione di collegamento con il “mercato”.

  5. Condividere le informazioni al fine di accelerare e massimizzare l’efficacia delle intervento

La Task Force è composta da rappresentanti di Confindustria, Confartigianato, CNA Marche ,ANCI Marche, Uniontrasporti, ANCI Nazionale, Lega delle Autonomie, Corecom, Università, Operatori di telecomunicazioni, con la possibilità per enti e soggetti ulteriori di aderire anche successivamente alla costituzione della Task Force, alla stessa laddove si ravvisi la necessità, l’opportunità e l’utilità della loro partecipazione.

DELIBERA