Categorie

venerdì 22 luglio 2016  08:50 

Nella seduta del 18/07/2016, la Giunta regionale ha approvato la DGR n. 755 recante il profilo professionale di "Operatore di tatuaggio/dermopigmentazione e piercing" ed i relativi standard formativi.
L’atto completa il percorso di attuazione della L.R. 18 novembre 2013 n. 38 “Disciplina dell'attività di tatuaggio e piercing” e del Regolamento della Giunta Regionale n. 2 del 9 maggio 2016. 
Le norme di riferimento, infatti, prevedono che gli operatori, sia quelli che già esercitano l’attività di tatuaggio/dermopigmentazione e piercing o sono lavoratori dipendenti del settore, sia quelli che intendono avviare tale attività, debbano frequentare appositi percorsi formativi e di aggiornamento in cui, tra gli altri, gli aspetti igienico-sanitari e di prevenzione dei rischi per la salute rivestono un ruolo fondamentale.

La stesura dell’atto è il risultato del confronto collaborativo tra i settori Formazione Professionale, Artigianato e Salute della Regione Marche e le Associazioni di categoria e contiene gli elementi minimi comuni per l’organizzazione dei diversi corsi di formazione, il cui superamento costituisce requisito indispensabile per il conseguimento della qualifica di Operatore di tatuaggio/dermopigmentazione e piercing e per l’esercizio dell’attività.

Il nuovo profilo è inserito nel Repertorio Regionale dei Profili Professionali, approvato con D.G.R.1412 del 22/12/2014, ed integra l’Allegato B) della medesima.