lunedì 11 maggio 2020  11:55 
Sono 926 gli operatori volontari in servizio civile universale, nella Regione Marche, a partire dal 16 aprile, che restano accanto alle proprie comunità proseguendo le loro attività (ordinarie) o con attività del tutto nuove (rimodulate), esercitando in prima persona quella cittadinanza attiva ancora più importante in situazioni di emergenza come quella che stiamo vivendo.

In particolare, nei progetti rimodulati gli operatori volontari si occuperanno di interventi particolarmente significativi nell’attuale contesto emergenziale: dal supporto ai comuni e ai centri operativi comunali di protezione civile al sostegno al sistema scolastico, dalla realizzazione di progetti educativi o culturali, ripensati alla luce delle nuove necessità dettate dall’emergenza, al cosiddetto “welfare leggero”, cioè interventi di assistenza alle persone anziane e ai soggetti più fragili in tutte quelle attività quotidiane per le quali non possono far fronte da sole in questo momento.

Sono, infine, 43 gli operatori volontari che devono necessariamente fermarsi in quanto gli enti presso cui operano sono stati costretti ad interrompere temporaneamente i propri progetti. Progetti che riprenderanno non appena ci saranno adeguate condizioni per ripartire, con i giovani che potranno recuperare il periodo di interruzione del servizio.

A titolo informativo è possibile consultare l'elenco aggiornato al 31/07/2020 dei progetti attivi per provincia e comune.Per informazioni sui progetti occorre riferirsi agli Enti titolari del progetti: www.serviziocivile.gov.it/main/area-enti-hp/albo-scu.aspx 

Per gli Enti: modalità per la riattivazione dei progetti temporaneamente interrotti al link www.politichegiovanilieserviziocivile.gov.it/dgscn-news/2020/4/modalitariattivazioneprogetti.aspx

Riattivazione dei progetti di servizio civile universale sospesi:
- Circolare impiego operatori volontari nell’ambito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19
- Circolare del 31 luglio 2020 recante indicazioni in relazione all’impiego degli operatori volontari del servizio civile universale nell’ambito dell’emergenza epidemiologica da COVID19 con riferimento alla proroga dello stato di emergenza al 15 ottobre 2020
- Circolare impiego operatori volontari nell’ambito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 con riferimento alla proroga dello stato di emergenza al 31 gennaio 2021
- FAQ