giovedì 2 aprile 2020  17:05 

È partita la distribuzione del gel igienizzante che ARPAM, con il sostegno della Regione Marche e del Dipartimento Regionale di Protezione Civile, ha iniziato a produrre nei giorni scorsi, mettendo a disposizione le strutture e il personale del suo Laboratorio multisito. 

Una iniziativa che ancora una volta mette in risalto la generosità e l’impegno della nostra regione – ha detto l’Assessore Regionale all’Ambiente ANGELO SCIAPICHETTI nel salutare l’iniziativa dell’ARPAM – che nei momenti di difficoltà sa trovare a tutti i livelli, dalle istituzioni come in questo caso ai semplici cittadini, la strada di quella cooperazione senza la quale non potrebbe essere possibile superare gli ostacoli”.

Nella situazione di emergenza in cui volge l’intero Paese, il Direttore Generale dell’ARPAM GIANCARLO MARCHETTI si è infatti reso immediatamente disponibile, come colleghi di altre Agenzie, a riorganizzare l’attività dei propri laboratori a favore della produzione del disinfettante, pur nella attuale ridotta disponibilità di personale che continua, comunque, a garantire in presenza servizi indifferibili come l’analisi delle acque potabili e degli alimenti, le emergenze ambientali, il controllo della qualità dell’aria e dei pollini.

È forse un piccolo gesto, una goccia nel mare delle molte e importanti necessità di questo periodo – ha detto Marchetti – ma in un momento in cui ognuno è chiamato a fare la propria parte, anche l’Agenzia che dirigo vuole testimoniare ancora una volta con un’azione “simbolica”, ma concreta e tempestiva, lo spirito di servizio verso la comunità che rappresenta uno dei suoi valori fondanti. Il nostro sostegno, quindi, a coloro che sono impegnati in prima linea, Forze dell’Ordine e personale sanitario, in questo difficile momento per la nostra regione e per tutto il Paese ”.

La soluzione, viene distribuita gratuitamente, nei due formati da 500 e 1000 cc, direttamente dall’ARPAM all’Azienda Sanitaria Unica Regionale marchigiana ed alle Forze dell’Ordine, e non potrà in alcun modo essere venduta al dettaglio. Nell’occasione, sull’etichetta è stato lanciato l’hashtag #ARPAMPERLEMARCHE.