mercoledì 19 luglio 2017  10:50 

Il progetto europeo di ricerca denominato Crowd4Roads (C4Rs) è stato ideato per migliorare la condizione della viabilità stradale su gomma grazie alla partecipazione attiva dei cittadini. In particolare, attraverso l'app smartroadsense sviluppata dall'Università di Urbino, automobilisti e passeggeri sono in grado di comunicare rilevazioni automatiche della qualità del manto stradale, effettuate in tempo reale mentre si trovano a bordo dei loro veicoli.

Regione Marche funge da tecnostruttura che ospita in cloud le soluzioni informatiche e permette la raccolta dati sui propri server. Inoltre partecipa al progetto con il ruolo di soggetto in grado di coinvolgere nella sperimentazione anche i tecnici degli enti pubblici locali.
A seguito di incontri preliminari con gli Assessorati alla partecipazione democratica e manutenzioni e ai lavori pubblici, il Comune di Ancona ha aderito alla sperimentazione del progetto C4Rs in sinergia con il progetto Ancona Smart City.

Come previsto nella delibera n. 301 del 13/6/2017 adottata dalla Giunta comunale, il personale degli uffici tecnici verrà coinvolto nelle rilevazioni della pavimentazione su itinerari urbani. La Regione Marche doterà i tecnici dei dispositivi mobili necessari e metterà a disposizione i dati raccolti, che, a seguito di una validazione congiunta, potranno essere utilizzati ai fini della pianificazione delle manutenzioni delle strade cittadine e comunali.