Categorie

Tag

mercoledì 12 dicembre 2018  03:51 

In quali paesi europei è possibile studiare gratuitamente? Quali sono quelli con le tasse più alte? Che tipo di sostegno finanziario viene offerto agli studenti? Chi può beneficiarvi? 

Ce lo spiega il "National Student Fee and Support Systems in European Higher Education 2018/2019", la settima relazione annuale della rete Eurydice dedicata ai sistemi nazionali di tassazione e di finanziamento per gli studenti dell'istruzione superiore in Europa. 

 

Pubblicato il 17 novembre 2018 alla vigilia della giornata internazionale degli studenti, il report contiene un'analisi comparatistica dei principali sistemi nazionali di tassazione e di finanziamento relativi a ciascun paese europeo. Dalla relazione emerge che in circa un quarto dei sistemi di istruzione superiore la tassa annuale d'iscrizione supera addirittura i 1.000 Euro, rendendo così il sistema educativo poco inclusivo per gli studenti economicamente o socialmente svantaggiati. 

 

Il report, come dichiarato dal Commissario per l'Istruzione, la cultura, i giovani e lo sport, Tibor Navracsics, nasce quindi con l'obiettivo di informare sulle reali possibilità di formazione e di incoraggiare gli studenti a svolgere un periodo di studio all'estero, grazie anche a sistemi di sostegno finanziario diretto quali sovvenzioni o prestiti

 

Attraverso una panoramica dettagliata relativa a singole schede divise per paese, la relazione si rivolge allora a tutti i giovani interessati a  continuare il proprio percorso di studio o desiderosi di intraprendere un periodo di formazione all'estero.

 

 

Per approfondire: 

 

Scarica la RELAZIONE 2018/19

 Guarda il sito EURYDICE