Ambiente

lunedì 4 novembre 2019  03:36 

Aria, mare, fiumi, laghi e acque sotterranee nelle Marche dalla qualità che in generale migliora ed è eccellente per la balneazione: a confermarlo sono i dati sull’ambiente nelle relazioni pluriennali e sulla stagione balneare 2019 pubblicati dall’ARPAM (Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente delle Marche) e presentati nella sede regionale questa mattina in presenza dell’assessore all’Ambiente Angelo Sciapichetti. “L’attenzione della Regione Marche per il tema della tutela dell’ambiente è massima, abbiamo attivato con costanza e determinazione politiche positive, convinti della necessità e improcrastinabilità dell’agire cui l’intero pianeta ci chiama. I dati ambientali – ha dichiarato l’assessore - confermano miglioramenti nello stato di qualità dell’aria, del trend stabile positivo del mare, fiumi e laghi, così come confermano, per la stagione appena trascorsa, l’eccellen ...

   

martedì 16 luglio 2019  05:54 

“12 anni per degradarsi, 1 minuto per degradare la spiaggia.” Recita così il messaggio della campagna di comunicazione #spiaggesenzafiltro presentata oggi in Regione e promossa dall’assessorato regionale all’Ambiente, ANCI e ARPAM, con la collaborazione di Marche Tourism- Fondazione Marche Cultura, per sensibilizzare la cittadinanza a non abbandonare sulle spiagge i filtri di sigaretta. 

   

venerdì 21 giugno 2019  11:50 

Il convegno si prefigge di analizzare alcune esperienze di adattamento ai cambiamenti climatici nel contesto urbano e di offrire una panoramica degli strumenti finalizzati all’integrazione degli scenari di adattamento nella pianificazione delle città e di sostegno alle azioni locali. Un focus specifico al riguardo è rivolto all’iniziativa del “Patto dei sindaci per il clima e l’energia” e alle realtà che si stanno cimentando con l’elaborazione di Piani di azione tesi a integrare gli obiettivi 2030 nelle politiche ordinarie dell’amministrazione. Tale convegno si inserisce nel percorso che la Regione Marche sta sviluppando per la definizione della Strategia Regionale di Sviluppo Sostenibile.

   

giovedì 13 giugno 2019  11:38 

Il sorteggio dei Soggetti gestori di parchi e riserve naturali interessati dalle verifiche, ai sensi del DDPF n.120/VAA del 13-06-2019 e delle delibere della Giunta regionale n. 1461/2018 e n. 663/2019, sarà effettuato in data 20 giugno 2019 alle ore 9,00 presso l’ufficio del dirigente della Posizione di funzione Valutazioni e autorizzazioni ambientali, qualità dell’aria e protezione naturalistica -  stanza n. 105 del Palazzo Leopardi, via Tiziano 44 Ancona   

mercoledì 12 giugno 2019  03:34 

Le Marche sono davvero l’Italia in una regione, anche per la ricca diversità del litorale. Dalle spiagge di sabbia per le famiglie, ai paesaggi esotici all’ombra delle palme, fino alle baie selvagge di roccia e mare profondo e cristallino e alle dune. In 176 chilometri di litorale, 141 sono di spiagge, di sabbia, ghiaia, ciottoli, roccia e 55 siti costieri. E’ immenso il patrimonio costiero delle Marche da tutelare, proteggere e valorizzare basandosi sul principio dell’equilibrio e del rispetto delle dinamiche naturali di un territorio delicato e vulnerabile. Obiettivi che sono l’assioma del nuovo “Piano di Gestione Integrata delle Zone Costiere” approvato dalla giunta regionale e trasmesso all’Assemblea legislativa per l’approvazione.    

giovedì 16 maggio 2019  09:40 

Con Deliberazione della Giunta regionale n.496 del 29 aprile 2019 sono state approvate le Linee Guida per la redazione del Regolamento comunale per la gestione del compostaggio domestico, allo scopo di fornire uno strumento di riferimento sia a vantaggio dei Comuni che intendano attivare tale pratica, sia a quelli che già la esercitano da tempo.   

martedì 30 aprile 2019  05:37 

Il presidente della Regione Luca Ceriscioli soddisfatto dei dati delle analisi dei campionamenti

Il 92% delle acque balneari marchigiane è di elevata qualità, l’82% è classificato eccellente, il massimo che si può avere in termini di conformità. La classe eccellente, che vale per l’82% delle nostre spiagge, corrisponde a tutta la fascia costiera utilizzata per scopi balneari.  

Il mare marchigiano guadagna la promozione a pieni voti in base ai dati dell’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale.