ProcedimentiVia_Aia

Ditta :  
      
Seleziona un procedimento VIA
Seleziona un procedimento AIA

Ambiente

ProcedimentiVia_Aia

Ditta :  
      
Seleziona un procedimento VIA
Seleziona un procedimento AIA

Valutazioni di Impatto Ambientale - VIA

ultimo aggiornamento 24 settembre 2020

COMUNICAZIONE AGLI UTENTI

L'art. 37 del Decreto-legge 8 aprile 2020, n. 23 ha stabilito che il termine del 15 aprile 2020 previsto dai commi 1 e 5 dell'art. 103 del Decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, è prorogato al 15 maggio 2020.

Gli uffici della Posizione di Funzione "Valutazioni ed Autorizzazioni Ambientali, Qualità dell'Aria e Protezione Naturalistica" proseguono l'attività in modalità "lavoro agile" (cosidetto "smart working") al fine di assicurare lo svolgimento delle istruttorie e garantire, in ogni caso, la ragionevole durata e la celere conclusione dei procedimenti in corso.

il Dirigente

Roberto Ciccioli


La Valutazione di Impatto Ambientale (VIA) è un procedimento su istanza di parte che si effettua per individuare, descrivere e valutare gli impatti negativi significativi di un progetto, pubblico o privato, sull'ambiente e sul patrimonio culturale.

Le norme vigenti distinguono i progetti da sottoporre direttamente a VIA (Allegati II e III alla parte seconda del D. Lgs. n. 152/06), in quanto ritenuti sempre forieri di potenziali impatti negativi e significativi, da quelli per cui è necessario procedere preliminarmente ad una verifica di assoggettabilità – c.d. screening (Allegati II bis e IV alla parte seconda del D.lgs. n. 152/06), in quanto i possibili impatti ambientali negativi e significativi dipendono da una serie di circostanze/criteri (elencati  all'Allegato V alla parte seconda del D.lgs. n. 152/06).

La suddivisione in diversi allegati degli elenchi di progetti operata dal D.lgs. n. 152/06 ha anche la funzione di individuare le diverse competenze tra Stato (Allegato II – progetti sottoposti a VIA e Allegato II bis - progetti sottoposti a verifica di assoggettabilità) e Regioni e Province Autonome (Allegati III e IV – progetti sottoposti a VIA e a verifica di assoggettabilità). 

A propria volta la Regione Marche, con la L.R. n. 11/2019 ha ripartito la competenza per la VIA e/o lo screening dei progetti ad essa assegnati dalla legge statale tra la Regione e le Province (Allegati A1, A2, B1 e B2).


NEWS

Con Decreto del Dirigente della Posizione di Funzione Valutazioni e Autorizzazioni Ambientali, Qualità dell'Aria e Protezione Naturalistica DDPF VAA n. 164 del 24.09.2020 è stata aggiornata la Modulistica adeguata alla L.R. 11/2019, scaricabile nella sezione "Modulistica" del presente sito.


Dal 01 Ottobre 2019 dovranno essere presentate sul nuovo portale web le istanze relative alla Valutazione di Impatto Ambientale per i seguenti procedimenti:

  • PAUR (art. 27 bis del D.lgs 152/2006)
  • Verifica di assoggettabilità a VIA (art. 19 del D.lgs 152/2006)
  • Verifica preliminare (art.6 comma 9 del D.lgs 152/2006)

Si può accedere al portale al seguente link: http://valutazioniambientali.regione.marche.it/


Dal 01/06/2019 è in vigore la nuova legge regionale sulla Valutazione di Impatto Ambientale: L.r. n. 11 del 9 maggio 2019 recante "Disposizioni in materia di Valutazione di Impatto Ambientale (VIA)"

Normativa

Norme europee

Direttiva 2011/92/UE del Parlamento e del Consiglio del 13 dicembre 2011 concernente la valutazione dell’impatto ambientale di determinati progetti pubblici e privati

Direttiva 2014/52/UE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 16 aprile 2014 che modifica la direttiva 2011/92/UE concernente la valutazione dell'impatto ambientale di determinati progetti pubblici e privati

 

Norme nazionali

Decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 Norme in materia ambientale

Decreto del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare 30-03-2015 “Linee guida per la verifica di assoggettabilità a valutazione di impatto ambientale dei progetti di competenza delle regioni e province autonome, previsto dall'articolo 15 del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 91, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 agosto 2014, n. 116”.

 

Norme regionali

Legge Regionale 26 marzo 2012, n. 3 Disciplina regionale della Valutazione di Impatto Ambientale (VIA) - Pubblicata sul BURM n. 33 del 5 aprile 2012

Deliberazione di Giunta regionale n. 1016 del 09/07/2012LR 3/2012, art. 24. Nuova modulistica per i procedimenti di valutazione d’Impatto Ambientale (VIA), adeguamento del paragrafo 1.6. delle Linee Guida di cui alla DGR 1600/2004

Deliberazione di Giunta regionale n. 1600 del 2004 "L.R. n. 7/2004 - Disciplina della procedura di valutazione di impatto ambientale - Linee guida generali di attuazione della legge regionale sulla VIA"

Deliberazione di Giunta regionale n. 720 del 05/05/2009"LR n. 7/2004 Disciplina della procedura di valutazione di impatto ambientale" s.m., artt. 5 e 19 Uniformazione delle modalità di gestione delle spese istruttorie in materia di VIA ad integrazione della DGR n. 1600/2004"

 

Altra normativa regionale utile

 

L.R. n. 6/2007 "Modifiche ed integrazioni alle leggi regionali 14 aprile 2004, n. 7, 5 agosto 1992, n. 34, 28 ottobre 1999, n. 28, 23 febbraio 2005, n. 16 e 17 maggio 1999, n. 10. Disposizioni in materia ambientale e Rete Natura 2000"

Deliberazione Amministrativa 13/2010 "Individuazione delle aree non idonee di cui alle linee guida previste dall'articolo 12 del decreto legislativo 29 dicembre 2003, n. 387 per l'installazione di impianti fotovoltaici a terra e indirizzi generali tecnico amministrativi. Legge regionale 4 agosto 2010, n. 12"

D.G.R. n. 1756 del 06/12/2010 Deliberazione amministrativa assemblea legislativa regionale n. 13 del 30.09.2010 "Individuazione delle aree non idonee di cui alle linee guida previste dall'articolo 12 del Decreto Legislativo n. 387/2003 per l'installazione di impianti fotovoltaici a terra" - Approvazione delle interpretazioni tecnico-amministrative"

 

 

Documenti utili

Documenti Commissione Europea

Documenti MATTM

ultimo aggiornamento 24/09/2020

MODULISTICA VIA ex L.R. n. 11/2019

Con il Decreto n. 164/VAA del 24.09.2020 si è aggiornata ed integrata la modulistica per ottemperare alle disposizioni normative in materia di bollo D.P.R. 642/1972, e di antimafia D.Lgs. 159/2011.

Le modifiche hanno riguardato in particolare:

  • l'aggiornamento dei moduli relativi alla presentazione delle istanze della procedura di verifica di assoggettabilità a VIA e del Provvedimento Autorizzatorio Unico Regionale (PAUR), con il riferimento all'imposta di bollo. La presentazione delle istanze di VIA e di Verifica di assoggettabilità a VIA alla Pubblica Amministrazione tramite PEC, richiedono l’assolvimento dell’imposta di bollo di euro 16,00 il cui pagamento dovrà essere effettuato on line. Per il pagamento il proponente potrà utilizzare il servizio @e.bollo, ed allegare all'istanza la prova del versamento effettuato;
  • l'aggiornamento della modulistica per il Provvedimento Autorizzatorio Unico Regionale (PAUR) con l'inserimento della certificazione antimafia, di cui al D.Lgs. 159/2011 Codice delle leggi antimafia;
  • l'aggiornamento del modulo B1 relativo alla presentazione delle Condizioni Ambientali da parte del proponente nella procedura di procedura di verifica di assoggettabilità a VIA, per facilitare la fase di ottemperanza ex art. 28 del D.Lgs. 152/2006;
  • l'aggiunta del "Modulo I" concernente l'istanza per la verifica di ottemperanza delle Condizioni Ambientali che il proponente deve presentare.

La Modulistica riguarda:

  • Rilascio del Provvedimento Autorizzatorio Unico di cui all'art. 27 bis del D.Lgs. n. 152/06, che include, tra gli altri, il provvedimento di Valutazione di Impatto Ambientale (VIA)
  • Verifica di assoggettabilità a VIA di cui all'art. 19 del D.Lgs. n. 152/06
  • Definizione del livello di dettaglio degli elaborati progettuali di cui all'art. 20 del D.Lgs. n. 152/06
  • Definizione dei contenuti dello Studio di Impatto Ambientale di cui all'art. 21 del D.Lgs. n. 152/06
  • Valutazione Preliminare di cui all'art. 6, comma 9, del D.Lgs. n. 152/06
  • Presentazione delle osservazioni da parte del pubblico interessato
  • Istanza per la verifica di ottemperanza delle Condizioni Ambientali di cui all'art. 28 del D.Lgs. 152/06

Per l'invio delle osservazioni da parte del pubblico interessato:

Destinatario: Regione Marche – Giunta Regionale – P.F. Valutazioni e autorizzazioni ambientali, Qualità dell'Aria e Protezione Naturalistica

Indirizzo:  Via Tiziano n. 44 – 60125 Ancona (AN)

Fax:  +39 071.806.3012

PEC:  regione.marche.valutazamb@emarche.it    

N.B.  Nel caso di trasmissione telematica (PEC ) le tipologie di file ammessi sono: pdf, txt, p7m, tif, jpg, gif, bmp, odt, xlsx; le dimensioni dei file ammessi sono: Max 10 MB per singolo file e Max 30 MB complessivi (modulo più allegati).


GUIDA ALLA DENOMINAZIONE DEI FILE

I file che vengono presentati/inviati alla Regione Marche devono seguire le seguenti regole:
1) I nomi del file non devono superare 50 caratteri di lunghezza
2) Non inserire i seguenti caratteri speciali nei nomi dei file: \ / : * ? “ < > | [ ] & $ , .
3) Non inserire spazi nei nomi dei file (utilizzare Il carattere "-" oppure il carattere "_")
4) Non inserire lettere accentate nei nomi dei file (es. à ò ù ì è)
5) Una data deve essere scritta nel seguente formato: "anno-mese-giorno" (es. 2019-03-09)


new animated gif icon 2 | GIF Images Download

Dal 01 Ottobre 2019 dovranno essere presentate sul nuovo portale web le istanze relative alla Valutazione di Impatto Ambientale per i seguenti procedimenti:

  • PAUR (art. 27 bis del D.lgs 152/2006)
  • Verifica di assoggettabilità a VIA (art. 19 del D.lgs 152/2006)
  • Verifica preliminare (art.6 comma 9 del D.lgs 152/2006)

Si può accedere al portale al seguente link: http://valutazioniambientali.regione.marche.it/


Procedimento per il rilascio del Provvedimento Autorizzatorio Unico Regionale, comprensivo di VIA (art. 27 bis D. Lgs. n. 152/06)

Procedimento di verifica di assoggettabilità a VIA (art. 19 D. Lgs. n. 152/06)

Procedimento di definizione degli elaborati progettuali (art. 20 D. Lgs. n. 152/06)

Procedimento di definizione dello Studio di Impatto Ambientale - Scoping (art. 21 D. Lgs. n. 152/06)

Verifica Preliminare (art. 6, comma 9, D. Lgs. n. 152/06)

Consultazione Pubblica

Verifica di Ottemperanza delle Condizioni Ambientali (art. 28 D.Lgs.152/2006)

 

Avvisi al pubblico (art. 27 bis, comma 4, del D.Lgs. n.152/06)

 

[V00782] Industria Chimica Comune di Ascoli Piceno (AP)
Tipologia: attività produttive Proponente:: Elantas Europe srl
Data pubblicazione avviso: 21/10/2020 Scadenza osservazioni: 20/11/2020
Avviso al pubblico  

 

[V00694] Cava Comune di Serra San Quirico (AN)           
Tipologia: attività estrattive Proponente: Gola della Rossa Mineraria Spa
Data pubblicazione avviso: 19/06/2020                  Scadenza osservazioni: 18/07/2020
Avviso al pubblico  

 

[V00731] Galvanica - Modifica sostanziale Comune di Senigallia (AN)           
Tipologia: Galvanica Proponente: Bonvini Elettrogalvanica srl
Data pubblicazione avviso: 05/12/2019          Scadenza osservazioni: 03/02/2020
Avviso al pubblico  

 

[V00737] Allevamento - adeguamento BAT          Comune di Monte Vidon Combatte (FM)           
Tipologia: Allevamento Proponente: Monaldi Agricola srl
Data pubblicazione avviso: 03/10/2019                     Scadenza osservazioni: 02/12/2019
Avviso al pubblico  

 

[V00733] Cava di prestito                      Comune di Cingoli (AN)                           
Tipologia: Attività estrattive Proponente: PORTO RECANATI S.c.a.r.l.
Data pubblicazione avviso: 14/05/2019       Scadenza osservazioni: 13/07/2019
Avviso al pubblico  

 

[V00720] Centrale idroelettrica   Comune di Fano (PU)
Tipologia: Energia - Idroelettrici Proponente: DOMA S.r.l.                          
Data pubblicazione avviso: 26/11/2018       Scadenza osservazioni: 25/01/2019
Avviso al pubblico  

 

[V00718] Stabilimento Cartiario                 Comune di Pioraco (MC)
Tipologia: Attività produttive    Proponente: FEDRIGONI s.p.a.                  
Data pubblicazione avviso: 18/11/2018         Scadenza osservazioni: 17/01/2019
Avviso al pubblico    

 

[V00710] Galvanica  Comune di Fossombrone (PU)
Tipologia: Attività produttive Proponente: G.H.A. Europe s.r.l.
Data pubblicazione avviso: 02/10/2018 Scadenza osservazioni: 01/12/2018
Avviso al pubblico  

 

[V00709] Allevamento Suinicolo             Comune di Torre San Patrizio (FM)
Tipologia: Allevamenti Proponente: Az. Agricola Gentili Marco
Data pubblicazione avviso: 02/10/2018        Scadenza osservazioni: 01/12/2018
Avviso al pubblico  

 

[V00699] Allevamento       Comune di Monte Vidon Combatte (FM)
Tipologia: Allevamenti Proponente: Monaldi Agricola s.r.l.                 
Data pubblicazione avviso: 10/09/2018                  Scadenza osservazioni: 09/11/2019
Avviso al pubblico  

 

CONTATTI

PEC regione.marche.valutazamb@emarche.it

Dirigente Dott. Roberto Ciccioli roberto.ciccioli@regione.marche.it Tel. 071.806.3662 (Segreteria)

Referente P.O. Velia Cremonesi velia.cremonesi@regione.marche.it Tel. 071.806.3897

 

Personale tecnico

Simona Palazzetti simona.palazzetti@regione.marche.it Tel. 0718063932

Silvia Sternini silvia.sternini@regione.marche.it Tel. 0718063542

Antonio Berdini antonio.berdini@regione.marche.it Tel. 0718063797

Sergio Flammini sergio.flammini@regione.marche.it Tel. 0718063965

Gaia Galassi gaia.galassi@regione.marche.it Tel. 0718063775

Stefano Angelini stefano.angelini@regione.marche.it Tel. 0718063824

Personale amministrativo

Francesca Catalani francesca.catalani@regione.marche.it Tel. 0718063515

Cristina Scandalli cristina.scandalli@regione.marche.it Tel. 0718063208

 

PAGAMENTO SPESE ISTRUTTORIE

I pagamenti delle spese istruttorie relative ai procedimenti per i quali la Regione Marche è l'autorità competente, così come previsto dall'art. 9 della L.R. 11/2019, possono essere effettuati:

Bonifico Bancario UBI Banca Spa - Sede di Ancona Via Marsala - 60121 Ancona IBAN: IT 93 S 03111 02600 000000003740

Codice SWIFT: BLOPIT22

Intestato a "Regione Marche"

Conto Corrente Postale

n° 368605 IBAN: IT 83 E 07601 02600 000000368605

Intestato a "Regione Marche - Servizio Tesoreria"

 

RIFERIMENTI UTILI

PEC ARPAM

Direzione Generale: arpam@emarche.it  

Dipartimento di Pesaro:  arpam.dipartimentopesaro@emarche.it 

Dipartimento di Ancona: arpam.dipartimentoancona@emarche.it

Dipartimento di Macerata: arpam.dipartimentomacerata@emarche.it 

Dipartimento di Fermo: arpam.dipartimentofermo@emarche.it 

Dipartimento di Ascoli Piceno: arpam.dipartimentoascoli@emarche.it 

PEC ASUR

Direzione Generale: asur@emarche.it

Area Vasta 1: areavasta1.asur@emarche.it

Area Vasta 2: areavasta2.asur@emarche.it

Area Vasta 3: areavasta3.asur@emarche.it

Area Vasta 4: areavasta4.asur@emarche.it

Area Vasta 5: areavasta5.asur@emarche.it

 

PEC Corpo Forestale dello Stato

Comando Regionale Ancona: coor.marche@pec.corpoforestale.it  

ultimo aggiornamento 19/06/2020

PROVVEDIMENTO AUTORIZZATORIO UNICO REGIONALE

(Art. 27 bis del D. Lgs. 152/2006)


[V00736] Progetto: "Proroga della concessione di acque minerali "Piagge del Prete", comune di Genga (AN) e Variante al programma dei lavori di concessione. Proponente: Togni Spa".


[V00733] Progetto: "Progetto di scavo e recupero di una cava di prestito – località Pian della Castagna - Cingoli (MC)". Proponente: Società Porto Recanati s.c.a.r.l.


[V00726] Progetto: "Ristrutturazione, ampliamento e riposizionamento di un allevamento avicolo di tipo intensivo ai sensi della L.R. 22/09 e ss. mm. - Piano Casa nel comune di Apiro". Proponente: Società Agricola Ciattaglia Sante Srl.


[V00720] Progetto: "Mini centrale idroelettrica da realizzarsi presso il Comune di Fano (PU) in Località Cerbara - Piano di Zucca". Proponente: DOMA S.r.l.


[V00694] Progetto: "Progetto di riconversione industriale e riqualificazione ambientale dell’area Gola della Rossa, Comune di Serra San Quirico (AN) - Tecniche innovative e coltivazione in sotterraneo su calcare massiccio". Proponente: Società Gola della Rossa Mineraria S.P.A. 

 


 

Ultimo aggiornamento 07//08/2020

VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA' A VIA 

(Art. 19 del D. Lgs. 152/2006)


[V00786] Progetto: “Rifacimento metanodotto Recanati – Foligno (fraz. Colfiorito) DN 650 (26”) DP 75 bar ed opere connesse”. Proponente: SNAM Rete Gas S.p.A.

 


[V00778] Progetto “Stazione di spinta di Corridonia” e nodo di collegamento metanodotto San Marco - Recanati. Proponente Società Gasdotti Italia S.p.A.


[V00751] Progetto: “Variante mista aereo-cavo all’elettrodotto aereo 132 kV “Preci-Visso” dal sostegno 13 alla CP Visso”. Proponente: Terna Rete Italia Spa


[V00749] Progetto: S.S. 16 "Adriatica" - Variante di Ancona. Intevento di ampliamento da 2 a 4 corsie del tratto fra lo svincolo "Falconara" e lo svincolo "Torrette". Adeguamento tecnico dei seguenti elementi della carreggiata Nord: coordinamento plano-altimetrico della prima curva tra la pk 0+000 e la pk 0+672, Galleria Barcaglione, Viadotto Falconara II e Galleria Orciani. Proponente: ANAS Spa.

Ministero per i Beni Culturali e le attività culturali e per il turiscmo   - Richiesta di rettifica del Provvedimento Direttoriale DEC 204 del 07.07.2020

 

Ultimo aggiornamento 10/07/2020

PROCEDIMENTI DI VIA STATALE

(Artt. 23, 24 e 25 del D. Lgs. 152/2006)


[V00772] Progetto: "Rifacimento metanodotto Foligno (Fraz. Colfiorito) – Gallese DN 650 (26”), DP 75 bar ed opere connesse”. Proponente: Snam Rete Gas Spa.


[V00756] Progetto: "Sviluppo Rete tra Pesaro e Ancona - Realizzazione collegamento tra SE Candia e CP Fossombrone e opere connesse". Proponente: Terna Spa


[V00750] Progetto: Comune di Ancona - Lungomare Nord. Realizzazione della scogliera di protezione della linea ferroviaria Bologna - Lecce, interramento con gli escavi dei fondati marini, rettifica e velocizzazione della linea ferroviaria". Proponente: R.F.I. Rete Ferroviaria Italiana Spa.


[V00721] Progetto: "Perforazione del pozzo Calipso 5-dir nell’ambito della concessione di coltivazione di idrocarburi liquidi e gassosi B.C14.AS”. Proponente: ENI Distribuzione e Produzione Spa


[V00703] Progetto: “Rifacimento metanodotto Ravenna – Chieti. Tratto Ravenna - Jesi DN 650 (26”), Proponente: Snam Rete Gas Spa.


[V00695] Progetto: "Rifacimento metanodotto Ravenna – Chieti. Tratto Recanati – San Benedetto del Tronto DN 650 (26”), DP 75 bar ed opere connesse.” Proponente: Snam Rete Gas Spa


 

ultimo aggiornamento 09/09/2020

VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA' A VIA 

(Art. 19 del D. Lgs. 152/2006)


[V00783] Progetto: "Intervento di manutenzione delle opere foranee di difesa costiera sul litorale del Comune di Altidona (FM)”. Proponente: Comune di Altidona.


[V00781] Progetto: “Intervento complessivo di manutenzione delle opere di difesa costiera esistenti sul litorale del Comune di Pedaso (FM)". Proponente:  Comune di Pedaso.


[V00780] Progetto: “Realizzazione di mini impianto idroelettrico ad acqua fluente di potenza pari a 122,60 Kw, in Comune di Roccafluvione (AP), in località 'Mulino Brandi' ”. Proponente: Santa Caterina Snc.


[V00776] Progetto: “Interventi per il miglioramento delle condizioni di sicurezza del litorale di Cupra Marittima (AP) – Progetto Esecutivo”. Proponente: Comune di Cupra Marittima (AP).


[V00774] Progetto: "“Opere di protezione del litorale sud di Porto Recanati, mediante rifiorimento dei pannelli posti a difesa dello stesso e realizzazione di difese temporanee delle infrastrutture, durante la stagione balneare”. Proponente: Comune di Porto Recanati (MC).


[V00773] Progetto: "Fiume Misa. Mitigazione del rischio idraulico della città di Senigallia. Opere di protezione arginale adeguamento argine destro”. Proponente: Consorzio di Bonifica delle Marche.


[V00770] Progetto: "Costruzione di una centrale idroelettrica di potenza inferiore a 100kW”, sito in località Ponte Sant’Antonio nel Comune di San Severino Marche (MC). Proponente: Società IDROSAP Sas.

  


[V00769] Progetto: "Lavori di messa in sicurezza e ripristino della funzionalità della S.P.100 Porto Recanati." Proponente: Comune di Porto Recanati.


[V00767] Progetto: "“Realizzazione impianto idroelettrico di Sant’Egidio su omonimo canale vallato esistente con riattivazione di pregressa concessione a derivare sul fiume Potenza in comune di Montecassiano (MC)”. Proponente: Farenergy Srl.


[V00762] Progetto: "Realizzazione di allevamento avicolo di tipo agricolo" - Poggio San Vicino. Proponente: Società agricola Flore Paolo e C.


[V00764] Progetto: "Centrale idroelettrica Pian delle Rose – Cagli – Torrente Burano". Proponente: Taglioli Srl


[V00763] Progetto: "“Lavori di rinfoltimento delle scogliere sommerse di Ponte Sasso" Proponente: Comune di Fano.


[V00760] Progetto: "Realizzazione centrale idroelettrica sul torrente Tennacola in località Piano-Antico Mulino Fanelli nel Comune di Sarnano" Proponente: Società Renpower Group Srl


[V00757] Progetto: "“Interventi per il miglioramento delle condizioni di sicurezza del litorale di Cupra Marittima (AP)." Proponente: Comune di Cupra Marittima (AP)


[V00755] Progetto: "Comune di Porto San Giorgio. Progetto esecutivo dei lavori di escavazione dei fondali dell’imboccatura portuale e del ripascimento di parte della spiaggia sommersa posta a sud dell’area portuale." Proponente: Comune di Fermo.


[V00753] Progetto: "Realizzazione centrale idroelettrica sul torrente Castellano in località Castellano 2 nel Comune di Ascoli Piceno." Proponente: Società SIME Sviluppo Srl


[V00747] Progetto: "Autostrada A14 Bologna - Bari - Taranto. Ampliamento alla terza corsia tratto Cattolica - Porto Sant'Elpidio. RIFORESTAZIONE per l'assorbimento di carbonio in linea con gli obiettivi del piano nazionale di riduzione di gas serra in adempimento al Protocollo di Kyoto. (Aree: FAB1. FALC1, FALC2, OS1)." Proponente: Autostrade per l'Italia Spa.


[V00746] Progetto: "Autostrada A14 Bologna - Bari - Taranto. Ampliamento alla terza corsia tratto Cattolica - Porto Sant'Elpidio. RIFORESTAZIONE per l'assorbimento di carbonio in linea con gli obiettivi del piano nazionale di riduzione di gas serra in adempimento al Protocollo di Kyoto. (Aree: 22.4, NUOVA 3, NUOVA 4)." Proponente: Autostrade per l'Italia Spa.


[V00745] Progetto: "Autostrada A14 Bologna - Bari - Taranto. Ampliamento alla terza corsia tratto Cattolica - Porto Sant'Elpidio. RIFORESTAZIONE per l'assorbimento di carbonio in linea con gli obiettivi del piano nazionale di riduzione di gas serra in adempimento al Protocollo di Kyoto. (Aree: AP1, 4, 15)." Proponente: Autostrade per l'Italia Spa.


[V00521] Progetto: "Impianto idroelettrico Ca’ Spezie Comune di Montecalvo in Foglia. (PU)". Proponente: Ditta Antolini Ettore (subentrato a Società Cinquecento Srl).


[V00531] Progetto: "impianto idroelettrico sul fiume Foglia in località Pianella nel comune di Lunano (PU). Proponente: Società Lunano Idroelettrica srl (subentrato a Energy Seekers srl).


[V00339] Progetto: Centrale idroelettrica scarico “Vallato Pallavicino” – Fosso Gorgolungo loc. Moreggio comune di Jesi - Proponente: Hydrowatt Lombardia Srl (subentrato a Gorgolungo srl).


 

La Valutazione di Impatto Ambientale (VIA) assicura che i progetti siano realizzati nel rispetto dei principi di tutela dell'ambiente, della qualità della vita e dello sviluppo sostenibile.

A cosa si applica: ai singoli progetti, quali, ad esempio, strade, elettrodotti, aeroporti e impianti industriali.

A cosa serve: a conseguire elevati livelli di protezione e qualità dell'ambiente valutando preventivamente le possibili conseguenze derivanti dalla realizzazione e dall'esercizio di progetti/interventi

Chi è coinvolto

autorità competente (AC): La pubblica amministrazione cui compete l’adozione del provvedimento di verifica di assoggettabilità a VIA e/o l’adozione dei provvedimenti di VIA

proponente: il soggetto pubblico o privato che elabora il progetto e lo sottopone alla valutazione dell’autorità competente per acquisire il relativo provvedimento conclusivo

soggetti competenti in materia ambientale (SCA): le pubbliche amministrazioni e gli enti pubblici che, per le loro specifiche competenze o responsabilità in campo ambientale, possono essere interessate agli impatti sull'ambiente dovuti all'attuazione dei progetti

pubblico: una o più persone fisiche o giuridiche nonché, ai sensi della legislazione vigente, le associazioni, le organizzazioni o i gruppi di tali persone

pubblico interessato: il pubblico che subisce o può subire gli effetti delle procedure decisionali in materia ambientale o che ha un interesse in tali procedure (le organizzazioni non governative che promuovono la protezione dell'ambiente e che soddisfano i requisiti previsti dalla normativa statale vigente, le organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative)

 

COME RICHIEDERE L’ACCESSO AGLI ATTI

La normativa vigente in materia di diritto di accesso ai documenti amministrativi (L.241/1990) e all'informazione ambientale (D.Lgs. 195/2005), in attuazione del principio di trasparenza, garantisce la libertà di accesso alla documentazione detenuta dalla Pubblica Amministrazione all'interessato, e nell'ipotesi di informazione ambientale "a qualsiasi persona fisica o giuridica ne faccia richiesta".

La visione degli atti è a titolo gratuito e può essere effettuata presso i locali della Pubblica Amministrazione detentrice degli stessi, previo appuntamento con gli Uffici competenti.

L'estrazione di copia di atti è sottoposta al versamento delle spese per il rilascio e l'estrazione di copia, ai sensi dell'art. 25 della citata Legge 241/1990, e secondo le modalità stabilite dalle singole Amministrazioni. I costi per l'accesso agli atti, detenuti da questa Amministrazione, sono regolati dal D.M. 121 del 28 giugno 2012.

La documentazione progettuale è pubblicata integralmente sul sito web dell’autorità competente. Per i procedimenti di competenza regionale la documentazione può essere consultata al seguente link: Database procedimenti VIA

Per i procedimenti di competenza regionale è possibile fare riferimento ai contatti presenti nella pagina Informazioni generali.

 

TEMPI PER LA PRESENTAZIONE DELLE OSSERVAZIONI DA PARTE DEL PUBBLICO

VERIFICA DI ASSOGGETTABILITÀ A VIA: Le osservazioni devono pervenire entro il termine di 45 giorni dalla data di comunicazione da parte dell’Autorità competente a tutte le Amministrazioni e a tutti gli enti territoriali potenzialmente interessati dell’avvenuta pubblicazione della documentazione sul sito web dell’Autorità Competente, come previsto dall'art.19 commi 3 e 4 del D.Lgs.152/2006.

VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE: Le osservazioni devono pervenire entro il termine di  60 giorni dalla data di pubblicazione dell'avviso al pubblico sul sito web dell’Autorità Competente come previsto dall'art.24 commi 2 e 3 del D.Lgs.152/2006, oppure entro 30 giorni dalla pubblicazione dell'avviso di ripubblicazione progettuale sul sito web dell’Autorità Competente nel caso in cui siano state richieste modifiche e integrazioni sostanziali e rilevanti per il pubblico secondo quanto previsto dall'art.24 commi 4 e 5 del D.Lgs.152/2006.

 

FASI E TEMPI DEI PROCEDIMENTI

Per facilitare la partecipazione del pubblico a procedimenti di VIA, di seguito si riportano le principali fasi ai sensi del D.lgs. 152/2006.

Procedimento Autorizzativo Unico Regionale (PAUR) 

Fase

Soggetti coinvolti

Riferimento normativo

Tempi

 Verifica adeguatezza e completezza della  documentazione
 AC e amministrazioni coinvolte
 art.27bis c.3
 30 giorni dalla pubblicazione della doumenazizone sul sito web dell'AC
 Attesa documentazione integrativa per adeguatezza e completezza
 Proponente
 art.27bis c.3
 massimo 30 giorni
 Consultazioni pubbliche
 Pubblico e amministrazioni coinvolte
 art.27bis c.4
 60 giorni dalla pubblicazione dell'avviso sul sito web dell'AC
 Istruttoria per richiesta integrazioni 
 AC
 art.27bis c.5
 30 giorni dalla conclusione dei termini per le consultazioni
 Attesa integrazioni
 Proponente
 art.27bis c.5
 30giorni dalla richiesta dell'AC (più eventuale sospensione termini)
 Consultazioni pubbliche sulle integrazioni (in caso queste siano sostanziali e rilevanti)
 Pubblico e amministrazioni coinvolte
 art.27bis c.5
 30 giorni dalla pubblicazione dell'avviso sul sito web dell'AC
 Conferenza dei servizi decisoria
 AC e amministrazioni coinvolte
 art.27bis c.7
 tempi e modalità stabiliti dall'art.14ter della L.241/1990
 

Procedimento di verifica di assoggettabilità a VIA (screening)

Fase

Soggetti coinvolti

Riferimento normativo

Tempi

 Consultazioni pubbliche
Pubblico e amministrazioni coinvolte
 art.19 c.4
45 giorni  dalla comunicazione dell'avvenuta pubblicazione
Istruttoria interna per richiesta integrazioni
AC

 art.19 cc.5 e 6

 30 giorni dalla conclusione dei termini delle consultazioni
 Attesa integrazioni
Proponente
 art.19 c.6
45 giorni dalla richiesta dell'AC (più eventuale sospensione termini)
 Istruttoria per parere
 AC
 art.19 c.7
 45 giorni dal termine delle consultazioni o dal ricevimento delle integrazioni, qualora richieste

 

CONTATTI

PEC regione.marche.valutazamb@emarche.it

Dirigente Dott. Roberto Ciccioli (roberto.ciccioli@regione.marche.it Tel. 071.806.3486 - Segreteria)

Referente P.O. Velia Cremonesi (velia.cremonesi@regione.marche.it Tel. 071.806.3897)

 

Personale tecnico

Silvia Sternini 

Antonio Berdini

Sergio Flammini

Gaia Galassi

Stefano Angelini

Personale amministrativo

Francesca Catalani

Cristina Scandalli

 

PAGAMENTO SPESE ISTRUTTORIE

I pagamenti delle spese istruttorie relative ai procedimenti per i quali la Regione Marche è l'autorità competente, così come previsto dall'art. 9 della L.R. 11/2019, possono essere effettuati:

Bonifico Bancario UBI Banca Spa - Sede di Ancona Via Marsala - 60121 Ancona IBAN: IT 93 S 03111 02600 000000003740

Codice SWIFT: BLOPIT22

Intestato a "Regione Marche"

Conto Corrente Postale

n° 368605 IBAN: IT 83 E 07601 02600 000000368605

Intestato a "Regione Marche - Servizio Tesoreria"

 

RIFERIMENTI UTILI

PEC ARPAM

Direzione Generale: arpam@emarche.it  

Dipartimento di Pesaro:  arpam.dipartimentopesaro@emarche.it 

Dipartimento di Ancona: arpam.dipartimentoancona@emarche.it

Dipartimento di Macerata: arpam.dipartimentomacerata@emarche.it 

Dipartimento di Fermo: arpam.dipartimentofermo@emarche.it 

Dipartimento di Ascoli Piceno: arpam.dipartimentoascoli@emarche.it 

PEC ASUR

Direzione Generale: asur@emarche.it

Area Vasta 1: areavasta1.asur@emarche.it

Area Vasta 2: areavasta2.asur@emarche.it

Area Vasta 3: areavasta3.asur@emarche.it

Area Vasta 4: areavasta4.asur@emarche.it

Area Vasta 5: areavasta5.asur@emarche.it

 

 

PEC Corpo Forestale dello Stato

Comando Regionale Ancona: coor.marche@pec.corpoforestale.it  

 

ultimo aggiornamento 4/6/2019

NUOVA LEGGE REGIONALE

Legge regionale 9 maggio 2019, n. 11 "Disposizioni in materia di Valutazione di Impatto Ambientale (VIA)"

Norme europee

Direttiva 2011/92/UE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 13 dicembre 2011 concernente la valutazione dell’impatto ambientale di determinati progetti pubblici e privati

Direttiva 2014/52/UE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 16 aprile 2014 che modifica la direttiva 2011/92/UE concernente la valutazione dell'impatto ambientale di determinati progetti pubblici e privati

 

Norme nazionali

Decreto Legislativo 3 aprile 2006 n. 152 "Norme in materia ambientale"

Decreto del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare 30-03-2015 “Linee guida per la verifica di assoggettabilità a valutazione di impatto ambientale dei progetti di competenza delle regioni e province autonome, previsto dall'articolo 15 del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 91, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 agosto 2014, n. 116”.

Lista di controllo per la valutazione preliminare (art. 6, comma 9, D.Lgs. 152/2006).

Decreto Ministeriale del 30/03/2015 n. 52

Linee guida per la verifica di assoggettabilita' a valutazione di impatto ambientale dei progetti di competenza delle regioni e province autonome, previsto dall'articolo 15 del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 91, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 agosto 2014, n. 116. 

Norme regionali

Legge Regionale 26 marzo 2012, n. 3 Disciplina regionale della Valutazione di Impatto Ambientale (VIA) - Pubblicata sul BURM n. 33 del 5 aprile 2012

Deliberazione di Giunta Regionale n. 1016 del 09/07/2012LR 3/2012, art. 24. Nuova modulistica per i procedimenti di valutazione d’Impatto Ambientale (VIA), adeguamento del paragrafo 1.6. delle Linee Guida di cui alla DGR 1600/2004

Deliberazione di Giunta Regionale n. 1600 del 2004 "L.R. n. 7/2004 - Disciplina della procedura di Valutazione di Impatto Ambientale - Linee guida generali di attuazione della legge regionale sulla VIA"

Deliberazione di Giunta Regionale n. 720 del 05/05/2009 "LR n. 7/2004 Disciplina della procedura di valutazione di impatto ambientale" s.m., artt. 5 e 19 Uniformazione delle modalità di gestione delle spese istruttorie in materia di VIA ad integrazione della DGR n. 1600/2004"

 

Altra normativa regionale utile

 

L.R. n. 6/2007 "Modifiche ed integrazioni alle leggi regionali 14 aprile 2004, n. 7, 5 agosto 1992, n. 34, 28 ottobre 1999, n. 28, 23 febbraio 2005, n. 16 e 17 maggio 1999, n. 10. Disposizioni in materia ambientale e Rete Natura 2000"

Deliberazione Amministrativa 13/2010 "Individuazione delle aree non idonee di cui alle linee guida previste dall'articolo 12 del decreto legislativo 29 dicembre 2003, n. 387 per l'installazione di impianti fotovoltaici a terra e indirizzi generali tecnico amministrativi. Legge regionale 4 agosto 2010, n. 12"

D.G.R. n. 1756 del 06/12/2010 Deliberazione amministrativa assemblea legislativa regionale n. 13 del 30.09.2010 "Individuazione delle aree non idonee di cui alle linee guida previste dall'articolo 12 del Decreto Legislativo n. 387/2003 per l'installazione di impianti fotovoltaici a terra" - Approvazione delle interpretazioni tecnico-amministrative"

 

Documenti utili

   Documenti Commissione Europea

Documenti Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

(Aggiornato il 14 luglio 2020)

Chi deve attivare la procedura di VIA

L’istanza per l’attivazione delle procedure di VIA vanno presentate dal proponente definito come il soggetto pubblico o privato che elabora il progetto soggetto alle procedure di VIA.

Quale procedura di VIA

Le procedure di VIA si distinguono in

  • VIA di competenza Statale
  • VIA di competenza Regionale
  • VIA di competenza Provinciale
  • Screening di VIA di competenza Statale
  • Screening di VIA di competenza Regionale
  • Screening di VIA di competenza Provinciale

Il proponente, prima della presentazione dell’istanza presso la Regione Marche, dovrà verificare in quale categoria progettuale ricade la propria proposta, consultando gli allegati II e II bis del D.Lgs 152/2006, gli allegati della L.R. 11/2019 ed il D.M. 30/03/2015 n. 52 (link alle norme citate).

In particolare la Regione è l’Autorità Competente per i progetti elencati:

  • nell’allegato A1 a VIA Regionale;
  • nell’allegato B1 a screening Regionale;
  • negli allegati A2 e B2 che ricadono nel territorio di due o più Province;
  • negli allegati A2 e B2 soggetti all'Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA) di cui al Titolo III bis della Parte seconda del D. Lgs. 152/2006, nel caso in cui sia anche l'Autorità Competente per l'AIA;
  • negli allegati A2 e B2 che ricadono anche nel territorio di Regioni confinanti e per i quali le valutazioni ambientali sono effettuate d'intesa con le altre Autorità Competenti, secondo quanto disposto dal comma 1 dell'articolo 30 del D.Lgs. 152/2006.

Come presentare l’istanza

Una volta individuata la procedura da attivare, l’istanza va presentata attraverso l’apposito modello scaricabile dalla sezione “Modulistica”. La modulistica contiene anche l’elenco della documentazione da allegare all’istanza.

Dal 01 Ottobre 2019 dovranno essere presentate sul nuovo portale web le istanze relative alla Valutazione di Impatto Ambientale per i seguenti procedimenti:

  • PAUR (art. 27 bis del D.lgs 152/2006)
  • Verifica di assoggettabilità a VIA (art. 19 del D.lgs 152/2006)
  • Verifica preliminare (art.6 comma 9 del D.lgs 152/2006)

Si può accedere al portale al seguente link: http://valutazioniambientali.regione.marche.it/


Per ulteriori chiarimenti:

P.F. Valutazioni e Autorizzazioni Ambientali, Qualità dell'Aria e Protezione Naturalistica
PEC regione.marche.valutazamb@emarche.it

Dirigente
Dott. Roberto Ciccioli
roberto.ciccioli@regione.marche.it
Tel. 071.806.3486 (Segreteria)

Referente
P.O. Arch. Velia Cremonesi
velia.cremonesi@regione.marche.it
Tel. 071.806.3897

ultimo aggiornamento 24/08/2020

DEFINIZIONE DEL LIVELLO DI DETTAGLIO DEGLI ELABORATI PROGETTUALI E

DEI CONTENUTI DELLO STUDIO DI IMPATTO AMBIENTALE (S.I.A.)

(Artt. 20 e 21 del D. Lgs. 152/2006)

 

V00775 - Impianto acquedottistico di soccorso a servizio della città di Ascoli Piceno. Istanza di concessione di derivazione idrica nel Comune di Ascoli Piceno. Proponente: C.I.I.P. Spa 

ultimo aggiornamento 09/09/2020

PROCEDURA DI VALUTAZIONE PRELIMINARE

(Art.6, comma 9, D.Lgs. 152/2006)

[VPS_V00779] Progetto: "Lavori di ampliamenta di opificio industriale sito in località Schieppe comune di Terre Roveresche". Proponente: Paci e Pagliari Gruppo Srl.


[VPS_021] "Progetto di riconversione industriale e riqualificazione ambientale dell’area Gola della Rossa, comune di Serra San Quirico (AN) – tecniche innovative e coltivazione in sotterraneo su calcare massiccio. Variante non sostanziale gestione amministrativa cameroni siti estrattivi Est e Ovest". Proponente: Gola della Rossa Mineraria Spa.


[VPS V00650] "Variante in corso d'opera progetto Interventi di difesa della costa nel paraggio dal fiume Potenza al fosso Pilocco nei comuni di Porto Recanati (MC) e Potenza Picena (MC)." Proponente: Ministero delle Infrastrutture e trasporti - Provveditorato interregionale per le OO.PP. Toscana - Marche - Umbria.


[VPS V00777] "Realizzazione di un sistema di depurazione a scarico liquido zero". Proponente: La zincatura Fermana Srl


[VPS V00768] “Installazione di un impianto di sverniciatura”. Proponente: Elezinco Srl


[VPS V00758] "Modifica impianto di pressofonderia autorizzata con AIA Regionale per adeguamento alle BAT Conclusions" Proponente: L.M. dei F.lli Monticelli Srl


[VPS020] “Rifacimento della Centrale Idroelettrica di Rovetino, comune di Rotella (AP). Adeguamento tecnico teso al miglioramento del rendimento dell'impianto” Proponente: Hydrowatt Spa


[VPS019] “Riallineamento scogliere seconda parte 2° stralcio Lungomare Nord antistante lo stabilimento La Lampara” Proponente: Comune di Civitanova Marche


[VPS018] “Centrale Idroelettrica sul fiume Giano in località Rocchetta Bassa, comune di Fabriano. Verifica preliminare per la variazione della portata massima derivata”. Proponente: Pupr Energia Srl


[VPS017] "“Opere di Difesa costiera del litorale di Portonovo – Manutenzione ripascimento del paraggio Ramona-Molo". Proponente: Comune di Ancona


[VPS016] Impianto di produzione di energia elettrica da fonte eolica (5 aerogeneratori) – Località Monte dei Sospiri comune di Apecchio (PU). Modifica al progetto "Stazione Elettrica di Mercatello 132 kVE raccordi alla rete di trasmissione nazionale” 


 

ultimo aggiornamento 07/10/2020

VERIFICA DI OTTEMPERANZA

(art. 28 D. Lgs.152/06)


Progetto: "ENI Spa Concessione coltivazione idrocarburi liquidi e gassosi “B.C17.TO” per il progetto di messa in produzione del giacimento BONACCIA NW". Proponente: Eni spa.

DDPF 178/VAA del 06/10/2020. Verifica di ottemperanza alle condizioni ambientali


Progetto: "Concessione di coltivazione idrocarburi liquidi e gassosi FAUZIA - Proponente: Eni spa – DDPF n. 23/VAA_08 del 28/02/2012, Decreto DVA-DEC-2013-0000103 del 15/04/2013". Proponente: Eni Produzione e Distribuzione Spa.

DDPF 154/VAA del 14.09.2020. Verifica di ottemperanza alle Condizioni Ambientali.


Progetto: "Autostrada A14 Bologna-Bari-Taranto. Ampliamento alla terza corsia da Rimini nord a Pedaso. Verifica  di ottemperanza alle Condizioni Ambientali dei Decreti di VIA del Ministero Ambiente per la realizzazione della terza corsia: lotto 2 Cattolica-Fano [V00232], lotto 3 Fano-Senigallia [V00233], lotto 5 Ancona Nord-Ancona Sud [V00238] e lotto 6b Ancona Sud-Porto Sant’Elpidio [V00240]. Proponente: Autostrade per l'Italia Spa.

DDPF 153/VAA del 14.09.2020. Verifica di ottemperanza alle Condizioni Ambientali.


Progetto: "Centrale idroelettrica torrente Sentino con recupero opere esistenti nel comune di Sassoferrato (AN)”. Proponente: Bluenergy S.r.l.

DDPF 34/VAA del 17.04.2009. Esclusione procedura di VIA e rilascio Autorizzazione Paesaggistica.

DDPF 145/VAA del 19.08.2020. Verifica di ottemperanza e modifica Condizione Ambientale.


Progetto: "Centrale idroelettrica Fiume Musone nel comune di Osimo località Casenuove. Proponente: Hydrowatt SpA.

DDPF 157/VAA del 23/12/2008. Esclusione dalla procedura di VIA e rilascio Autorizzazione Paesaggistica.

DDPF 144/VAA del 19.08.2020. Modifica della Condizione Ambientale n. 5 e Verifica di ottemperanza.


Progetto: "Recupero e riattivazione centrale idroelettrica Torrente Scarsito a Sefro (MC). Proponente: Centroelettrica Srl

DDPF 3/VAA del 13.01.2012. Esclusione da VIA e rilascio autorizzazione paesaggistica.

DDPF 62/VAA del 01.04.2019. Verifica di ottemperanza alle Condizioni Ambientali ante operam e di cantiere di cui al DDPF 3/VAA del 13.01.2012.

DDPF 141/VAA del 13.08.2020. Verifica di ottemperanza alle Condizioni Ambientali post operam di cui al DDPF 3/VAA del 13.01.2012.


Progetto: "Realizzazione centrale idroelettrica, ricostruzione briglia, sistemazione idraulica, consolidamento argine Fiume Esino zona PIP a valle Ponte S.P. 9 Apiro-Mergo in Comune (AN) di Rosora Località Angeli". Proponente: General Impianti Srl.

DDPF 73/VAA del 04.07.2014. Esclusione da VIA.

DDPF 139/VAA dell'11.08.2020. Verifica di ottemperanza alle Condizioni Ambientali di cui al DDPF 73/VAA del 04.07.2014.


Progetto: "Impianto idroelettrico sul Fiume Cesano, loc. Brotano nei Comuni di Pergola e San Lorenzo in Campo (PU)" Proponente: Idroelettrica 2014 S.r.l. 


Progetto: "Sfruttamento a scopi energetici del DMV presso l’OP Visso per Preci Nuovo Impianto idroelettrico: VISSO MINI IDRO". Proponente: Erg Hydro srl.

DDPF 37/VAA del 30/06/2017 Verifica di assoggettabilità alla procedura di VIA

DDPF 101/VAA del 12/06/2020 verifica di ottemperanza alle condizioni ambientali di cui al DDPF 37/VAA del 30/07/2017


Progetto: " Impianto idroelettrico sul Torrente Fiastra in loc. Fiastra nel comune di Petriolo (MC)". Proponente: Studio di Geologia Lander.

DDPF 51/VAA del 20/07/2015 Verifica di assoggettabilità alla procedura di VIA

DDPF 87/VAA del 22/05/2020 Verifica di ottemperanza alle Condizioni Ambientali di cui al DDPF 51/VAA del 20/07/2015


Progetto: "Progetto di scavo e recupero di una cava di prestito - loc. Pian della Castagna - Cingoli (MC)". Proponente Porto Recanati S,c,a,r,l.

DDPF 32/VAA del 05/02/2020 Rilascio del Provvedimento Autorizzatorio Unico Regionale con prescrizioni

DDPF 81/VAA del 15/05/2020 Verifica di ottemperanza alla condizione Ambientale n. 2 del DDPF 32/VAA del 05/02/2020 e approvazione del PMA


Progetto: "Centralina idroelettrica su traversa Fiume Potenza Loc. Rotacupa nel comune di Macerata". Proponente FIN.COS. srl. Verifica di assoggettabilità alla procedura di VIA.

DDPF 81/VAA 07/08/2014 di esclusione dalla procedura di VIA

DDPF 70 del 08/04/2020 Verifica di Ottemperanza alle prescrizioni (ora Condixioni ambientali) 


Progetto: "Realizzazione centrale idroelettrica di potenza nominale 44 KW fiume Cesano nel Comune di Serra Sant'Abbondio (PU), loc. Mulino Torri". Proponente: FINMAG Srl. Verifica di assoggettabilità alla procedura di VIA.

DDPF 24/VAA del 17/02/2014 di esclusione dalla procedura di VIA

DDPF 63/VAA del 25/03/2020 di modifica di Condizione Ambientale e Verifica di Ottemperanza


Progetto: "Cava di prestito di ghiaia e sabbia sita in Località Schito nel Comune di Treia (MC)”. Proponente: ATI Cava Rossetti Oreste Srl.

DDPF 132/VAA del 11/12/2009 di esclusione dalla procedura di VIA.

DDPF 21/VAA del 27/01/2020 di Verifica di Ottemperanza alle Condizioni Ambientali di cui al DDPF 132/VAA del 11/12/2009


Progetto: "Irrigazione Valle del Musone 2° lotto 3° stralcio. Comuni di Osimo, Castelfidardo e Recanati". Proponente: Consorzio di Bonifica delle Marche.

DDPF 2/VAA del 09/01/2013 di esclusione dalla procedura di VIA.

DDPF 245/VAA del 16/12/2019 di verifica di Ottemperanza alle Condizioni Ambientali di cui al DDPF 2/VAA del 09/01/2013


Progetto: "Riattivazione opere idrauliche per realizzare centrale idroelettrica Torrente Sant'Antonio,  Comune di Mercatello sul Metauro". Proponente: Gostoli Pierpaolo. 

DDPF 62/VAA del 19/06/2014 di esclusione dalla procedura di VIA.

DDPF 212/VAA del 20/11/2019 di verifica alle Condizioni Ambientali di cui al DDPF 62/VAA del 19/06/2014


Progetto: "Centrale idroelettrica Tenna - Paduli, Comune di Fermo". Proponente: Prima Srl (ex Vigara Srl).

DDPF 69/VAA del 26/06/2014 di esclusione dalla procedura di VIA.

DDPF 187/VAA del 11/10/2019 di verifica alle Condizioni Ambientali di cui al DDPF 69/VAA del 26/06/2014


Progetto: "Metanodotto Cellino - Teramo - S. Marco". Proponente S.G.I. Società Gasdotti Italia Spa. Verifica di compatibilità ambientale

DGR 944 del 25/06/2013 Giudizio positivo di compatibilità ambientale

DDPF 58/VAA del 26/03/2019 Conclusione della verifica delle ottemperanze alle condizioni Ambientali di cui alla DGR 944/2013