Cultura

News ed eventi

strategia sviluppo sostenibile agenda 2030 cea centri educazione ambientale regione marche
1 post(s)
venerdì 5 novembre 2021  09:46 

L’A.M.I.A. Associazione Marchigiana Iniziative Artistiche, Ente titolare e promotore del PREMIO MARCHE - Biennale d'Arte Contemporanea, una delle manifestazioni tra le più significative e rilevanti nel panorama espositivo del Centro Italia, presenta l’Edizione Nazionale del Premio 2021, curata da Andrea Bruciati con la collaborazione di Stefano Papetti.

   

venerdì 5 novembre 2021  09:38 

È stato oggi presentato presso la Regione Marche il progetto risultato primo in Italia tra gli otto vincitori dell’avviso pubblico ‘’Borghi in Festival. comunità, cultura, impresa per la rigenerazione dei territori’’, selezionato tra i 643 progetti presentati in tutto il Paese dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura, attribuendo 100 punti su 100, punteggio massimo.

   

giovedì 4 novembre 2021  12:26 

L’Associazione Musicale Selìfa organizza due concerti che si svolgeranno nelle prossime due domeniche consecutive, 7 e 14 novembre presso Auditorium di Sant’Agostino, identico l’orario, le 17,15: Domenica 7 novembre Alla Maniera Italiana Ensemble Trio Sonata, Sinfonia e Trio d’archi Archiviata con unanime compiacimento la splendida esibizione del Quartetto tedesco Borsch4breakfast e del l’italiano Trio Accordance domenica 24 ottobre, che ha letteralmente entusiasmato il folto pubblico presente, Selìfa si rituffa nel meraviglioso mondo della Musica Antica, al quale da sempre ha riservato grande attenzione. E lo fa con l’ensemble Alla Maniera Italiana Già il nome dell’Ensemble lombardo sta a significare l’omaggio da esso reso al grande compositore J. S. Bach, attraverso il riferimento nel nome stesso alla sua composizione per tastiera "Aria Varia ta Alla Maniera Italiana" in la minore BWV 989. Giacomo Col etti vio ...

   

mercoledì 3 novembre 2021  15:54 

“PUPUN F.F.Festival - Filiere Futuro Festival del Piceno” è un processo destinato a lasciare il segno sui territori e, più in generale, sulle comunità. Non solo un festival, dunque, ma un’opportunità di crescita per il territorio: una “festa di comunità” che, sposando la filosofia “Borghi in Festival”, si fa “sviluppo di comunità”.
È stato presentato oggi presso la Regione Marche il progetto risultato primo in Italia tra gli otto vincitori dell’avviso pubblico “Borghi in Festival. Comunità, cultura, impresa per la rigenerazione dei territori”, selezionato dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura tra i 643 progetti presentati in tutto il Paese, attribuendo 100 punti su 100, punteggio massimo.
Il progetto vede come Capofila il Comune di Comunanza, in rete con altri sei Comuni del Piceno - Acquasanta Terme, Castignano, Montegallo, Palmiano, Roccafluvione e Rotella – con il supporto e il coordinamento di Bim Tronto e una compagine di partenariato importante: Fondazione Carisap, Symbola, Unicam, Form, Mac e Pop Studio, Appennino Up, Bottega del Terzo Settore, Esco BIM, Opera e Casa di Asterione, con il supporto progettuale di Marchingegno. L’iniziativa vale 327mila euro, di cui 250mila finanziati dal Ministero e 77mila dal Bim Tronto, Fondazione Carisap ed Esco BIM.   

giovedì 28 ottobre 2021  12:04 

Sono arrivate in serata, al termine di una riunione durata quasi tre ore, le attese conferme del Comitato tecnico scientifico sull'ampliamento delle capienze per lo sport e lo spettacolo. Il decreto sul Green pass, infatti, prevedeva all'articolo 8 che il Cts licenziasse entro il 30 settembre un parere "sulle misure di distanziamento, capienza e protezione nei luoghi nei quali si svolgono attività culturali, sportive, sociali e ricreative" in vista "dell'adozione di successivi provvedimenti normativi e tenuto conto dell'andamento dell'epidemia, dell'estensione dell'obbligo di certificazione verde Covid-19 e dell'evoluzione della campagna vaccinale". Durante l'incontro di ieri, è stato così deciso che la capienza negli stadi e nei luoghi all'aperto può passare dall'attuale 50% al 75%; mentre nei palazzetti e nei luoghi al chiuso si sale al 50% dall'attuale 25%. Per quanto riguarda cinema, teatri e sale concerti si ...

   

mercoledì 27 ottobre 2021  15:13 

"Il teatro La Fenice – afferma l’assessore alla Cultura della Regione Marche Giorgia Latini intervenuta alla conferenza stampa di presentazione – è in questo felice anniversario un simbolo di rinascita per l’intera regione. La riconsegna alla città di Senigallia del suo prezioso teatro 25 anni fa, oggi assume un significato particolare e viene a coincidere con la ripartenza degli spettacoli dal vivo dopo lo stop causato dalla pandemia"

   

venerdì 22 ottobre 2021  10:36 

Si apre il sipario sulla stagione teatrale 2021 del Teatro Misa di Arcevia, con un cartellone di tre spettacoli ispirati dallo slogan “Fame di teatro” e dalla gioia di riaprire le porte al pubblico e agli artisti con il 100% delle presenze in sala. Il cartellone riprenderà poi a gennaio, e fino ad aprile, con altri eventi e spettacoli. La proposta del Comune di Arcevia è firmata nella direzione artistica ed organizzativa dell’Atgtp associazione Teatro Giovani Teatro Pirata, in collaborazione con AMAT Associazione Marchigiana attività Teatrali, e con il sostegno di “Alte Marche Creative-Cuore accogliente dell’Appennino” bando POR MARCHE FESR 2014/2020 – ASSE 3, Ministero della Cultura, Regione Marche e CMS Consorzio Marche Spettacolo.

   

lunedì 18 ottobre 2021  16:25 

“Un anno diviso in due, con una parte condizionata fortemente dalla pandemia che ha dato tanti risultati soprattutto per quanto riguarda la gestione dell’emergenza e la campagna vaccinale, oggi siamo all’84% dei vaccinati con la prima dose, e l’altra parte, dedicata alla velocizzazione della Ricostruzione, al sostegno delle imprese e del turismo nel difficile momento delle chiusure per il rilancio economico, alla pianificazione dei lavori pubblici e delle infrastrutture per far uscire finalmente le Marche dall’isolamento. Ovviamente si può fare sempre meglio, ma questa giunta è soddisfatta dei risultati raggiunti perché le azioni messe in campo hanno comunque garantito una tenuta sociale, dando risposta alle categorie più fragili, e costituiscono la base da cui il futuro delle Marche può prendere forma”.
Con queste parole il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli ha sinteticamente descritto il lavoro svolto nel prima anno di legislatura dalla sua giunta nel corso di una conferenza stampa alla presenza di tutti gli assessori: Mirco Carloni, Stefano Aguzzi, Francesco Baldelli, Guido Castelli, Giorgia Latini, Filippo Saltamartini.