Ambiente

Contatti

P.F.  Valutazioni e autorizzazioni ambientali, qualità dell'aria e protezione naturalistica

PEC
regione.marche.valutazamb@emarche.it


Dirigente
Roberto Ciccioli
roberto.ciccioli@regione.marche.it
Tel. 071.806.3662


Referenti

Tommaso Lenci
tommaso.lenci@regione.marche.it
Tel. 071.806.3243

Walid Alwane
walid.alwane@regione.marche.it
Tel. 071.806.3435

Inquinamento acustico

TECNICI COMPETENTI IN ACUSTICA

Definizione
È definito tecnico competente in acustica la figura professionale idonea ad effettuare le misurazioni, verificare l'ottemperanza ai valori definiti dalle vigenti norme, redigere i piani di risanamento acustico, svolgere le relative attività di controllo (art. 2, comma 6 della Legge 447/1995). 

La professione di tecnico competente in acustica può essere svolta previa iscrizione nell'elenco nominativo dei soggetti abilitati a svolgere la professione di tecnico competente in acustica istituito presso il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare (art. 21, comma 1 del D.Lgs. 42/2017).

Scadenza inserimento tecnici competenti già riconosciuti

Il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con nota prot. n. 13143 del 06/08/2018, acquisita con prot. n. 903391 del 07/08/2018, ha comunicato quanto segue:

L’art. 25, comma 3, del d. lgs. 42/2017 stabilisce che le regioni comunicano al Ministero dell’Ambiente i dati da inserire nell’elenco nazionale dei tecnici competenti in acustica con cadenza semestrale, pertanto il termine ultimo per l’invio dei nominativi dei tecnici competenti in acustica già riconosciuti è fissato per il 19 ottobre 2018.

Nei giorni immediatamente successivi a tale data, sarà pubblicata sul sito del Ministero dell’Ambiente la prima versione dell’Elenco Nazionale dei Tecnici Competenti in Acustica (ENTECA).

In seguito all’istituzione dell’elenco nazionale, in base al combinato disposto degli artt. 21, 24 e 28 del d. lgs. 42/2017, verrà a cessare la validità degli elenchi regionali dei tecnici competenti in acustica ambientale istituiti ai sensi del D.P.C.M. 31 marzo 1998.

Si sollecitano pertanto i tecnici competenti in acustica ambientale già riconosciuti dalla Regione Marche e che abbiano interesse ad essere inseriti nell’elenco nazionale di presentare la relativa istanza entro e non oltre il giorno 19 ottobre 2018, nei modi e nelle forme stabilite nel sottostante allegato A.

Si sottolinea che non potranno più essere accettate le istanze di inserimento pervenute oltre tale data e che la professione di tecnico competente in acustica può essere svolta solo previa iscrizione nell'elenco nominativo dei soggetti abilitati a svolgere la professione di tecnico competente in acustica istituito presso il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare.

 Suddetta nota ministeriale comunica inoltre che in fase transitoria (periodo cha va dal riconoscimento da parte della Regione della qualifica a tecnico competente ai sensi del D.Lgs.42/2017 all’inserimento nell’elenco nazionale), i tecnici riconosciuti successivamente al 19 aprile 2017 potranno esercitare la professione, pur non essendo ancora iscritti all’elenco nazionale e quindi non disponendo di un numero identificativo, che sarà loro assegnato al momento dell’inserimento in ENTECA.

Attenzione: i tecnici che hanno già presentato istanza di inserimento nell’elenco nazionale ai sensi del D. Lgs 42/2017,  nei modi e nelle forme stabilite nel sottostante allegato A, e il cui nominativo è pertanto presente nell’Elenco dei tecnici competenti in acustica ai sensi del D. Lgs. 17 febbraio 2017, n. 42 presente in calce alla pagina, non sono interessati all’avviso e alla scadenza di cui sopra.

 

Domande di iscrizione e di inserimento

La domanda di iscrizione nell'elenco può essere presentata dai cittadini italiani in possesso dei requisiti di legge che intendono svolgere la professione di tecnico competente in acustica alla regione di residenza, redatta secondo le modalità indicate, dalla Regione Marche, nel DDPF n. 12/CRB del 29/01/2018, utilizzando la modulistica allegata in calce (allegati B, B1, B2 e B3)

Coloro che hanno ottenuto il riconoscimento della qualificazione di tecnico competente in acustica da parte della Regione Marche prima del 18 aprile 2017, ai sensi del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 31 marzo 1998, possono presentare alla regione stessa, entro e non oltre  il 19 ottobre 2018, istanza di inserimento nell'elenco nominativo dei soggetti abilitati a svolgere la professione di tecnico competente in acustica, nei modi e nelle forme stabilite nell’allegato A.

Le istanze possono essere presentate:
• via posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo:
regione.marche.valutazamb@emarche.it;
• per mezzo raccomandata o consegnata a mano all’indirizzo: 
P.F. Valutazioni e autorizzazioni ambientali, qualità dell'aria e protezione naturalistica
Palazzo Leopardi della Regione Marche
Via Tiziano, 44
60125 Ancona
c.a.  Roberto Ciccioli
Le istanze di cui agli allegati A e B vanno presentate in bollo. In caso di invio per PEC l’imposta di bollo è assolta nei modi e nelle forme indicate nell’allegato D.

ALLEGATI

Allegato A: Istanza di inserimento nell’elenco ministeriale dei tecnici competenti in acustica, di cui all’art. 21 commi 1, 3, 5 e allegato 1, punto 1 del D. Lgs. 17 febbraio 2017, n. 42. (tecnici competenti già riconosciuti dalla Regione Marche).

Allegato B: Istanza di iscrizione nell’elenco ministeriale dei tecnici competenti in acustica di cui al punto 1 Allegato 1 del D.Lgs. n. 42  Del 17 febbraio 2017. (nuove domande di iscrizione). 

Allegato B1: Dichiarazione del richiedente relativa alla “formazione nel campo dell’acustica”.

Allegato B2: Elenco delle attività svolte in affiancamento nel campo dell’acustica.

Allegato B3: Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà del tecnico competente in acustica.

Allegato C: Comunicazione di inizio attività di formazione in affiancamento.

Allegato DModulo per il pagamento dell’imposta di bollo.

Elenco dei tecnici competenti in acustica riconosciuti dalla Regione Marche ai sensi del DPCM 31/03/1998

Elenco dei tecnici competenti in acustica ai sensi del D.Lgs. 17 febbraio 2017, n. 42

Normativa Inquinamento Acustico 

Normativa nazionale 

  • Legge 26 ottobre 1995, n. 447 “Legge quadro sull'inquinamento acustico".
  • Decreto Legislativo 17 febbraio 2017, n. 42: “Disposizioni in materia di armonizzazione della normativa nazionale in materia di inquinamento acustico, a norma dell'articolo 19, comma 2, lettere a), b), c), d), e), f) e h) della legge 30 ottobre 2014, n. 161.” (Pubblicato nella G.U. 4 aprile 2017, n. 79)

Normativa regionale

  • Legge Regionale 14 novembre 2001, n. 28 “Norme per la tutela dell’ambiente esterno e dell’ambiente abitativo dall’inquinamento acustico nella Regione Marche”.
  • Deliberazione di Giunta Regionale n. 896 del 24 giugno 2003 “Legge quadro sull’inquinamento acustico e LR n. 28/2001 ““Norme per la tutela dell’ambiente esterno e dell’ambiente abitativo dall’inquinamento acustico nella Regione Marche” – approvazione del documento tecnico “Criteri e linee guida di cui: all’art. 5 comma 1 punti a) b) c) d) e) f) g) h) i) l), all’art. 12, comma 1, all’art. 20 comma 2 della LR n. 28/2001”.
  • Deliberazione di Giunta Regionale n. 809 del 10 luglio 2006. - L. 447/95 “Legge quadro sull’inquinamento acustico” e L.R. 28/2001: “Modifica criteri e linee guida approvati con DGR 896 del 24.06.2003”


Normativa relativa ai Tecnici Competenti in Acustica  

Normativa nazionale 

  • Decreto Legislativo 17 febbraio 2017, n. 42: “Disposizioni in materia di armonizzazione della normativa nazionale in materia di inquinamento acustico, a norma dell'articolo 19, comma 2, lettere a), b), c), d), e), f) e h) della legge 30 ottobre 2014, n. 161.” (Pubblicato nella G.U. 4 aprile 2017, n. 79)

(in particolare il Capo VI Disposizioni in attuazione dell’articolo 19, comma 2, lettara f), della legge 30 ottobre 2014, n. 161)

(in particolare art. 2, commi 6 e 7)

Normativa regionale

Classificazione acustica comunale

 Carta della Regione Marche Classificazione acustica comunale: stato di attuazione della Legge regionale 28/01. Aggiornata al 01/07/2017


Normativa 

 DGR n. 809/2006 "L. 447/95 "Legge quadro sull´inquinamento acustico" e LR 28/2001: "Modifica criteri e linee guida approvati con DGR 896/2003"

 DGR n. 896/2003 "Legge quadro sull'inquinamento acustico e LR n. 28/2001 "Norme per la tutela dell'ambiente esterno e dell'ambiente abitativo dall'inquinamento acustico nella Regione Marche" - approvazione del documento tecnico "Criteri e linee guida di cui: all'art. 5 comma 1 punti a) b) c) d) e) f) g) h) i) l), all'art. 12, comma 1, all'art. 20 comma 2 della LR n. 28/2001"

 
Legge Regionale n. 28/2001 "Norme per la tutela dell'ambiente esterno e dell' ambiente abitativo dall'inquinamento acustico nella Regione Marche"

L. n. 447/1995 "Legge quadro sull'inquinamento acustico"