Regione Utile  /  Cultura  /  Comunicati

Cultura

Comunicati Stampa

20/01/2020

TRENO DELLA MEMORIA – PRESIDENTE CERISCIOLI:”UN MESSAGGIO DALLA STORIA PER NON CADERE NEGLI STESSI ERRORI”

“Questa iniziativa è grande impegno nei confronti Memoria vista come strumento operativo per interpretare il presente e pensare ad un modo di stare insieme diverso rispetto al passato delle deportazioni, del genocidio degli Ebrei e delle guerre che ancora oggi continuano ad imperversare nel mondo. Un messaggio dalla Storia, ma molto contemporaneo. Penso che questa sia la forza di questa mostra e di queste giornate. L’auspicio è che questo esercizio di Memoria valga soprattutto per l’uomo di oggi, per i nostri ragazzi e sia una chiave di lettura per capire cosa accade intorno a noi e per chiederci se anche noi possiamo cadere negli stessi errori. E’ essenziale essere consapevoli che quello che è accaduto può tornare”. Queste le parole del presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli che questo pomeriggio ha partecipato all’inaugurazione del “Treno della Memoria”, due vagoni allestiti con documenti e immagini sulla Shoah e le persecuzioni razziali di ieri e di oggi posizionati al binario 1 Ovest della Stazione di Ancona. L’iniziativa fa parte del programma di eventi, che si terranno fino al 26 gennaio, organizzati nell’ambito delle celebrazioni per il “Giorno della memoria” dall’Anpi Marche con la collaborazione di Regione, Comune di Ancona e il patrocinio di vari enti e associazioni. L’idea del Treno della Memoria nasce nel 2004 e prende vita dalla fortissima necessità di ragionare su una vera risposta sociale e civile da dare alle guerre e ai conflitti attraverso l’educazione alla cittadinanza attiva e la costruzione di un comune sentire di cittadinanza europea.

123movie
izmir escort izmir escort izmir eskort izmir escort
beylikdüzü escort
mersin escort
fapjunk.com