Cultura

ConsultazioneBeniCulturali

Ricerca nel catalogo > BASTIONE DEI RICCARDI
BASTIONE DEI RICCARDI




Tipo
bastione delle mura urbiche
Descrizione

intero bene, All`inizio del XVII sec., non potendosi realizzare il piano sistino che prevedeva l'ampliamento della città con una nuova cinta muraria, si decise di restaurare le antiche cortine leonine (1518-1520) fortificandole nei due lati più lunghi. Nel lato sud, dopo varie proposte e suggerimenti riscontrabili e documentati, si decise di aggiungere due bastioni pentagonali, con base scarpata, cordonatura e parapetto.. I documenti d'archivio non sono espliciti sul nome del progettista che probabilmente fu Giovanni Branca, architetto della santa Casa di Loreto dal 1614 al 1645.

costruzione originaria, Il 29 dicembre 1620 Cristoforo Monaldi da Pesaro e Cesare Angelico da Matelica si impegnarono a costruire il bastione con fascine e terra. I lavori terminarono nel mese di maggio dell'anno successivo.

intero bene, Nel 1623 si decise di ricostruire il bastione in muratura. Il lavoro fu affidato a Giacomo Gottarelli di Ancona e al piemontese Nicola Baretti, entrambi residenti a Loreto. Il contratto fu stipulato il 9 settembre 1623 e prevedeva il rivestimento del vecchio baluardo con un muro.

Datazione
XVII - XVII
Localizzazione
(AN) Loreto
Identificatore
1100021892
Proprietà
proprietà Ente locale

Condividi