Cultura

ConsultazioneBeniCulturali

Ricerca nel catalogo > NATIVITÀ DI GESÙ E ANNUNCIO AI PASTORI
NATIVITÀ DI GESÙ E ANNUNCIO AI PASTORI




Tipo
dipinto murale
Autore
Diotallevi di Angeluccio da Esanatoglia notizie seconda metà sec. XIV ; motivo dell'attribuzione: firma
Altre attribuzioni: Maestro della Crocifissione di Tolentinoambito emiliano
Descrizione
Il dipinto proveniva quasi sicuramente dal coro della distrutta chiesa di San Francesco al Castello, dove il Valentini (1868, p. 26) segnala la firma di 'Diotisalvi di Angeluzio di Esanatoglia...operati circa il 1373'. In pessimo stato, e andando la chiesa in rovina, il Cavalcaselle decise di farli staccare e di trasferirli in S. Maria del Glorioso. In un recente saggio (1998, pp. 95-97) A. de Marchi propende per un'identificazione dell'autore con la mano responsabile degli affreschi trecenteschi della chiesa di San Francesco di Tolentino (cfr. anche nota 19, p. 100 per riferimenti bibliografici anche precedenti). A. Rossi (1976, pp. 16 e 208, note 37 e 37) riferì la Natività a artista emiliano degli inizi del sec. XV.
Soggetto
Natività di Gesù e Annuncio ai pastori
Datazione
sec. XIV , 1373 - 1373 Motivo della datazione: data
Materia e tecnica
affresco strappato
Misure
altezza 263 larghezza 227
Localizzazione
(MC) San Severino Marche
provenienza: (MC) San Severino Marchecollocazione successiva: (MC) San Severino Marche
Collocazione
palazzo Tacchi Venturi - indirizzo: via Salimbeni, 39 - Pinacoteca comunale 'Pietro Tacchi Venturi'
Identificatore
1100206708
Proprietà
proprietà Ente locale

Condividi