Salute

News ed eventi

venerdì 24 maggio 2024  12:37 

La Giunta, su iniziativa dell’assessorato alla Sanità, detta le linee di Indirizzo agli Enti del Sistema Sanitario Regionale (SSR) affinché incrementino i fondi contrattuali secondo la quota massima consentita dal Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro (CNNL) per il triennio 2019-2021. 

   

lunedì 20 maggio 2024  16:02 

Garantire attraverso un percorso condiviso e un approccio multidisciplinare, una presa in carico completa, appropriata e di qualità ai pazienti ematologici. Nasce con questi obiettivi nelle Marche la Rete Ematologica Regionale che si propone di garantire l’integrazione tra professionisti, strutture e servizi che erogano prestazioni sanitarie e socio-sanitarie ai pazienti. La sua istituzione è stata proposta oggi dall’assessore alla Sanità e approvata dalla giunta.

La Rete Ematologica della Regione Marche (REM) rientra tra le reti cliniche di alta specialità individuate nel Piano Socio Sanitario Regionale (PSSR) 2023-2025 con l’obiettivo di garantire ai pazienti equità di accesso attraverso la realizzazione di un modello di rete diffusa su tutto il territorio regionale. La REM prevede la diffusione di Percorsi Diagnostico Terapeutici Assistenziali (PDTA) per la definizione dei migliori processi assistenziali rispetto agli specifici bisogni di salute dei pazienti.
   

venerdì 17 maggio 2024  12:03 

“Le cure palliative pediatriche sono un ambito nuovo della medicina pediatrica che ha in carico bambini che “non esistevano” fino a qualche tempo fa, perché non avevano speranza di vita: oggi grazie alla ricerca, ai progressi nel settore della scienza e della tecnica, molti di loro riescono a vivere giorni, mesi, a volte anni, e passare all’età adulta pur mantenendo un quadro di inguaribilità”. Sono parole di Franca Benini responsabile del Centro Regionale Veneto di Terapia del Dolore e Cure Palliative Pediatriche. Sarà lei la responsabile scientifica del primo “Corso Base in terapia del dolore e cure palliative pediatriche” che si terrà a Loreto, presso l’Hotel San Francesco, il 20 e il 21 maggio prossimi.
Nelle Marche il problema riguarda circa 600 famiglie, lo 0,32% della popolazione pediatrica di cui il 40% necessita di trattamenti specifici.   

giovedì 16 maggio 2024  13:52 

È stata inviata la richiesta di parere alla Commissione consiliare competente e al Cal riguardo ai criteri di ripartizione delle risorse agli Ambiti territoriali sociali relativi alle annualità 2023 e 2024 del Fondo nazionale per le non autosufficienze 2022-2024 e le modalità attuative degli interventi per l’erogazione degli assegni di cura e del servizio di assistenza domiciliare (SAD).  Nella programmazione 2024 ci sono oltre 573mila euro (573.303,00 euro) di risorse in più a favore delle famiglie con persone non autosufficienti rispetto alla programmazione del 2022 (quando le risorse ammontavano a 10.177.000,00 euro).

   

mercoledì 15 maggio 2024  14:07 

Gestire la malattia in maniera integrata: per questo nascono le ‘Reti clinico-assistenziali’. La Regione Marche ha definito le linee di indirizzo, un passaggio fondamentale, che dà attuazione alle strategie delineate nel Piano Socio Sanitario Regionale. Le reti cliniche rappresentano ‘aggregazioni funzionali’ di servizi e operatori che lavorano insieme in modo continuativo e coordinato per raggiungere obiettivi comuni e garantire percorsi di cura di alta qualità, come previsto da DM n.70/2015 e recepito dal Piano Socio Sanitario della Regione Marche 2023-2025.
L’obiettivo è quello di rendere più accessibile l’offerta sanitaria nelle Marche, orientando cittadini e operatori sanitari per una presa in carico globale.Le reti si distinguono in tempo-dipendenti e non tempo dipendenti. Le tempo-dipendenti sono quelle in cui il fattore tempo è determinante e sono: la cardiologica per l’emergenza, quella dell’ictus, del trauma, della neonatologia e dei punti nascita.
Il modello individuato è quello “HUB e SPOKE” dove gli HUB sono responsabili della gestione dei casi più complessi, con personale altamente specializzato, tecnologie avanzate e risorse per gestire l’alta intensità di cure. Gli SPOKE erogano invece servizi di minore complessità e garantiscono la continuità della cura collaborando con l’HUB di riferimento.   

martedì 14 maggio 2024  11:26 

La Regione Marche istituisce la Rete Odontoiatrica Regionale, che si prefigge l’obiettivo di migliorare la presa in carico globale e dei pazienti fragili (con facilitazione dei percorsi logistici ed organizzativi), garantire l’uniformità di accesso e di trattamento in tutto il territorio regionale attraverso l'integrazione ospedale-territorio e specifici PDTA (percorsi diagnostico terapeutici assistenziali), omogeneizzare le procedure cliniche e amministrative, condividere linee guida e/o protocolli operativi (da parte del Coordinamento Regionale, per supportare le competenze professionali e incrementare la qualità assistenziale e il piano di cura complessivo).   

lunedì 13 maggio 2024  17:14 

La Regione Marche finanzia 156 borse di studio per la formazione di medici di Medicina Generale nel triennio 2024-2027. Lo prevede il bando di concorso per esami per l’ammissione al corso triennale di formazione specifica in Medicina Generale, approvato dalla giunta regionale. Obiettivo, colmare la carenza di questi specialisti legata all’inadeguata programmazione passata, che non ha garantito il ricambio generazionale dei pensionamenti attesi. Delle 156 borse di studio, 65 sono finanziate con risorse del Fondo sanitario nazionale destinato alla formazione specifica in medicina generale (gli oneri sono stimati in 818.301,90 euro per la prima, la seconda e la terza annualità del corso 2024-2027), le altre 91 con ulteriori risorse regionali (stimate per le tre annualità di corso in complessivi 3.902.643,29 euro). Le borse di studio ammontano a 12.589,26 euro annui.