Blog

mercoledì 20 luglio 2016  01:47 

E’ stato pubblicato il decreto dirigenziale n. 60/IPC del 12 luglio 2016 riguardante la 2^ edizione del bando “LAB.accoglienza” previsto dall’accordo sottoscritto con il Dipartimento della Gioventù “i giovani C’ENTRANO”. Il termine per la presentazione delle domande è il 19 settembre 2016 (60 giorni dalla data di pubblicazione sul BUR delle Marche: 21 luglio 2016).

L’obiettivo generale dell’intervento è di valorizzare le strutture per l’accoglienza  e l’aggregazione dei giovani,  attraverso l’organizzazione e lo svolgimento di attività e iniziative comuni e condivise.

Per la presentazione delle domande, dal 21 luglio al 19 settembre 2016 attraverso una apposita sezione del sito web www.giovani.marche.it, si può accedere alla procedura on-line che consente la compilazione e l’invio della domanda nonché il caricamento di tutti gli allegati previsti dal bando.

Per la partecipazione al bando è obbligatoria la costituzione di un partenariato composto da almeno 3 soggetti (di cui 1 capofila). Il soggetto capofila deve appartenere a una delle seguenti tipologie:

- enti locali (T.U.E.L.) ed  Ambiti Territoriali Sociali (attraverso i soggetti capofila); 
- associazioni già formalmente costituite alla data di presentazione della domanda.

I progetti proposti, pena la non ammissibilità della domanda di cofinanziamento, dovranno:

- essere realizzati attraverso la costruzione di un partenariato con l’individuazione di un soggetto capofila e dei partner secondo quanto previsto dal bando;

- evidenziare in modo chiaro i destinatari dell’intervento che dovranno essere esclusivamente i giovani nella fascia di età compresa fra i 18 e i 35 anni

- prevedere l’attivazione di almeno due borse lavoro di mesi 6 (sei) a favore di giovani diplomati o laureati che non abbiano superato i 35 anni di età e/o l’assunzione a tempo indeterminato di uno o più giovani diplomati o laureati che non abbiamo superato i  35 anni di età; 

- prevedere una quota di cofinanziamento, da parte dei soggetti del partenariato, non inferiore al 15%;  

- avere un costo massimo pari ad € 50.000,00

- essere realizzati all’interno di una struttura, di proprietà o gestita dal soggetto capofila o dagli altri soggetti facenti parte del partenariato, ubicata nel territorio della Regione Marche e con le caratteristiche di cui all’art. 2 bis del bando;

Per informazioni generali relative al bando: Segreteria della P.F. Sport e Politiche giovanili: tel.  071/ 806.3216- 806.3599

Responsabile del procedimento: dott.ssa Patrizia Bonvini

P.F. Sport e Politiche giovanili - P.O. Interventi a favore dei giovani - Via Tiziano n. 44 -  60125 Ancona

Per quesiti relativi al  bando  deve essere esclusivamente utilizzato il seguente indirizzo e-mail: funzione.sportpolitichegiovanili@regione.marche.it.

F.A.Q. Secondo quanto previsto dall'art. 26 del bando, sul sito www.giovani.marche.it verranno pubblicate, periodicamente, le risposte ai quesiti che perverranno alla struttura.

Redazione redazione@regione.marche.it host