venerdì 19 giugno 2020  10:51 

 

Lo scorso 10 giugno - con l’evento di premiazione #ASOC1920 AWARDS, ovviamente on line - si è conclusa la 7^ edizione del progetto A Scuola di OpenCoesione.

Si tratta di un progetto innovativo di didattica sperimentale sviluppato nell'ambito dell’iniziativa di open government sulle politiche di coesione. Nato dalla collaborazione tra il MIUR e la Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, ASOC è un percorso didattico finalizzato a promuovere nelle scuole italiane principi di cittadinanza attiva e consapevole attraverso attività di ricerca e monitoraggio civico dei finanziamenti pubblici europei e nazionali.

 

Permette di sviluppare competenze digitali, statistiche e di educazione civica per aiutare gli studenti a conoscere e comunicare – con l’ausilio di tecniche giornalistiche - come le politiche pubbliche, e in particolare le politiche di coesione, intervengono nel territorio in cui vivono. Le ore del percorso ASOC consentono inoltre, alle scuole partecipanti, di essere utilizzate come PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento, ex Alternanza Scuola-Lavoro) e di acquisire crediti professionali per i docenti attraverso la piattaforma Sofia. Infine, i suoi contenuti possono essere utilizzati ai fini della predisposizione di progetti per la partecipazione ai bandi del PON 2014-2020 per la Scuola: “Competenze e ambienti per l’apprendimento”.

 

E’ un progetto pilota assolutamente innovativo ideato e realizzato dalla Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, unico in tutto il panorama europeo. Giudicato come best practice, quest’anno ha superato i confini nazionali ed ha avviato la prima sperimentazione internazionale in Bulgaria, Croazia, Grecia, Portogallo e Spagna.

 

Per l’anno scolastico 2019/2020, hanno aderito ben 204 scuole di tutto il territorio nazionale; tra queste, anche 3 scuole marchigiane: l’Istituto Bramante-Genga di Pesaro, l’Istituto Montani di Fermo e l’Istituto Mazzocchi-Umberto I di Ascoli Piceno.

 

E’ stata un’edizione speciale e “straordinaria” che ha visto tutti i partecipanti impegnarsi con grande passione ed entusiasmo, nonostante le difficoltà dovute alla chiusura delle scuole e all'emergenza sanitaria. Le scuole che sono riuscite a concludere il percorso didattico nei tempi previsti e ammessi alla valutazione finale sono state 116, oltre la metà delle classi partecipanti ad ASOC1920. I lavori realizzati dai vari gruppi sono stati valutati da una Commissione composta da rappresentanti del Dipartimento per le Politiche di Coesione della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero dell’Istruzione e della Rappresentanza in Italia della Commissione europea.

 

La valutazione si è basata sui seguenti criteri:

- progettare la ricerca;

- elaborare e visualizzare i dati;

- monitorare il progetto;

- raccontare la ricerca;

- grafica e creatività.

 

Tra le scuole vincitrici, anche la classe V Informatica B dell’Istituto Tecnico Tecnologico "G. e M. Montani" di Fermo. Sensibili alle tematiche ambientali e in linea con il Green Deal - l’ambizioso piano europeo che affronta le problematiche climatiche, la biodiversità e l’uso delle risorse – i ragazzi hanno scelto di monitorare il finanziamento riguardante il potenziamento e l’efficientamento del depuratore di Salvano di Fermo 

 

Nonostante le criticità dovute alle modalità d’interazione a distanza e a tutte le difficoltà di questo “particolare” anno scolastico, con la loro tenacia e determinazione hanno raggiunto un traguardo davvero ragguardevole portando a termine con grande passione e creatività gli ultimi step del percorso didattico. Essi si sono inoltre avvalsi del supporto e della collaborazione del Centro Europe Direct Regione Marche che li ha accompagnati e affiancati in questa difficile sfida.

 

E allora … complimenti ai ragazzi della V Informatica B dell’Istituto Tecnico Tecnologico "G. e M. Montani" di Fermo e al loro bellissimo e originale lavoro da parte dello staff Europe Direct Regione Marche!!!

 

Maggiori informazioni: http://www.ascuoladiopencoesione.it