Salute

Contatti

 PF Accreditamenti

Dirigente:

Dott.ssa Claudia Paciclaudia.paci@regione.marche.it

via Gentile da Fabriano, n. 3, 60125 Ancona
tel: 071.806.4133 - fax : 071.806.4120

 

Responsabile del procedimento:

Dott.ssa Antonella Chiarenza tel: 071.806.4021

antonella.chiarenza@regione.marche.it 

 

centralino e protocollo:  

Dr.ssa Veronica Magi   Tel 071.806.4061

 

Dott.ssa Laura Sediari 

laura.sediari@regione.marche.it 

Sig.ra Maria Rita Fabietti  

mariarita.fabietti@regione.marche.it

Sig.ra Cinzia Gabrielli    

cinzia.gabrielli@regione.marche.it

 

mail: funzione.accreditamenti@regione.marche.it

PEC: regione.marche.accreditamentistrutturesanitarie@emarche.it

Trasporto sanitario

Disciplina del trasporto sanitario

La Legge Regionale n. 36 del 30/10/1998 e ss.mm.ii. nell'ambito del “Sistema di emergenza sanitaria” definisce all’art.9 il trasporto sanitario come l’attività di trasporto di infermi con personale di soccorso e di organi e sangue.

Tale Legge stabilisce che l’esercizio dell’attività di trasporto sanitario è soggetto ad autorizzazione (art. 26), mentre l’esercizio dell’attività di trasporto sanitario per conto del Servizio Sanitario Regionale è subordinato al rilascio dell’autorizzazione (art. 26) e all'accreditamento (art. 26 bis).

 

Il Regolamento Regionale 07 giugno 2013, n. 3 identifica i “Requisiti strutturali, tecnologici, organizzativi e professionali per l'autorizzazione e l'accreditamento dell'attività di trasporto sanitario di cui alla legge regionale 30 ottobre 1998, n. 36 (sistema di Emergenza sanitaria)”, definisce i requisiti minimi per l’autorizzazione all'esercizio dell'attività di trasporto sanitario (allegato A), i requisiti minimi per l’accreditamento delle strutture che erogano servizi di trasporto sanitario (allegato B) e la tipologia dei mezzi di trasporto sanitario e delle professionalità necessarie in relazione al tipo di intervento da effettuare (allegato C).

L’autorizzazione e l’accreditamento sono rilasciati dal dirigente del servizio della Giunta regionale competente in materia, previo accertamento da parte dei competenti servizi dell'ASUR dei requisiti prescritti da apposito Regolamento Regionale di cui all'art. 9 della suddetta Legge Regionale.

Con Decreto Dirigenziale n. 227 del 20/05/2015 sono stati approvati i modelli per la presentazione delle domande di autorizzazione e accreditamento per l’attività di trasporto sanitario, integrate dalle dichiarazioni sostitutive di atto notorio.


Data Aggiornamento 19/04/2019
Data Modifica 18/12/2018

Tutta la modulistica è in formato pfd editabile

 

domanda di autorizzazione all'attività di trasporto sanitario        aut_trasp_sanit

domanda di accreditamento dell'attività di trasporto sanitario   accr_trasp_sanit


Data Aggiornamento 19/04/2019
Data Modifica 18/12/2018

PAGINA IN AGGIORNAMENTO!

 

Come chiedere l’autorizzazione / accreditamento all’attività di trasporto sanitario:

 

La domanda deve essere presentata al Dirigente della PF Accreditamenti (via PEC, oppure raccomandata RR, oppure consegna a mano), presentando la domanda correlata di tutta la documentazione richiesta:

 

Trasporto sanitario

L.R. n. 36/1998, Art.26 - Domanda Autorizzazione Trasporto Sanitario

 

 

 

Mod. AUT Tra - Autorizzazione (editabile)

 La domanda di Autorizzazione va corredata dalla documentazione prevista al punto 4 , lettere a) b) c) e) f) dell’Allegato A del Regolamento regionale n. 3/2013.

 L.R. n. 36/1998, Art.26 bis - Domanda Accreditamento Trasporto Sanitario

Mod. ACCR Tra - Accreditamento (editabile)

Il Regolamento Regionale n.3 del 07/06/2013, attuativo della L.R. n. 36/1998, definisce i requisiti strutturali, tecnologici, organizzativi e professionali per il rilascio dell’autorizzazione e dell’accreditamento ai fini dell’esercizio dell’attività di trasporto sanitario.

 

AUTORIZZAZIONE TRASPORTO SANITARIO

I requisiti minimi per l'autorizzazione all'esercizio dell'attività di trasporto sanitario sono richiamati nell’Allegato 'A'(articolo 2) del Reg. Reg. n° 3/2013.

 

ACCREDITAMENTO TRASPORTO SANITARIO

I requisiti minimi per l’accreditamento delle strutture che erogano servizi di trasporto sanitario sono richiamati nell’Allegato 'B' (articolo 4) del Reg. Reg. n° 3/2013.

 

L’art. 27 della L.R. 36/98 sancisce che le Zone territoriali dell’ASUR esercitano l’attività di vigilanza e di controllo (I° comma) e che, almeno ogni due anni dal rilascio dell’autorizzazione di cui all’art. 26, la Zona territoriale dell’ASUR procede d’ufficio alla verifica dei requisiti previsti dalla normativa vigente redigendo apposita relazione da inviare alla Giunta regionale (II° comma).

La P.F. Accreditamenti riceve gli esiti della suddetta attività di vigilanza e controllo ed adotta, conseguentemente, i provvedimenti di propria competenza.

 

Data Aggiornamento 19/04/2019
Data Modifica 18/12/2018

PAGINA IN AGGIORNAMENTO!



Data Aggiornamento 19/04/2019
Data Modifica 29/06//2018

Decreto Ministero Trasporti, n. 553 del  17 dicembre 1987 - Normativa tecnica e amministrativa relativa alle autoambulanze.  (GU Serie Generale n.13 del 18-01-1988)

Decreto Ministero Trasporti n. 487 del  20 novembre 1997 - Regolamento recante la normativa tecnica ed amministrativa relativa alle autoambulanze di soccorso per emergenze speciali.  (GU Serie Generale n.14 del 19-01-1998)

Decreto Ministero Trasporti 5 novembre 1996 - Normativa tecnica ed amministrativa relativa agli autoveicoli di soccorso avanzato con personale medico ed infermieristico a bordo.  (GU Serie Generale n.268 del 15-11-1996)

Decreto Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti n. 137 del 1 settembre 2009 - Regolamento recante disposizioni in materia di immatricolazione ed uso delle autoambulanze. (GU Serie Generale n.225 del 28-09-2009)

Circolare Ministero delle Infrastrutture dei Trasporti - 21 dicembre 2009 prot. n. 109636 - Immatricolazione di autoambulanze in uso proprio e in servizio di noleggio con conducente – Decreto ministeriale 1° settembre 2009, n. 137; - Immatricolazione di veicoli assimilati per il trasporto di organi e plasma – decreto dirigenziale 9 settembre 2008.

DECRETO LEGISLATIVO  6 settembre 2011, n. 159 - Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, nonché' nuove disposizioni in materia di documentazione antimafia, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 13 agosto 2010, n. 136. (11G0201) (GU Serie Generale n.226 del 28-09-2011 - Suppl. Ordinario n. 214)

DECRETO LEGISLATIVO  15 novembre 2012, n. 218 - Disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, recante codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, nonché' nuove disposizioni in materia di documentazione antimafia, a norma degli articoli 1 e 2, della legge 13 agosto 2010, n. 136. (12G0240) (GU Serie Generale n.290 del 13-12-2012)

Legge Regionale 30 ottobre 1998 n.36 e ss.mm.ii – Sistema di emergenza sanitaria.

 

Regolamento7 giugno 2013 n.3 - Requisiti strutturali, tecnologici, organizzativi e professionali per l'autorizzazione e l'accreditamento dell'attività di trasporto sanitario di cui alla legge regionale 30 ottobre 1998, n. 36 (sistema di Emergenza sanitaria)

Elenco soggetti accreditati - TRASPORTI SANITARI - ELENCO DEI SOGGETTI ACCREDITATI ALLA DATA DEL 31 AGOSTO 2017 (LR 30 ottobre 1998 n.36 e ss.mm.ii - Regolamento 7 giugno 2013 n.3)