Il programma è finanziato dal  Ministero dello Sviluppo Economico (Decreto, Direzione Generale per il Mercato, la Concorrenza, il Consumatore, la Vigilanza e la Normativa Tecnica del 17 giugno 12019).

Il Programma, approvato con DGR. n. 1103 del 16.09.2019, si articola in n. 7 Interventi, che saranno realizzati dalla Regione Marche con la collaborazione delle seguenti Associazioni dei Consumatori regionali, presenti sul territorio, iscritte al registro di cui all’art. 4, della L.R. 14/09: ADICONSUM, ADOC, CITTADINANZATTIVA, FEDERCONSUMATORI, MOVIMENTO DIFESA DEL CITTADINO; U.DI.CON.

 

Con tale Programma la Regione Marche intende attivare sul territorio regionale una rete di Sportelli, dotati di operatori con adeguata formazione, al fine di fornire ai cittadini consumatori-utenti l’informazione, la formazione, l’assistenza e consulenza, idonee a garantire un sistema di tutele e garanzie e a sviluppare una consapevolezza efficiente ed efficace per l’esercizio dei propri diritti.

La finalità è quella di tutelare gli interessi socio-economici e giuridici dei consumatori ed accrescere in loro la competenza rispetto ai propri diritti attraverso iniziative di informazione-educazione e fornire il sostegno necessario nel percorso della conciliazione paritetica, al fine di una risoluzione stragiudiziale delle controverse e per risolvere i contenziosi in maniera rapida, semplice ed economica.

Negli ambiti degli Sportelli saranno promosse, attraverso varie iniziative, depliant, materiale informativo, ecc., particolari tematiche quali: l’economia circolare; il consumo sostenibile; la corretta alimentazione, quest’ultima legata a scelte e comportamenti che incidono fortemente sulla sostenibilità ambientale. Sono previste azioni mirate all’educazione alimentare e alla sostenibilità tra i giovani cittadini delle scuole marchigiane attraverso il coinvolgimento di alunni e docenti.

Una particolare attenzione sarà rivolta ai cittadini consumatori-utenti marchigiani dei territori colpiti dagli eventi sismici del 2016.

Inoltre è compreso nel suddetto Programma uno specifico Intervento che prevede la realizzazione di un’ampia attività di comunicazione allo scopo di far conoscere, su larga scala, le tematiche oggetto del Programma rivolto alla promozione e alla tutela dei consumatori e degli utenti e quindi far conoscere i contenuti, le azioni e gli obiettivi che lo caratterizzano, principalmente attraverso lo strumento televisivo, la rete internet, ma anche con il contatto diretto con le persone.