Marche Turismo

Regione Marche -Tamberi- Fai un salto nelle Marche
Regione Marche -Tamberi- Fai un salto nelle Marche

 

Numero verde informazioni turistiche 800 222 111 - Numero verde dall'estero +39 071 806 2284 numeroverde.turismo@regione.marche.it

Professioni turistiche

Abilitazione alle professioni turistiche

Come si diventa Guida Turistica

 

Con la legge n. 190 del 13 dicembre 2023, recante la disciplina della professione di guida turistica, il Ministero del Turismo stabilisce i criteri e le condizioni per l'esercizio della professione di guida turistica.

L'esercizio della professione di guida turistica e l'iscrizione all'elenco nazionale sono subordinati al superamento di un esame di abilitazione, disciplinato all'articolo 4.

 

Come si diventa Accompagnatore Turistico, Guida Naturalistica o Tecnico di Comunicazione e Marketing turistico

 

Per conseguire l’abilitazione ad una delle tre professioni facciamo riferimento a quanto richiamato dalla Legge regionale n. 9/2006 che ha trovato applicazione nella DGR 1255 del 2011 e nella DGR 1295 del 2021.

Come richiedere l’abilitazione 

Per richiedere di essere abilitati alla professione di Accompagnatore turistico, di Guida Naturalistica o Tecnico di Comunicazione e Marketing turistico è sufficiente presentare alla Regione Marche una domanda di richiesta di abilitazione in marca da bollo da 16 euro allegando copia del documento di identità e copia dell’attestato di partecipazione e superamento del corso formativo specifico o dei titoli di studio indicati dalla DGR n. 1295 del 25/10/2021 e relativo Allegato 1.

Se la documentazione trasmessa risulterà regolare e completa la Regione Marche procederà con un atto amministrativo con il quale si abiliterà il richiedente alla professione turistica specifica per il quale ha presentato istanza.

Cosa succede una volta abilitati 

Una volta conseguita l’abilitazione, la persona abilitata potrà iscriversi, con una semplice procedura online, all’elenco regionale delle professioni turistiche e generare autonomamente il proprio tesserino personale di riconoscimento.

Le guide turistiche e le guide naturalistiche abilitate della Regione Marche (legge regionale 9/2006) propongono e realizzano itinerari e visite guidate nelle province di Pesaro e Urbino, Ancona, Macerata, Fermo e Ascoli Piceno.

 

Moduli

 

Iscrizioni e cancellazioni

L’iscrizione annuale agli albi professionali regionali degli abilitati alle professioni turistiche va fatta esclusivamente in modalità telematica (procedura on-line) attraverso un applicativo informatico all’indirizzo:

https://albo.regione.marche.it/

Le istanze possono essere presentate dal 1° gennaio 2024 fino al 31 dicembre 2024. Gli elenchi sono pubblicati sul sito www.regione.marche.it

Modalità di presentazione dell’istanza:

La comunicazione per l’aggiornamento degli elenchi delle professioni turistiche può essere presentata attraverso un’apposita procedura informatica che consentirà ai soggetti interessati, attraverso un percorso guidato, di inserire la domanda di iscrizione all’albo professionale  e la stessa verrà trasmessa al sistema di protocollo informatico della Regione Marche.

La presentazione dell’istanza on line, richiede il possesso da parte dell'utente di uno strumento di autenticazione forte riconosciuto, tra cui:

- SPID

- ClE (carta di identità elettronica).

Tutti coloro che sono già in possesso di una delle due modalità sopra indicate possono utilizzarle per la compilazione dell’istanza.

Gli utenti privi dello strumento di autenticazione devono munirsi di uno dei due strumenti per poter accedere al portale di iscrizione all’albo professionale. 

Accesso al sistema informativo

Il servizio online per l’aggiornamento degli elenchi delle professioni turistiche è attivo nel mese di Gennaio di ogni anno, come già detto in precedenza, a partire dalle ore 00.00 del 01 Gennaio fino alle ore 23.59 del 31 Gennaio. Il servizio è raggiungibile all’URL: https://albo.regione.marche.it/

 

 

 

 

Elenchi regionali e tariffe

Le guide turistiche e le guide naturalistiche abilitate della Regione Marche (legge regionale 9/2006) propongono e realizzano itinerari e visite guidate nelle province di Pesaro e Urbino, Ancona, Macerata, Fermo e Ascoli Piceno.

I visitatori curiosi di conoscere il diversificato territorio della regione Marche, hanno la possibilità di usufruire di vari e specializzati servizi di assistenza e guida plurilingue con guide regolarmente abilitate e con esperienza pluriennale come: 

  • servizio guida all'interno di mostre e musei,
  • servizio di accompagnamento e assistenza per gruppi,
  • hostess in occasione di fiere, congressi ed eventi culturali,
  • consulenza ed assistenza a tour operator individuali,
  • realizzazione di itinerari standard e tematici per gruppi, scuole, singoli viaggiatori.
     
Elenchi degli abilitati alle professioni turistiche che hanno dichiarato di esercitare l'attività per l’anno 2024:

 

Tariffe

 

 

Si precisa ai sensi della normativa europea nonché della disciplina nazionale in materia di tutela della concorrenza, che le tariffe comunicate dalle Associazioni di categoria hanno valore puramente indicativo e non vincolante.

Guida turistica

La Legge n. 190 del 13 dicembre 2023, recante la disciplina della professione di guida turistica, stabilisce i criteri e le condizioni per l'esercizio della professione di guida turistica, fissando a tal fine principi fondamentali e uniformi su tutto il territorio nazionale.

E' istituito, presso il Ministero del turismo, l'elenco nazionale delle guide turistiche. Agli iscritti all'elenco è consentito l'esercizio della professione in tutto il territorio nazionale ed è rilasciato dal Ministero un tesserino personale di riconoscimento da esibire durante lo svolgimento della professione (art. 5).

L'esercizio della professione di guida turistica e l'iscrizione all'elenco nazionale sono subordinati al superamento di un esame di abilitazione, disciplinato all'articolo 4.

L'esame di stato è indetto, con cadenza almeno annuale, dal Ministero del turismo e consiste in una prova scritta, una orale e una tecnico-pratica nonché l'accertamento delle competenze linguistiche

Le guide turistiche già abilitate alla data di entrata in vigore della legge in esame vengono iscritte - ai sensi dell'articolo 13, comma 1 - a domanda, nell'elenco nazionale, senza la necessità di sostenere un nuovo esame di abilitazione o una prova attitudinale. 

Accompagnatore turistico


E' accompagnatore turistico chi, per professione, accompagna persone singole o gruppi di persone nei viaggi sul territorio nazionale o ali' estero, cura l'attuazione del programma turistico predisposto dagli organizzatori, fornisce assistenza ai singoli o ai gruppi accompagnati, fornisce elementi significativi o notizie di interesse turistico sulle zone di transito al di fuori dell'ambito di competenza delle guide turistiche. 

ln particolare fornisce le infomazioni generali sulle località visitate (pur non sostituendosi alla guida turistica) e presta assistenza per risolvere eventuali inconvenienti che si possono verificare durante un viaggio e gestisce gli adempimenti burocratici ed amministrativi del gruppo che accompagna. 

Per quanto compete alla Regione Marche la materia è regolata dalla DGR 1255 del 2011.

Tecnico di comunicazione marketing turistico

E' tecnico di comunicazione e marketing turistico chi per professione collabora alla definizione degli obiettivi dell'attività turistica, analizzandone il mercato, ed in particolare: 

  • determina gli interventi per le strategie e le azioni promozionali;
  • cura i rapporti con agenzie pubblicitarie, agenzie di viaggi, tour operators, esperti dì turismo e gruppi sociali interessati, determinando o concorrendo a determinare gli obiettivi dì comunicazione e di marketing;
  • organizza manifestazioni turistiche nell'area di propria competenza, curandone le pubbliche relazioni e la diffusione attraverso i mezzi di comunicazione.

Per quanto compete alla Regione Marche la materia è regolata dalla DGR 1255 del 2011.

Guida naturalistica o ambientale escursionistica 

E' guida naturalistica o ambientale escursionistica chi per professione accompagna persone singole o gruppi dì persone in ambienti naturali o di interesse per l'educazione ambientale, comprese aree protette, parchi, riserve naturali, ìllustrandone le caratteristiche territoriali, glì aspetti ambientali e storico-antropologici, fatta eccezione per i percorsi che richiedono l'uso di attrezzature e tecniche speleologiche o alpinistiche con utilizzo di imbrachi tecnici, piccozza e ramponi. 


In particolare cura l'attuazione del programma prestabilito, fornisce le informazioni generali sui luoghi visitati, presta assistenza durante l'escursione, favorisce la buona armonia del gruppo che accompagna, è responsabile del viaggio/percorso ed è il punto di riferimento degli utenti per tutta la sua durata. 

Per quanto compete alla Regione Marche la materia è regolata dalla DGR 1255 del 2011.

Accompagnatori cicloturistici

La Legge Regionale 18 dicembre 2017, n. 37 “Interventi a favore del cicloturismo” istituisce l’elenco regionale degli Accompagnatori cicloturistici. All’elenco sono iscritti, su richiesta degli interessati, coloro che hanno partecipato ai corsi di cui all’articolo 3 della succitata Legge e, in distinte sezioni, coloro che hanno ottenuto le attestazioni di cui agli articoli 7 ed 8 della Legge 14 gennaio 2013, n. 4  “Disposizioni in materia di professioni non organizzate”. L’elenco ha esclusivamente funzioni informative e conoscitive. L’iscrizione nell’elenco non è condizione per l’esercizio dell’attività.

L’accompagnatore cicloturistico non rientra nell’albo degli abilitati contemplati nell’art. 46 del “Testo unico delle norme regionali in materia di turismo” ma si propone come una professione  strategica nelle politiche turistiche che ampliano le azioni di accoglienza verso un turismo green  e slow che punta sulla valorizzazione delle bellezze naturali e del paesaggio e di tutto ciò che attiene al patrimonio culturale marchigiano.