martedì 25 febbraio 2020  12:37 

 

L'Agenzia nazionale Erasmus+ Indire ha pubblicato le indicazioni sulle mobilità Erasmus+ per la gestione dell'emergenza Covid-19, nuovo Coronavirus. La nota riguarda la mobilità di alunni, studenti, docenti e staff negli ambiti: istruzione scolastica, istruzione superiore (università), educazione degli adulti

 

Visto il decreto legge 23 Febbraio 2020, n. 6 recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, l'Agenzia, in accordo con l'Autorità nazionale del Ministero dell'Istruzione, ha infatti disposto la sospensione di alcuni servizi educativi, delle visite di studio e dei viaggi di istruzione sia sul territorio nazionale che all’estero.

 

In riferimento alla mobilità di alunni, studenti e staff operanti nel settore dell’istruzione scolastica, dell’istruzione superiore e dell’educazione degli adulti, nell’ambito del programma Erasmus+ potrà applicarsi il principio di “causa di forza maggiore”.

 

Pertanto, sarà possibile richiedere all’Agenzia Nazionale, nelle forme e con le modalità che saranno successivamente comunicate, di applicare la clausola di “forza maggiore”, relativamente alle attività e ai costi per tutte le mobilità che verranno annullate a causa della situazione di emergenza e in linea con provvedimenti delle autorità competenti.

 

Si invitano quindi gli istituti e le organizzazioni interessate a rivedere la pianificazione delle attività, posticipando monumentalmente le mobilità – anche in entrata – in accordo con i partner di progetto e nell’ambito delle rispettive relazioni bilaterali

 

Maggiori infromazioni: Comunicazione alle scuole sui viaggi di istruzione

 

Fonte: http://www.erasmusplus.it