Monitoraggio dei tempi procedimentali

L’art. 1, c. 28 della L. 190/2012 prevede che le Amministrazioni effettuino il monitoraggio periodico del rispetto dei tempi procedimentali e ne pubblichino i risultati nel sito web istituzionale.
L’ANAC ha chiarito infatti che l’abrogazione dell’art. 24, comma 2 del d. lgs. 33/2013, da parte del d. lgs. 97/2016, è dettata solo dall’esigenza di evitare duplicazione di testi normativi, essendo tale obbligo già previsto dalla Legge 190/2012.