Lavoro e Formazione Professionale

Certificazione competenze e Libretto Formativo

Il progetto VA.LI.CO. (VAlidazione LIbretto Competenze) promosso dalla Regione Marche e realizzato nella sua prima parte tra l'ottobre del 2013 e novembre 2015, si inserisce in un percorso normativo nazionale e regionale che riconosce nella validazione delle competenze apprese in contesti non formali e informali un fondamentale diritto di cittadinanza e uno strumento imprescindibile per le politiche attive del lavoro. 

Il percorso intrapreso ha l’obiettivo di mettere a disposizione dei cittadini regionali il Servizio di Individuazione, Validazione e Certificazione delle Competenze e il rilascio del Libretto Formativo del Cittadino (LFC) all’interno dei CIOF (Centri per l’Impiego, l’Orientamento e la Formazione). Tale servizio è armonicamente integrato nella più ampia cornice dei servizi di orientamento, definiti nelle Linee guida regionali in materia di Orientamento approvate con la DGR n. 631 del 26/05/2014 e nel quadro definito dalle Linee strategiche di intervento in ordine ai servizi per l’apprendimento permanente e all’organizzazione delle reti territoriali recepite con la DGR n.54 del 09/02/2015. 
L’implementazione del progetto ha apportato diverse innovazioni:

  • Istituzione del Repertorio dei Profili Professionali della Regione Marche. L’impianto del RRPP della Regione Marche è stato approvato con la DGR n. 1412 del 22.12.2014 mentre i contenuti dei singoli profili professionali sono stati approvati con il Decreto 676 del 29.12.2014. 
  • Creazione del Portale Web Libretto
  • Definizione del Servizio di Individuazione, Validazione e Certificazione delle Competenze propedeutico al rilascio del LFC all’interno dei CIOF. 
  • Realizzazione di attività di Formazione/Informazione rivolta a tutti gli operatori regionali.

  • Legge 28 giugno 2012, n. 92 recante: “Disposizioni in materia di riforma del mercato del lavoro in una prospettiva di crescita” e, in particolare, i commi da 51 a 61 e da 64 a 68 dell'articolo 4.
  • Decreto legislativo 16 gennaio 2013, n. 13 recante: ”Definizione delle norme generali e dei livelli essenziali delle prestazioni per l'individuazione e validazione degli apprendimenti non formali e informali e degli standard minimi di servizio del sistema nazionale di certificazione delle competenze, a norma dell'articolo 4, commi 58 e 68, della legge 28 giugno 2012, n. 92”.
  • L’Intesa, in data 22.01.2015, rep. Atti n. 8, reca lo schema di decreto interministeriale tra il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali di concerto con il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, concernente la definizione di un quadro operativo per il riconoscimento a livello nazionale delle qualificazioni regionali e delle relativa competenze.
  • Decreto Interministeriale del 30/06/2015 relativo alla definizione di un quadro operativo per il riconoscimento a livello nazionale delle qualificazioni regionali e delle relative competenze, nell’ambito del Repertorio nazionale dei titoli di istruzione e formazione e delle qualificazioni professionali di cui all’art. 8 del D.Lgs. 16 gennaio 2013, n. 13.
  • D.Lgs. 14 settembre 2015, n. 150: “Disposizioni per il riordino della normativa in materia di servizi per il lavoro e di politiche attive, ai sensi dell'articolo 1, comma 3, della legge 10 dicembre 2014, n. 183”.
  • DGR 1412 del 22/12/2014 - Istituzione del Repertorio Regionale dei Profili Professionali.
  • DDPF 676/SIM del 29/12/2014 - Approvazione dei contenuti del Repertorio Regionale dei Profili Professionali.