Agenda Digitale

Blog

venerdì 24 settembre 2021  14:21 

Prosegue la rivoluzione digitale che sta portando la banda ultra larga nelle Marche, dove i cittadini dei piccoli borghi navigano a una velocità di connessione mai raggiunta prima grazie alla nuova rete realizzata da Open Fiber nell’ambito dei bandi Infratel del piano BUL.
L’avanzamento dei lavori è stata illustrato questa mattina in una conferenza stampa a nella sede della Moretti Design, azienda del tessuto produttivo ascolano, dal presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli e dal vicepresidente e assessore alla digitalizzazione Mirco Carloni.   

venerdì 24 settembre 2021  10:53 

Oggi, venerdì 24 settembre, a Ripatransone (AP), alle ore 11.30 presso Moretti Design (Via Tesino, 50) si terrà una conferenza stampa per l’attivazione nel paese di Ripatransone e zone limitrofe della banda ultralarga. 

Interverranno il presidente Francesco Acquaroli, il vicepresidente e assessore alla Digitalizzazione Mirco Carloni, l’assessore all’Istruzione Giorgia Latini, insieme al sindaco e alle autorità indicate nel programma allegato

La conferenza stampa "La Banda Ultra Larga è arrivata" potrà essere seguita in diretta streaming sulla pagina Facebook regionale https://www.facebook.com/PaginaUfficialeRegioneMarche/

   

giovedì 9 settembre 2021  18:02 

Conferenza stampa "La banda Ultralarga è arrivata" - intervento finanziato dal PSR Marche 2014-2020

Apecchio (PU) 9 settembre 2021 ore 11:00

Il video della diretta trasmesso su Facebook

Hanno partecipato:
• Mirco Carloni, assessore regionale alla Digitalizzazione
• Giacomo Rossi, consigliere regionale
• Vittorio Alberto Nicolucci, sindaco di Apecchio
• Fabio Perfetti, vice sindaco di Apecchio
• Stefano Rigano: Open Fiber - Regional Manager Marche e Umbria

   

giovedì 18 marzo 2021  19:01 

“L'implementazione della banda ultra larga sul nostro territorio regionale è un tema nevralgico, soprattutto in tempo di pandemia, che ci ha fatto capire che non possiamo permetterci ritardi infrastrutturali”: così il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli, in videoconferenza stampa questa mattina, insieme al vicepresidente Mirco Carloni, per illustrare l’avanzamento dei lavori grazie alla nuova rete realizzata da Open Fiber, nell’ambito dei bandi Infratel del piano BUL, che permetteranno di connettere in banda ultralarga ulteriori 136 comuni marchigiani entro la fine del 2021 aggiungendosi ai 44 già chiusi. Ad oggi, sono 176 i cantieri aperti, la fibra ottica ultraveloce è già disponibile per 48 mila tra case, uffici e negozi in 65 comuni.

   

lunedì 22 febbraio 2021  09:55 

Aumentano i Comuni serviti dalla Banda Ultra Larga nelle Marche.

Accedendo al servizio https://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Agenda-Digitale/Infrastrutture-telematiche-digital-divide-banda-larga-e-ultralarga#verificaBUL è possibile verificare - cliccando sul link VAI - l'attivazione in esercizio, da parte di Open Fiber, delle infrastrutture di connettività in fibra nelle città in elenco.

Per ulteriori approfondimenti è possibile visitare direttamente il portale Open Fiber verificando direttamente il dettaglio della copertura del servizio a partire da indirizzo e numero civico puntuali.

Infine, più in generale, il servizio https://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Agenda-Digitale/Infrastrutture-per-la-Banda-Ultra-larga/Indagine-Conoscitiva-servizi-di-accesso-di-rete mette a disposizione dell'utenza ulteriori informazioni sulla copertura dei servizi di connettività (non solo BUL fibra) da parte degli operatori di telecomunicazione attivi sul nostro territorio (e che hanno partecipato all'indagine conoscitiva regionale), evidenziando le offerte dei provider compatibili con la fruizione del contributo VOUCHER nazionale.

   

giovedì 18 febbraio 2021  18:05 

Una “decisa accelerazione” sul completamento del progetto di Banda ultra larga (Bul) nelle Marche. L’obiettivo è quello di cablare, nel 2021, altri 136 comuni su 217 totali. È quanto ha chiesto oggi pomeriggio il vicepresidente Mirco Carloni, assessore alla Digitalizzazione che ha incontrato, da remoto, il direttore generale Salvatore Lombardo di Infratel (società in-house del ministero Sviluppo economico) e l’amministratore delegato Elisabetta Ripa di Open Fiber, soggetti attuatori del Piano nazionale Bul. Il confronto, definito da Carloni “molto positivo e foriero di grandi risultati”, è servito a delineare il programma completo del Piano, con tempi certi per la sua conclusione.

   

martedì 26 gennaio 2021  09:44 

La Regione Marche ha avviato, a fine novembre, un’indagine conoscitiva rivolta a tutti gli operatori di telecomunicazioni, per verificare il grado di copertura di ogni Comune del territorio e per individuare gli operatori privati in grado di erogare, nelle Marche, servizi di accesso alla rete in coerenza ai criteri previsti dal Piano voucher di cui al Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 07/08/2020.

Nell’ambito dell’iniziativa nazionale dei “Voucher per la BUL”, infatti, è prevista nelle Marche l’erogazione di oltre 2,3 milioni di euro di contributi per le famiglie, finalizzati all’attivazione di contratti di connettività a banda ultra larga, di cui solo 1,1 milioni utilizzati, ad oggi. L’indagine conoscitiva è ancora aperta ad eventuali contributi di nuovi operatori e ad aggiornamenti dei dati da parte degli operatori che hanno già partecipato.

   

mercoledì 2 dicembre 2020  12:00 

La Regione Marche chiama a raccolta gli operatori di telecomunicazioni per tracciare la mappa del grado di copertura dei servizi di accesso di rete per la banda ultralarga nel territorio regionale. Anche in risposta alla crescente domanda di connettività per smartworking e didattica a distanza, specie nelle zone meno servite, connessa all’attuale scenario da Covid-19.

Prende il via, dunque, un’indagine conoscitiva per raccogliere informazioni direttamente dagli operatori sui Comuni in cui sono presenti e attivabili i propri servizi, in coerenza con i requisiti previsti dal Piano Voucher nell’ambito della Strategia Italiana per la banda ultra larga del Ministero dello Sviluppo Economico

   

mercoledì 11 novembre 2020  17:16 

Un contributo fino a 500 euro per attivare una connettività a banda ultra larga e dotarsi di tablet o personal computer. A poterlo richiedere, da lunedì 9 novembre, sono le famiglie con ISEE inferiore a 20 mila euro. Una misura – approvata dal Ministero dello Sviluppo Economico con Decreto 7 agosto 2020 “Piano voucher sulle famiglie a basso reddito” – che rientra nel Progetto Banda Ultra Larga (BUL), nell’ambito della Strategia nazionale dedicata allo stesso tema, per facilitare l’accesso ai servizi digitali dei cittadini, a partire da quelli con più difficoltà.

Consulta la mappa delle offerte Risultati indagine conoscitiva offerte BUL Marche operatori