News ed Eventi

lunedì 16 ottobre 2017  07:00 

La ditta che fornisce e monta le Sae, dovrà lavorare nei giorni festivi e con attività da svolgersi h24, dunque anche di notte. Lo stabilisce un ordine di servizio della Regione Marche indirizzato al consorzio Stabile Arcale, la ditta individuata attraverso l'accordo quadro con la Protezione civile nazionale per la realizzazione delle casette.

   

venerdì 13 ottobre 2017  09:00 

Diffondere la cultura della prevenzione e apprendere buone pratiche per gestire le situazioni di emergenza. Sono le finalità della campagna promossa dal dipartimento nazionale della Protezione civile “Io non rischio”, che, sabato 14 ottobre, toccherà 103 piazze di capoluoghi provinciali italiani, coinvolgendo 748 sezioni locali di volontariato. Nelle Marche sono interessate le città di Ancona, Ascoli Piceno, Macerata e Pesaro.    

lunedì 2 ottobre 2017  11:48 

È iniziata con la visita alla Sae del 91enne Raffaele Marsili e di Giuseppina – 14 anni assieme – la cerimonia di venerdì 29 settembre per la consegna delle 18 Soluzioni abitative in emergenza a Pieve Torina, in località Le Piane. Con le 22 già assegnate, gli abitanti del Lotto A hanno ricevuto le prime abitazioni. 

Sono intervenuti il commissario straordinario per la ricostruzione Paola De Micheli, il presidente della Regione Luca Ceriscioli, l’assessore regionale Angelo Sciapichetti e il sindaco Alessandro Gentilucci. 

   

lunedì 25 settembre 2017  12:48 

Martedì 26 settembre dalle ore 16.00 alle ore 18.30 presso Abbadia di Fiastra (MC) si terrà il convegno "1997-2017 Ventennale, I terremoti e le Marche. Rinascita e Ricostruzione"


Incontro pubblico - La cittadinanza è invitata a partecipare
Incontro pubblico - La cittadinanza è invitata a partecipare

   

martedì 29 agosto 2017  08:31 

La P.F. Tutela del mare e sanzioni amministrative della Giunta Regionale delle Marche effettuerà una sperimentazione tecnica per la rilevazione e la registrazione delle immagini da videocamere per il monitoraggio costiero, per le finalità della L.R. 2/2014. Chiunque frequenta la costa delle Marche, dal porto di Ancona, a sud, al porto di Senigallia, a nord, e chiunque effettua la balneazione e naviga nella suddetta zona costiera e nelle acque antistanti, fino alla distanza di 25 km dalla battigia, può essere soggetto alla rilevazione e alla registrazione, anche sonora, mediante videocamere. La rilevazione e la registrazione sperimentali inizieranno dal giorno successivo alla pubblicazione sul BUR del presente avviso e dureranno 30 giorni.