Enti Locali e Pubblica Amministrazione

News ed eventi

mercoledì 19 giugno 2019  02:12 

Il decreto della Regione Marche pubblicato il 18 giugno, definisce le modalità per la realizzazione delle fermate del trasporto pubblico locale nelle aree SAE, oltre che il programma e l’accesso ai finanziamenti.

La Regione Marche ha già predisposto lo strumento che consentirà l’attuazione di una serie di utilissimi “microinterventi“, molto diffusi sul territorio, finalizzati al miglioramento del sistema delle fermate del trasporto pubblico locale, realizzando in tal modo un miglioramento dell’accessibilità ai servizi.

Gli eventi sismici degli ultimi anni, hanno determinato la necessità di individuare nuove Soluzioni abitative in emergenza ( SAE) pertanto, è sorta anche la necessità di dotare tali aree di idonee fermate per l’uso dei servizi di trasporto pubblico locale su gomma. Il comma 2 dell’art. 6 dell’OCDPC n. 553/2018, individua le risorse da utilizzare per realizzare impianti di fermata necessari a servire le aree SAE , dei Comuni marchigiani di cui agli allegati 1 e 2 del decreto-legge n. 189/2016 , con particolare riferimento al servizio urbano del Comune di Camerino, nel limite massimo di 230.000,00 euro.

Le fermate del trasporto pubblico locale su gomma rappresentano il luogo iniziale e terminale del movimento pedonale e l’inizio e la fine del sistema TPL. L’azione di miglioramento dell’accessibilità ai servizi di trasporto pubblico locale su gomma, non può prescindere dall’adeguamento delle fermate. Il documento prevede che si potranno finanziare fino al 100% della spesa ammissibile e nella misura massima di 20.000 euro per ogni fermata gli interventi realizzati dai Comuni con le SAE. Le opere ammissibili al contributo riguardano il miglioramento della sicurezza di percorsi pedonali destinati al raggiungimento delle fermate; la realizzazione di golfi di fermata e il miglioramento degli spazi di attesa degli utenti; la realizzazione o il completamento dell’attrezzamento delle fermate e la traslazione di fermate esistenti in posizioni migliorative della sicurezza e fruibilità.

Scadenze manifestazioni di interesse e domande di finanziamento: 31/08/2019 (31/07/2019 per le fermate ubicate in aree SAE).

Ulteriori informazioni sono reperibili al seguente link:

http://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Infrastrutture-e-Trasporti/Infrastrutture-stradali#15543_In-breve