Protezione Civile e Sicurezza

Progetto Val d'Aso

Progetto vulnerabilità Val d'Aso


  • Elaborazioni E Report Giornalieri 
  • Stato Di Avanzamento Dei Soprallughi

Il Progetto Valdaso, partito ufficialmente nella primavera del 2010, è volto alla valutazione del rischio sismico di 24 Comuni della Valdaso. Il Progetto è promosso dalle due Province di Ascoli Piceno e Fermo. Il coordinamento tecnico scientifico è svolto dal Dipartimento di Protezione Civile della Regione Marche e dal Dipartimento Nazionale della Protezione Civile.

Numerosi sono gli elementi innovativi del progetto, dalla tecnologia di raccolta dati, mediante palmari collegati ad un SIT, al coinvolgimento di studenti delle scuole superiori, preventivamente formati e guidati da tutor, che potranno così effettuare un’esperienza unica e di grande valore per la loro professionalizzazione. Il tutto consentirà, inoltre, di ottimizzare costi e tempi di raccolta dati ed ottenere valutazioni del rischio sismico a larga scala.

Le valutazioni di vulnerabilità e di rischio costituiscono un utile strumento ai fini della pianificazione urbanistica, della definizione di programmi di prevenzione sismica, nonché della predisposizione o calibrazione dei piani di emergenza comunali. Le scuole coinvolte sono nello specifico gli Istituti Geometri di Ascoli Piceno, Fermo e Grottammare (AP).

Il progetto viene condotto a due differenti livelli di approfondimento: un livello speditivo relativamente ai centri urbani nel loro complesso ed un livello di dettaglio relativamente ai centri storici (ad eccezione della pericolosità che viene valutata solo a livello speditivo).

Allo stato attuale l’analisi speditiva dei 24 Comuni è in via di completamento, e da qualche giorno ha avuto inizio la fase di analisi di dettaglio, con schedatura mediante palmare degli edifici dei centri storici all’interno del campione. Lo stato di avanzamento della schedatura di dettaglio è aggiornato in tempo reale su portale web, dal quale si può accedere alle schede appena compilate, controllando anche a distanza l’attività delle squadre impegnate sul campo.