La Regione Marche, in attuazione del “Piano di pronto intervento nazionale per la difesa da inquinamenti da idrocarburi e di altre sostanze nocive causato da incidenti marini”, approvato con D.P.C.M del 4 novembre 2010, si è dotata di un modello matematico di simulazione per la previsione del movimento e della estensione di macchie di inquinanti sulla superficie marina e quindi per la previsione di eventuali spiaggiamenti, sulla base delle correnti marine e del moto ondoso.
Regione Utile  /  Protezione Civile  /  Previsione e Monitoraggio  /  Inquinamento incidenti marini