PSR 2014-2020

Programma di sviluppo rurale Regione Marche 2014-2020

Tab Html

Misura 7

La misura 7 - servizi di base e rinnovamento dei villaggi nelle zone rurali – si articola in sei sottomisure:

  • 7.1 - Sostegno per la stesura e l'aggiornamento di piani di sviluppo dei comuni e dei villaggi situati nelle zone rurali e dei servizi comunali di base, nonché di piani di tutela e gestione dei siti Natura 2000 e di altre zone ad alto valore naturalistico
  • 7.2 - Sostegno a investimenti finalizzati alla creazione, al miglioramento o all'espansione di ogni tipo di infrastrutture su piccola scala, compresi gli investimenti nelle energie rinnovabili e nel risparmio energetico
  • 7.3 - Sostegno per l'installazione, il miglioramento e l'espansione di infrastrutture a banda larga e di infrastrutture passive per la banda larga, nonché la fornitura di accesso alla banda larga e ai servizi di pubblica amministrazione on-line
  • 7.4 - Sostegno a investimenti finalizzati all'introduzione, al miglioramento o all'espansione di servizi di base a livello locale per la popolazione rurale, comprese le attività culturali e ricreative, e della relativa infrastruttura
  • 7.5 - Sostegno a investimenti di fruizione pubblica in infrastrutture ricreative, informazioni turistiche e infrastrutture turistiche su piccola scala
  • 7.6 - Sostegno per studi/investimenti relativi alla manutenzione, al restauro e alla riqualificazione del patrimonio culturale e naturale dei villaggi, del paesaggio rurale e dei siti ad alto valore naturalistico, compresi gli aspetti socioeconomici di tali attività, nonché azioni di sensibilizzazione in materia di ambiente

 

In particolare, la sottomisura 7.3 si articola in due operazioni, A e B.

La sottomisura 7.3.A - realizzazione di infrastrutture di accesso in fibra ottica e la sottomisura 7.3.B - creazione, miglioramento di servizi di base ICT a livello locale.

 

Mentre, la sottomisura 7.6 si articola in due operazioni, A e B: la sottomisura 7.6.A - investimenti relativi al patrimonio culturale e naturale delle aree rurali e la sottomisura 7.6.B - supporto alla strategia regionale di tutela della biodiversità della Rete Natura 2000. La sottomisero 7.6.B è articolata in:

  • Attività a – implementazione e aggiornamento del sistema di monitoraggio informatizzato della Rete Natura 2000 e delle specie e degli habitat di interesse comunitario, attuato su base regionale, con correlata produzione di cartografie, report, atlanti, banche-dati di habitat e specie
  • Attività b – azioni concernenti studi, inventari e rilevazione dati di supporto alla stesura e all’aggiornamento di strumenti di pianificazione finalizzati alla conservazione di Habitat e specie presenti nei Siti Natura nonché all’applicazione delle misure di conservazione generali e sito specifiche e dei piani di gestione dei Siti Natura 2000. Azioni di diffusione delle informazioni raccolte per la sensibilizzazione su queste tematiche ambientali
  • Attività c – realizzazione di studi, connessi alle rilevazioni di cui alla lettera b, nonché il coordinamento delle stesse e la validazione dei dati ottenuti. Azioni di diffusione delle informazioni raccolte per la sensibilizzazione su queste tematiche ambientali



Approfondimenti

Programma di sviluppo rurale (PSR) 2014-2020 della Regione Marche. 

Sottomisura 7.1

La sottomisura 7.1 - sostegno per la stesura e l'aggiornamento di piani di sviluppo dei comuni e dei villaggi situati nelle zone rurali e dei servizi comunali di base, nonché di piani di tutela e di gestione dei siti Natura 2000 e di altre zone ad alto valore naturalistico prevede operazioni di predisposizione e aggiornamento dei Piani di gestione dei siti della Rete Natura 2000 (focus area 4A).

 

beneficiari della sottomisura sono gli organismi deputati alla gestione dei siti della Rete Natura 2000 della regione Marche ai sensi della legge regionale n. 6 del 2007 e successive modificazioni e integrazioni.

Tasso di aiuto: 100%.

 

 

Il responsabile di procedimento della sottomisura 7.1 è Pietro Politi, cui è possibile rivolgersi per avere maggiori informazioni: pietro.politi@regione.marche.it.

 

 

Per rimanere informati sui bandi, oltre alla pagina dedicata ai bandi aperti, è possibile collegarsi ai canali social del PSR Marche 2014-2020: la pagina Facebook e l’account Twitter.

Per maggiori informazioni sui bandi usciti, consultare la pagina dedicata all’avanzamento dei bandi chiusi.

 

Approfondimenti
Programma di sviluppo rurale (PSR) 2014-2020 della Regione Marche. 

Sottomisura 7.2

La sottomisura 7.2 - sostegno a investimenti finalizzati alla creazione, al miglioramento o all'espansione di ogni tipo di infrastrutture su piccola scala, compresi gli investimenti nelle energie rinnovabili e nel risparmio energetico prevede: 

  • interventi volti al riuso e alla riqualificazione dei centri storici
  • creazione di micro reti di distribuzione di energia da calore generati da biomassa locale

 

beneficiari della sottomisura sono i Comuni ricadenti nelle aree interne nell’ambito degli accordi di programma quadro, sottoscritti per tali aree rurali.

Tasso di aiuto: 70%.

 

Il responsabile di procedimento della sottomisura 7.2 è Simona Costantini, cui è possibile rivolgersi per avere maggiori informazioni: simona.costantini@regione.marche.it.

 

 

Per rimanere informati sui bandi, oltre alla pagina dedicata ai bandi aperti, è possibile collegarsi ai canali social del PSR Marche 2014-2020: la pagina Facebook e l’account Twitter.

Per maggiori informazioni sui bandi usciti, consultare la pagina dedicata all’avanzamento dei bandi chiusi.

 

Approfondimenti
Programma di sviluppo rurale (PSR) 2014-2020 della Regione Marche. 

Sottomisura 7.3

La sottomisura 7.3 - sostegno per l'installazione, il miglioramento e l'espansione di infrastrutture a banda larga e di infrastrutture passive per la banda larga, nonché la fornitura di accesso alla banda larga e ai servizi di pubblica amministrazione on-lineprevede due operazioni: 7.3.A e 7.3.B.

 

La 7.3.A - realizzazione di infrastrutture di accesso in fibra ottica - contribuisce allo sviluppo delle infrastrutture regionali a banda larga e ultra larga secondo la strategia d’intervento definita dall'Agenda digitale Marche (AdM).

 

Il beneficiario della sottomisura è la Regione Marche.

Tasso di aiuto: 100%.

 

La 7.3.B - creazione, miglioramento di servizi di base ICT a livello locale - fornisce supporto ai cittadini mediante:

  • l’introduzione di strumenti digitali innovativi
  • l’attribuzione di certificati di autenticazione e firma digitale
  • l’impiego di applicazioni specifiche per la diffusione di informazioni a dispositivi “mobile”
  • il riuso di software di settore scalabile in funzione delle esigenze dei singoli territori

 

Il beneficiario della sottomisura è la Regione Marche.

    Tasso di aiuto: 100%.

     

       

      Il responsabile di procedimento della sottomisura 7.3, operazioni A e B, è Serenella Carota, cui è possibile rivolgersi per avere maggiori informazioni: serenella.carota@regione.marche.it.


      Per rimanere informati sui bandi, oltre alla pagina dedicata ai bandi aperti, è possibile collegarsi ai canali social del PSR Marche 2014-2020: la pagina Facebook e l’account Twitter.

      Per maggiori informazioni sui bandi usciti, consultare la pagina dedicata all’avanzamento dei bandi chiusi.

       

      Approfondimenti
      Programma di sviluppo rurale (PSR) 2014-2020 della Regione Marche.

      Sottomisura 7.4

      La sottomisura 7.4 - sostegno a investimenti finalizzati all'introduzione, al miglioramento o all'espansione di servizi di base a livello locale per la popolazione rurale, comprese le attività culturali e ricreative, e della relativa infrastruttura prevede aiuti agli investimenti materiali per: 

      a) strutture per centri sociali e servizi 

      b) strutture per servizi di cura alla persona 

      c) strutture da destinare alle attività culturali e ricreative 

      d) strutture di servizio 

      e) servizi di trasporto pubblico

       

      beneficiari della sottomisura sono:

      • enti locali
      • enti di diritto pubblico e loro associazioni
      • cooperative di comunità

      Tasso di aiuto

      • 80% per gli investimenti alla lettera a) e b)
      • 70% per gli investimenti alla lettera c), d) ed e)

       

      Il responsabile di procedimento della sottomisura 7.4 è Lorella Bovara, cui è possibile rivolgersi per avere maggiori informazioni: lorella.bovara@regione.marche.it.

       

       

      Per rimanere informati sui bandi, oltre alla pagina dedicata ai bandi aperti, è possibile collegarsi ai canali social del PSR Marche 2014-2020: la pagina Facebook e l’account Twitter.

      Per maggiori informazioni sui bandi usciti, consultare la pagina dedicata all’avanzamento dei bandi chiusi.

       

      Approfondimenti
      Programma di sviluppo rurale (PSR) 2014-2020 della Regione Marche. 

      Sottomisura 7.5

      La sottomisura 7.5 - sostegno a investimenti di fruizione pubblica in infrastrutture ricreative, informazioni turistiche e infrastrutture turistiche su piccola scala prevede investimenti per:

      • l'organizzazione di percorsi turistici e di aree di sosta comprensivi di segnaletica

      • la realizzazione o ripristino di infrastrutture ricreative, costruzione di rifugi e impianti di sicurezza

      • la costruzione e l'ammodernamento di uffici d'informazione turistica e dei centri visita di aree protette

       

      beneficiari della sottomisura sono:

      • enti locali
      • enti di diritto pubblico
      • associazioni senza scopo di lucro impegnate nel settore della cultura e delle tradizioni

      Tasso di aiuto

      • 40% per arredi e attrezzature
      • 70% per gli investimenti immobili

       

      Il responsabile di procedimento della sottomisura 7.5 è Lorella Bovara, cui è possibile rivolgersi per avere maggiori informazioni: lorella.bovara@regione.marche.it.

       

      Per rimanere informati sui bandi, oltre alla pagina dedicata ai bandi aperti, è possibile collegarsi ai canali social del PSR Marche 2014-2020: la pagina Facebook e l’account Twitter.

      Per maggiori informazioni sui bandi usciti, consultare la pagina dedicata all’avanzamento dei bandi chiusi.

       

      Approfondimenti
      Programma di sviluppo rurale (PSR) 2014-2020 della Regione Marche. 

      Sottomisura 7.6

      La sottomisura 7.6 - sostegno per studi/investimenti relativi alla manutenzione, al restauro e alla riqualificazione del patrimonio culturale e naturale dei villaggi, del paesaggio rurale e dei siti ad alto valore naturalistico, compresi gli aspetti socioeconomici di tali attività, nonché azioni di sensibilizzazione in materia di ambiente prevede due operazioni: 7.6.A e 7.6.B.

       

      La 7.6. operazione A - realizzazione di infrastrutture di accesso in fibra ottica - prevede investimenti relativi al patrimonio culturale e naturale delle aree rurali. In particolare:

      a) studi di fattibilità per l’organizzazione di percorsi tematici in relazione ad aree o siti di rilevante interesse ambientale, storico-paesaggistico

      b) interventi strutturali di recupero, restauro e riqualificazione del patrimonio culturale e dei beni paesaggistici di cui al decreto legislativo n. 42 del 2004

      c) interventi di ricostituzione del tracciato in aree rurali di pregio naturalistico

      d) attività di informazione e sensibilizzazione

       

      beneficiari della sottomisura 7.6.A sono:

      • enti locali e i soggetti di diritto pubblico
      • enti parco e gestori di riserve naturali
      • fondazioni e associazioni senza scopo di lucro
      • soggetti di diritto privato impegnati nel settore della cultura e delle tradizioni

      Tasso di aiuto

      • 80% per investimenti alla lettera a) e b)
      • 70% per investimenti alla lettera c) e d)

       

       

      La 7.6. operazione B - supporto alla strategia regionale di tutela della biodiversità della Rete Natura 2000 - prevede tre attività:

        • Attività a: progettazione e realizzazione di strumenti informatici, con implementazione di strumenti GIS dedicati, in grado di gestire la produzione di cartografie, report, atlanti e banche dati di habitat e specie della Rete Natura 2000 della regione Marche
        • Attività b: inventari e rilevazione di dati inerenti popolazioni di specie faunistiche e floristiche e di habitat (direttive n. 94/43/CEE e 2009/147/CE) e di particolare interesse conservazionistico
        • Attività c:
          • studi, validazione dei dati di cui al punto b, elaborazione di cartografie, reporting dei dati raccolti, atlanti di specie, aggiornamento di banche dati regionali degli habitat e delle specie animali e vegetali di interesse comunitario e conservazionistico
          • attività di informazione e sensibilizzazione ambientale rivolte alla cittadinanza e agli stakeholders attraverso vari strumenti per diffondere i dati relativi a specie e habitat presenti nella Rete Natura 2000, come, ad esempio, seminari, pubblicazioni o manuali
          • acquisizione di servizi o incarichi di prestazioni professionali attinenti le attività previste

       I beneficiari sono: 

      • Regione Marche (attività a e c)
      • gli organismi deputati alla gestione dei siti della Rete Natura 2000 della regione Marche (attività b)

        Tasso di aiuto: 100%

         

          I responsabili di procedimento della sottomisura 7.6, cui è possibile rivolgersi per avere maggiori informazioni, sono:

           

          Per rimanere informati sui bandi, oltre alla pagina dedicata ai bandi aperti, è possibile collegarsi ai canali social del PSR Marche 2014-2020: la pagina Facebook e l’account Twitter.

          Per maggiori informazioni sui bandi usciti, consultare la pagina dedicata all’avanzamento dei bandi chiusi.

           

          Approfondimenti
          Programma di sviluppo rurale (PSR) 2014-2020 della Regione Marche.