Istruzione Formazione e Diritto allo studio

Orientamento

L’orientamento si occupa di futuro.Le trasformazioni sociali, economiche e culturali richiedono agli individui di confortarsi con livelli di complessità decisionali sempre maggiori e di muoversi all’interno di contesti che rapidamente mutano, ponendo l’enfasi sull’individuo che apprende e sulla sua capacità di gestione professionale e di autonomia individuale.
I cambiamenti interessano anche i sistemi educativi e formativi, attraverso la elaborazione di nuove proposte in grado di meglio rispondere alle mutate esigenze del mondo del lavoro e della domanda occupazionale (IeFP, ITS, ..) e la personalizzazione della didattica e dell’offerta formativa (bienni integrati, alternanza scuola-lavoro).
La domanda di orientamento è perciò crescente ed interessa individui di tutte le età e qualifiche, in diversi stadi della loro vita. Molteplici target con diversi fabbisogni orientativi: i giovani alle prese con la scelta della scuola, di un corso di formazione professionale o di un percorso universitario, quando cioè si tratta di comprendere le proprie propensioni e capacità e le reali possibilità in relazione al mercato del lavoro. Ma anche gli adulti in diverse condizioni di vita professionale.

L’orientamento si occupa di futuro.