PSR 2014-2020

Programma di sviluppo rurale Regione Marche 2014-2020

News

PSR Marche
70 post(s)
venerdì 20 novembre 2020  06:11 

Il prossimo 30 novembre, nell’ambito della Fiera Tipicità, si svolgerà a partire dalle 9.30 una intera mattinata dedicata al Programma di Sviluppo Rurale Marche, scandita dall’evoluzione temporale delle attività che lo riguardano.

   
mercoledì 11 novembre 2020  12:35 

Con Decreto del Dirigente del Servizio Politiche Agroalimentari n. 598 del 10 novembre 2020 è stata prorogata la scadenza per la presentazione delle domande di sostegno per i bandi relativi alla Sottomisura 7.4 Operazione A “Investimenti nella creazione, miglioramento o ampliamento di servizi locali di base e infrastrutture - Area Interna Alto Maceratese” e alla sottomisura 7.5.A ” Investimenti in infrastrutture ricreazionali per uso pubblico e per informazioni turistiche - Area Interna Alto Maceratese”.

   
martedì 10 novembre 2020  10:00 

Con Decreto del Dirigente del Servizio Politiche Agroalimentari n. 591 del 06/11/2020 è stato approvato il bando della Sottomisura 21.1 – Operazione A) "Sostegno alle aziende agricole agrituristiche, alle fattorie didattiche e all’agricoltura sociale, particolarmente colpite dalla crisi di COVID–19".

   
lunedì 9 novembre 2020  06:09 

La Regione Marche stanzia 5 milioni di euro del Psr (Programma di sviluppo rurale) per sostenere gli agricoltori colpiti dalla crisi causata dal Covid-19. Beneficiarie sono le aziende agricole agrituristiche, le fattorie didattiche e le attività di agricoltura sociale che hanno subito cali di fatturato a seguito della pandemia. I contributi “una tantum”, senza criteri di selezione delle domande, potranno arrivare a 7 mila euro. “Forniamo un sostegno economico agli imprenditori agricoli penalizzati dalle chiusure e dalle restrizioni alla circolazione delle persone che hanno causato un blocco delle attività per diversi mesi e la contestuale disdetta delle prenotazioni ricevute prima della diffusione del contagio - evidenzia il vicepresidente Mirco Carloni, assessore all’Agricoltura – La concessione dell’aiuto sarà legata alla sola stima della perdita di fatturato che dovrà risultare superiore a mille euro”. Le domande potranno essere presentate, a partire da giovedì 12 novembre, attraverso la piattaforma Siar. La perdita di fatturato delle attività agrituristiche e delle fattorie didattiche sarà correlata ai singoli servizi offerti (ospitalità, somministrazione alimenti e bevande, attività formative, servizi sportivi), mentre quella dell’agricoltura sociale ai servizi educativi erogati.