Istruzione Formazione e Diritto allo studio

Contatti

PF Istruzione e Diritto allo Studio

Dirigente Dott.ssa Graziella Gattafoni
0718063233
0718063753

A.Re.S.

L'Anagrafe Regionale degli Studenti deriva dall'applicazione del D.Lgs. n. 76 del 15/04/05 concernente: Definizione delle norme generali sul diritto-dovere all'istruzione e alla formazione ai sensi dell'art. 2 comma 1 lett. c) della L.53/03, che all'articolo 3 comma 2 prevede: [...] "le anagrafi regionali, già costituite ai sensi dell'articolo 68 della legge 17 maggio 1999, n. 144, e successive modificazioni sono trasformate in Anagrafi regionali degli studenti, che contengono i dati sui percorsi scolastici, formativi e in apprendistato dei singoli studenti a partire dal primo anno della scuola primaria"; e all'articolo 3 comma 3: "le Regioni assicurano l'integrazione delle anagrafi regionali degli studenti con le anagrafi comunali della popolazione, anche in relazione a quanto previsto dagli articoli 4 e 5 del presente decreto, nonché il coordinamento con le funzioni svolte dalle Province attraverso i servizi per l'impiego in materia di orientamento, informazione e tutorato".

L'Anagrafe Regionale degli Studenti nasce dall'esigenza di costituire un sistema informativo a supporto delle politiche dell'Istruzione e della Formazione Professionale della Regione e di assolvere in maniera soddisfacente alla molteplicità di competenze in riferimento ai sistemi di istruzione, formazione professionale di cui la Regione è titolare, pertanto si ritiene essenziale avere a disposizione strumenti conoscitivi:

  • per governare i processi connessi all'istruzione e alla formazione
  • per intervenire su eventuali criticità
  • per monitorare le dinamiche derivanti dai percorsi scolastici e formativi della popolazione studentesca
  • per attuare le politiche opportune di sostegno nel caso di abbandono
  • per sostenere la programmazione dell'offerta formativa in funzione del successo formativo e del soddisfacimento delle esigenze qualitative e quantitative del sistema socio economico locale
  • per monitorare il flusso della popolazione in Diritto/Dovere all'istruzione e alla formazione
  • per monitorare i percorsi di istruzione e di formazione degli studenti in relazione alla gestione, del piano dell'offerta educativa utile per la definizione del piano del dimensionamento della rete scolastica
  • per razionalizzare il flusso delle informazioni da e verso le Scuole
  • per fornire in generale servizi di supporto alle decisioni a tutte le istituzioni e agli enti che hanno competenze sul sistema dell'istruzione e della formazione

L'Anagrafe Regionale degli Studenti "A.Re.S." quindi costituisce un organismo di supporto statistico fondamentale non solo per la Regione, ma per tutti i soggetti, pubblici e non, che operano nel mondo della scuola, infatti una delle finalità principali del progetto è quella di poter disporre di elementi di conoscenza del complessivo sistema dell'education a livello regionale provinciale e locale ed è costruito tramite una importante architettura che vede coinvolti la Regione, le Province, Comuni e le Scuole.

I dati vengono raccolti direttamente alla fonte ossia presso le scuole due volte l'anno per poi essere elaborati e normalizzati al fine di produrre una reportistica omogenea per tutto il territorio marchigiano che permette di leggere i dati socio-grafici della popolazione scolastica (età, genere, residenza, ecc.), i dati sulla distribuzione nei diversi plessi scolastici e nei diversi percorsi di studio (istituto frequentato, classe, anno di corso, indirizzo di studio, ecc.), i dati relativi alle situazioni scolastiche degli alunni (ritardi/anticipi, esiti finali, voto esame di Stato, trasferimenti, ecc.).
È possibile creare una strettissima sinergia tra l'anagrafe scolastica e tutti gli altri sistemi del welfare regionale, in grado di garantire un facile incrocio dei dati per il monitoraggio di fenomeni di rilievo come gli insuccessi e gli abbandoni scolastici e per garantire la gestione integrata del percorso formativo-lavorativo dei giovani cittadini. L'A.Re.S. ci consente di creare una "Grande banca dati regionale" in continuo aggiornamento ed ampliamento che viene restituita alle stesse Istituzioni Scolastiche mediante la predisposizione di report periodi e storicizzati. Il nostro obiettivo egrave; quello di mettere l'A.Re.S. a servizio del territorio, a partire dalle Scuole marchigiane da cui ci attendiamo significativi contributi per affinare i nostri prodotti e rendere un servizio utile ed efficace.

Vai a tutti i report regionali e provinciali dell'Anagrafe Scolastica