Edilizia e Lavori Pubblici

News ed Eventi

martedì 24 gennaio 2017  12:43 

Decreto per riapertura termini dell'Avviso Pubblico per il conferimento di incarichi professionali a soggetti esterni nell’ambito di corsi di formazione continua (legge n.53/2000, art. 6, comma 4) e di formazione esterna per apprendisti (D.lgs  n. 167/2011 e ss.mm.ii.) da svolgersi pressi i Centri Locali per la Formazione di Ascoli Piceno e di San Benedetto del Tronto. La riapertura dei termini dell'Avviso Pubblico riguarda esclusivamente la presentazione di nuove domande. Coloro che hanno già aderito entro la prima scadenza non dovranno ripresentare la domanda. 

   

martedì 24 gennaio 2017  12:27 

“Presenteremo una diffida alla Procura per interruzione di pubblico servizio da parte dell’Enel. Sono ancora 150 le utenze interrotte nell’Ascolano. La situazione non è più sostenibile. La popolazione è allo stremo delle forze dopo giorni e giorni senza corrente elettrica e riscaldamento. A nulla sono valsi i ripetuti appelli rivolti all’Enel per risolvere il problema”. Lo afferma l’assessore alla Protezione Civile Angelo Sciapichetti che segue costantemente le operazioni in atto per riportare la situazione alla normalità dopo l’emergenza neve aggravata dalle nuove scosse di terremoto. Per quanto riguarda la situazione delle valanghe si è intanto concluso il sopralluogo del gruppo tecnico del Centro funzionale Regione Marche in collaborazione con Meteomont, Ain Associazione interregionale neve e valanghe), Cnsnas (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico) per valutare le condizioni del manto nevoso lun ...

   

lunedì 23 gennaio 2017  05:13 

Tutte le frazioni sono state liberate. Rimangono ancora in difficoltà una decina di frazioni  dell’ascolano, dove si continua a lavorare per sgomberare al meglio le vie di accesso. Molte di queste risultano non abitate, dove invece ci sono persone, queste vengono quotidianamente raggiunte per assistenza sanitaria e generi di prima necessità. Le utenze Enel ancora interrotte sono circa 200. I tecnici sono al lavoro con i Vigili del Fuoco.   Attivi ad Amandola e a Pieve Torina due centri a servizio degli allevatori per ritirare foraggi e mangimi. In corso da ieri  i sopralluoghi con i tecnici della Protezione civile per monitorare il rischio valanghe e i fronti nevosi verticali ai bordi delle strade dove con l’aumentare delle temperature possono verificarsi degli scaricamenti di neve con conseguenti problemi per la circolazione.

   

lunedì 23 gennaio 2017  03:29 

Lo scorso 19 Gennaio, ad Ancona,  presso la Regione Marche si è svolto il primo incontro dello Gruppo di Stakeholder a rilevanza regionale   individuato dal Progetto Europeo  Tram, il progetto finanziato nell’ambito del programma di cooperazione interregionale Interreg Europe 2014-20, che mira a individuare “Nuovi Piani di Azione per la Mobilità sostenibile Urbana”. 

   

sabato 21 gennaio 2017  07:46 

Tutte le frazioni marchigiane sono state raggiunte. Ancora da liberare qualche frazione dell'Ascolano dove comunque sono assicurati l'assistenza sanitaria, i soccorsi e la distribuzione dei generi di prima necessita' alle famiglie rimaste nelle loro case. Scendono a 600 le utenze Enel ancora interrotte nell'ascolano, mentre va verso la normalizzazione la situazione del Maceratese e del Fermano. Il Centro Funzionale Multirischi della Protezione Civile dopo i sopralluoghi eseguiti con gli esperti AIN Associazione interregionale neve e valanghe) ieri e oggi, ha diramato un'allerta ai Comuni e agli enti locali per le problematiche legate a neve e valanghe. L'avvertenza è di prestare la massima attenzione al possibile innesco di fenomeni valanghivi anche di piccole dimensioni non solo nelle aree già conosciute e/o perimetrate nel PAI, ma anche su tutti i versanti con forti accumuli di neve lungo le scarpate delle reti viarie. Si consiglia inoltre la ricorrente consultazion ...

   

sabato 21 gennaio 2017  12:26 

Sono al momento 800 le utenze non ancora riattivate dall’Enel, prevalentemente in provincia di Ascoli Piceno. Una decina le frazioni le cui vie di accesso non sono state ancora completamente liberate e dove sono attualmente al lavoro le turbine. Tutte sono state comunque raggiunte, ma in molte di queste l'elettricità risulta non ancora riattivata. La centrale Soup della Protezione civile regionale ad Ancona sta monitorando questa mattina anche la situazione del pericolo di slavina sulla provinciale per Pozza, nel Comune di Acquasanta Terme, dove il sindaco ha emanato ordinanza di evacuazione. Nel frattempo, poiché il rischio slavina è lungo la strada provinciale, quest'ultima è presidiata dalle forze dell'ordine per impedirvi il traffico. Dal punto della situazione su mezzi e uomini delle colonne mobili effettuato oggi si contano 538 uomini e più di cento mezzi in campo, come turbine, lame, pale, bobcat, fuoristrada, spargisale, frese, autocarri ...

   

venerdì 20 gennaio 2017  04:42 

Raggiunte tutte le frazioni del Maceratese. Sono ancora 10 invece le frazioni dell'ascolano non raggiungibili con i mezzi terrestri ma che vengono costantemente monitorate e con cui sono attivi i contatti per rispondere alle esigenze e alle problematiche sanitarie delle famiglie isolate dalla neve nelle loro case e senza corrente elettrica.

   

venerdì 20 gennaio 2017  04:35 

È stata firmata la convenzione, tra i ministeri del Lavoro, dell’Economia e le Regioni Abruzzo, Lazio, Marche, Umbria, per la concessione degli ammortizzatori sociali a favore dei lavoratori privati (compresi quelli agricoli), autonomi  e titolari di impresa individuali. Misure a sostegno delle popolazioni colpite dal sisma del 24 agosto e 26 ottobre scorso. Alle Marche sono state assegnati 96,1 milioni di euro stanziati dal Governo nazionale. 

   

venerdì 20 gennaio 2017  11:56 

Sono ancora 35 le frazioni isolate nell'Ascolano e 3 nel Maceratese. Continuano a lavorare i circa duecento mezzi  e tutte le colonne mobili provenienti dalle altre Regioni a rinforzo dei  mezzi messi in campo da Comuni, Province, Regione e privati per assistere la popolazione e per ripristinare la viabilità. In accordo con la Dicomac i mezzi vengono poi assegnati ai Comuni in base alle priorità e alle richieste dei sindaci e delle Soi. Le utenze Enel ancora interrotte sono scese a circa 3mila dalle 9.800 di ieri sera. Questa mattina le condizioni meteo hanno consentito a numerosi elicotteri di alzarsi in volo per effettuare giri di ricognizione sulle frazioni, per il rischio di slavine e valanghe e per recapitare generi di prima necessità a famiglie in difficolta'. Per aggiornare  la situazione di Bolognola con rischio valanga, a supporto del Comune, la Protezione civile ha inviato una  squadra di esperti Ineva e  Regione Marche. Un elico ...