Blog

martedì 10 maggio 2022  15:45 

Il presente bando è stato approvato con decreto 103 del  10/05/202  ed attuato ai sensi dell’art. 7 “Interventi a favore della trasformazione digitale delle imprese verso impresa 4.0” della legge regionale n. 4 del 17/03/2022, a  valere sulle risorse del POR FESR 2014-2020 della Regione Marche.

L’utilizzo delle nuove tecnologie digitali diventa di fondamentale importanza nell’attuale fase di ripresa dagli effetti negativi del Covid-19, in quanto consentirà alle aziende di riorganizzarsi e ristrutturarsi, incentivando il processo di transizione digitale, aumentando la flessibilità dei processi produttivi e riducendo al contempo i costi generali, al fine di far ripartire gli investimenti privati fortemente penalizzati dalla pandemia per questo la Regione Marche ha fortemente voluto mettere in campo questa misura.

 

ULTERIORI INFORMAZIONI - DOMANDA E ALLEGATI

 

 

Micro, piccole e medie imprese, in forma singola, regolarmente iscritte nel registro delle imprese presso la Camera di Commercio delle Marche

Con questa iniziativa la Regione Marche intende supportare le PMI marchigiane nell’adozione di soluzioni innovative di riorganizzazione, al fine di favorirne la ripresa e la transizione digitale e garantirne un migliore posizionamento competitivo anche a livello internazionale. A tal fine, il bando prevede la concessione di contributi a fondo perduto per la realizzazione di progetti di innovazione dei processi produttivi, della organizzazione aziendale soprattutto attraverso attività di trasformazione tecnologica e digitale.

Il perdurare degli effetti negativi della pandemia da COVID-19 rappresenta ancora oggi una grave minaccia per le economie mondiali. La pandemia e le misure adottate dagli Stati membri per combattere la diffusione del virus COVID-19 hanno causato un calo immediato e senza precedenti dell’attività economica, in particolare per quanto riguarda gli investimenti.

L’utilizzo delle nuove tecnologie digitali diventa di fondamentale importanza nell’attuale fase di ripresa dagli effetti negativi del Covid-19, in quanto consentirà alle aziende di riorganizzarsi e ristrutturarsi, incentivando il processo di transizione digitale, aumentando la flessibilità dei processi produttivi e riducendo al contempo i costi generali, al fine di far ripartire gli investimenti privati fortemente penalizzati dalla pandemia.

L’intervento rientra, infine, nel programma di interventi urgenti per il sostegno economico alle imprese marchigiane colpite dalla crisi generata dalla guerra Russa/Ucraina di cui alla DGR n. 317 del 21/03/2022.

La domanda di partecipazione potrà essere presentata a partire dalle ore 10:00 del 16 maggio 2022 ed entro, e non oltre, le ore 13:00 del 30 giugno 2022

La dotazione finanziaria è di € 4.200.000,00 di cui:

  • € 1.700.000,00 a valere sull’Asse 1 – OS 1 – Azione 1.3
  • € 2.500.000,00 esclusivamente per le imprese localizzate nell’area cratere e Comuni limitrofi, a valere sull’asse 8 - OS 21 – Az. 21.1;