Agenda Digitale

Consultazione BUL con i Comuni

La banda ultra larga (BUL) è giunta alla sua fase di realizzazione, in data 09/11/2017  è stato sottoscritto il contratto  tra Infratel italia s.p.a , società in house del Ministero dello S viluppo Economico e la società Open Fiber , aggiudicataria  della gara indetta da Infratel per la “concessione di costruzione e gestione di una infrastruttura passiva a banda ultralarga nelle aree bianche del territorio delle regioni: Piemonte , Valle d’Aosta , Liguria , Friuli Venezia Giulia , provincia autonoma di Trento , Marche , Umbria, Lazio, Campania, Basilicata, Sicilia”.

 

Al fine di garantire la massima efficacia dell’intervento è necessario il contributo dei comuni utile alla fase di progettazione definitiva a cura del concessionario Open Fiber ; in particolare si richiede la collaborazione dei comuni al fine di:

• Individuare le infrastrutture pubbliche esistenti, anche in ottica SINFI, da utilizzare per la stesura della fibra, quali ad esempio cavidotti dell’illuminazione pubblica già esistenti, tubazioni dismesse di gas e acqua.
• Individuare l’elenco delle sedi della pubblica amministrazione nel territorio comunale da infrastrutturare in fibra, in accordo anche ai dati più sotto proposti comune per comune .
• Individuare punti di intervento per la stesura della fibra che siano strategici per il comune: edifici pubblici, scolastici, centri di aggregazione sociale, imprese ed artigiani, dislocati nel territorio in zone a bassa densità di popolazione.
• Comunicare la presenza di eventuali zone rosse.
• Comunicare la presenza di eventuali perimetrazioni ai sensi dell’ordinanza 25 del 2017.
• Comunicare la presenza di eventuali aree che saranno oggetto di ricostruzione perché necessarie per le opere pubbliche prioritarie e che dovranno essere infrastrutturate in fibra.

 

In particolare, la progettazione definitiva per gli edifici pubblici viene effettuata sulla base delle informazioni qui pubblicate.

E’ necessario che i comuni segnalino tempestivamente eventuali errori, anomalie e/o modifiche, correggendo il file relativo alla loro situazione e rinviandolo alla mail di posta dedicata attuazione.bandaultralarga@regione.marche.it e p.c. alla Regione all’indirizzo PEC regione.marche.bul@emarche.it .

 

 

Aree Shape Infratel

Associazione Area Infratel sezioni Istat 2011_Marche

Convenzione operativa - Comuni e province

umraniye escort