News

mercoledì 22 febbraio 2017  16:38 

Il direttore dell'Ufficio speciale per la Ricostruzione post sisma ha incontrato una delegazione della rete ''Terre in moto' che questa mattina hanno organizzato un sit in davanti al palazzo della Giunta della regione Marche. Cesare Spuri ha illustrato la situazione e il lavoro della regione in questi mesi di emergenza. “Occorre avere chiaro lo scenario di devastazione causato dagli eventi sismici e dalla neve –ha spiegato – uno scenario post bellico che non ha precedenza nella storia marchigiana e italiana con tre terremoti che hanno aggravato il percorso di ricostruzione. Non è stato perso un solo giorno dalle scosse del 24 agosto  in avanti per affrontare un’emergenza di dimensioni epocali aggravata dal maltempo e con 25 mila sfollati. La Regione non ha mai abbandonato nessuno, il dialogo con i Comuni e gli amministratori è costante per normare e definire ogni azione. L’obiettivo è riportare gli sfollati nei territori di appart ...

   

venerdì 17 febbraio 2017  09:57 

A seguito degli ulteriori eventi sismici registrati il 18 gennaio u.s., si rende necessario aggiornare alcune indicazioni in merito alle modalità e al termine per la presentazione delle istanze di sopralluogo.

   

mercoledì 15 febbraio 2017  17:08 

Questo pomeriggio il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli, ha incontrato i rappresentanti della comunità di Capodacqua, frazione di Arquata del Tronto, con il sindaco Leandro Petrucci. Una riunione chiesta dal comitato per avere informazioni in merito all'area di Capodacqua per l'insediamento delle casette, non ritenuta idonea dai tecnici. 

   

venerdì 10 febbraio 2017  12:32 

Numerose le disposizioni, dal sostegno economico alle fasce più deboli, alla microzonazione sismica, dalle norme per gli appalti per la ricostruzione, alla definizione del 31 luglio quale termine ultimo per presentare la documentazione relativa alla domanda di richiesta dei contributi. 

in allegato il dl n. 8 del 9 febbraio 2017 “Nuovi interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici del 2016 e del 2017”.