Edilizia e Lavori Pubblici

Comunicati Stampa

12/06/2020

QUESTIONARIO DELLE REGIONI SULLE CRITICITÀ DI REALIZZAZIONE DELLE OPERE PUBBLICHE. GESTITO DA ITACA, È RIVOLTO ALLE STAZIONI APPALTANTI E ALLE IMPRESE DI SETTORE. CASINI: LA RIPRESA ECONOMICA PASSA DALLA SEMPLIFICAZIONE E ACCELERAZIONE DEGLI INVESTIMENTI

Rilevare, dalla viva voce delle imprese di settore e dei gestori degli appaltati, le criticità che rallentano la realizzazione delle infrastrutture e delle opere pubbliche. È l’obiettivo di un’indagine conoscitiva, promossa dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, gestita da Itaca (Istituto per l’innovazione e trasparenza degli appalti e la compatibilità ambientale, organo tecnico della Conferenza). “L’accelerazione degli investimenti pubblici è un tema di stretta attualità e necessità, divenuto prioritario a seguito delle ricadute della pandemia sull’economia nazionale – evidenzia Anna Casini, presidente di Itaca e vicepresidente delle Marche – Gli investimenti pubblici saranno il volano alla crescita del Paese, se elimineremo tutte quelle strettoie e farraginosità che limitano l’efficacia stessa delle risorse investite. Chiederemo ai protagonisti diretti di questo settore, come le imprese e le stazioni appaltanti, di fornire al decisore pubblico le indicazioni necessarie per rimuovere gli ostacoli che penalizzano la rapidità degli investimenti”. L’iniziativa dà attuazione al Protocollo d’intesa sottoscritto (il 14 gennaio 2020) dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, Confindustria, ANCE (Costruttori edili) e Università Luiss “Guido Carli”. Verrà realizzata attraverso un questionario online, anonimo, che sarà divulgato nei territori tramite gli Osservatori regionali dei contratti pubblici. La compilazione richiederà pochi minuti, collegandosi all’indirizzo: http://www.itaca.org/questionariorup.asp