mercoledì 16 gennaio 2019  16:00 

É ora pienamente operativa anche nella Regione Marche l’indicazione facoltativa di qualità “prodotto di montagna”, istituita dalla UE (Reg. 1151/2012), per dare visibilità ai prodotti delle nostre aree interne, ed aumentare la competitività delle produzioni agricole anche nelle aree colpite dal terremoto.

Per aderire è sufficiente una semplice comunicazione che può essere effettuata in qualsiasi momento dell’anno tramite il SIAR, lo stesso sistema informatico usato ogni anno da migliaia di aziende per le domande del PSR.

   

mercoledì 9 gennaio 2019  12:36 

La Regione Marche, consapevole dell’importanza che il tema del digitale sta assumendo nel contesto sociale ed economico, ha intenzione di rafforzare le azioni a supporto dell’Agenda Digitale Marche e del Piano Banda Ultra Larga in particolare.

Con delibera di Giunta Regionale n.1701 del 17/12/2018 è stata istituita una Task Force che svolga una funzione di “cerniera” con i soggetti del territorio marchigiano.

   

venerdì 21 dicembre 2018  18:16 

Si è chiuso il bando Fesr per lo sviluppo delle imprese sociali nelle aree colpite dal terremoto. Sono pervenute 28 richieste, diverse delle quali da parte di raggruppamenti di imprese, che hanno esaurito i 6 milioni stanziati per sostenere investimenti superiori a 8,9 milioni di euro. Ora inizia la fase istruttoria: 15 richieste provengono dalla provincia di Ascoli Piceno, 2 da Fermo, 9 da quella di Macerata, mentre le ultime due da realtà fuori area cratere (provincia di Pesaro e Urbino, Perugia) che intendono investire in questi territori. Lo comunica l’assessora Manuela Bora, ricordando che “i fondi stanziati favoriranno il rilancio e la crescita dimensionale delle imprese sociali che garantiranno servizi alla popolazione terremotata”. 

   

venerdì 21 dicembre 2018  16:59 

Con decreto  n. 159 del 20 dicembre 2018  (allegato 1) della P.F. Politiche giovanili e Sport è stata  indetta, in esecuzione della DGR 1724 del 17/12 /2018, una prova dimostrativa attitudinale – pratica "di preselezione" per l’ammissione al corso per il conseguimento dell’idoneità all’insegnamento dello sci – disciplina alpino - ai sensi dell’art. 6, L. 81/91 e dell’art. 26 della L. R. 4/96.