Agenda Digitale

Contatti

PF Informatica e Crescita Digitale

Dirigente Dott.ssa Serenella Carota

email: segreteria.sisinf@regione.marche.it
PEC: regione.marche.informatica@emarche.it
Segreteria: 071 8063915 - 071 8063576

Funzionario di riferimento:
Ing. Massimo Trojani
massimo.trojani@regione.marche.it

Smart education e competenze digitali

Smart Education comprende le communities digitali per l'istruzione, formazione e cultura nelle Marche
Le iniziative ed i progetti regionali dell'Agenda Digitale Marche riferiti ai temi dell'istruzione e della formazione sono:

  • DIDAOMNES (co-costruiamo il sapere) è il progetto regionale per lo sviluppo della didattica in formato digitale nelle scuole.
  • MARLENE (Marche Learning Network) è il sistema regionale per la formazione su web, nato a seguito di un accordo siglato con la Regione Toscana per il riuso dell’intera piattaforma di teleformazione 
  • LEARNPAD è un progetto europeo finanziato nell'ambito del VII Programma Quadro per la ricerca e lo sviluppo.
  • CulturaSmart!  Il progetto CulturaSmart! è partito concretamente  il 09/04/2014 con la presentazione degli obiettivi e dei sevizi in via di attivazione. Gli atti di tale presentazione sono disponibili, su: documentazione CulturaSmart
  • supporto alle iniziative per la diffusione del #Coding (FlagshipGame.eu EXPO edition, premiazione School Hackathon, Code Week EU) 

DIDAOMNES (co-costruiamo il sapere) è il progetto regionale per lo sviluppo della didattica in formato digitale nelle scuole.

Quale primo step attuativo, Regione Marche ha attivato un bando di finanziamento per promuovere la progettualità delle autonomie scolastiche nella produzione di eBook didattici.

La piattaforma MCloud Project Community (EBOOK) è stata impiegata per abilitare la condivisione dei contributi e per la realizzazione delle attività previste nei singoli progetti degli Istituti Scolastici coinvolti, dalla fase di reperimento dei contenuti alla pubblicazione degli eBook. Nelle pagine del portale ecommunity dedicate al progetto DIDAOMNES sono disponibili ulteriori informazioni ed approfondimenti per i soggetti che nell'anno accademico 2014-2015 hanno partecipato al progetto per il sostegno dell'autonomia scolastica (DGR 723/2014) e alla community digitale.

E' in fase di attivazione la nuova community istruzione.social.marche.it basata su una piattaforma regionale di social network in grado di offrire innovative funzionalità per l'interattività, la collaborazione, la condivisione e la partecipazione da parte di tutti gli attori coinvolti (insegnanti, alunni, genitori, amministratori pubblici, aziende private, etc.). Da lì, tra le altre cose, verranno resi finalmente disponibili, anche al pubblico, tutti i lavori creati dai ragazzi e dai docenti degli Istituti che hanno aderito al progetto eBook.

MARLENE (Marche Learning Network) è il sistema regionale per la formazione su web, nato a seguito di un accordo siglato con la Regione Toscana per il riuso dell’intera piattaforma di teleformazione denominata TRIO e dei Learning Objects disponibili, con l’obiettivo di massimizzare gli investimenti pubblici dedicati alle attività di sviluppo dell'apprendimento online.
Il sistema è finalmente operativo per mettere a disposizione degli utenti una ampia serie di risorse didattiche ed è disponibile all'indirizzo http://marlene.regione.marche.it/marlene/.
LEARNPAD è un progetto europeo finanziato nell'ambito del VII Programma Quadro per la ricerca e lo sviluppo.
L'obiettivo principale è la realizzazione di uno strumento di formazione online basato sulla modellazione formale dei processi in BPML consultabili in correlazione ad un Wiki Knowledge Repository.
Regione Marche partecipa al progetto in qualità di ente sperimentatore, al fine di utilizzare lo strumento nell'ambito di un percorso di "training on the job" per gli addetti agli Sportelli Unici Attività Produttive (SUAP) del territorio. Per ulteriori informazioni visitare il portale di progetto (in inglese) all'indirizzo www.learnpad.eu.

CulturaSmart!  Il progetto CulturaSmart! è partito concretamente  il 09/04/2014 con la presentazione degli obiettivi e dei sevizi in via di attivazione. Gli atti di tale presentazione sono disponibili, su: documentazione CulturaSmart

Il progetto prevede due direttive principali:

In particolare il progetto si propone di 

  • adeguare  il sistema infrastrutturale per l’accesso alla rete a partire da un numero  minimo di 165  luoghi della cultura pubblici scelti tra quelli inseriti nei sistemi di autovalutazione regionali (musei e biblioteche)
  • offrire una piattaforma per lo sviluppo di servizi multimediali a partire dai Musei pubblici aderenti alla campagna di autovalutazione promossa dalla Regione - annualità 2011 -  e delle Biblioteche pubbliche inserite nel sistema informativo regionale “BiblioMarche”

  • realizzare una comunità virtuale di interesse sulla Cultura e sulle risorse culturali delle Marche

  • rendere disponibili i servizi culturali (consultazione testi, prestito libri, mediateca, rassegna stampa, lettura quotidiani locali, lettura e-book, ecc.) attraverso la rete regionale

  • rendere i luoghi della cultura aderenti centri di aggregazione culturale e di formazione attraverso la realizzazione di sessioni di corsi in e-learning e in presenza, anche su richiesta degli utenti

  • offrire una piattaforma per lo sviluppo di servizi multimediali evoluti quali la multivideoconferenza, la teleformazione, la visione di film o documentari di proprietà della biblioteca/museo, realizzare eventi contemporanei che si sviluppano in diversi punti del territorio regionale

  • realizzare una rete dedicata per i servizi culturali

  • offrire connettività wi-fi a internet ad alta velocità

  • realizzare una smart community di interesse culturale

  • sviluppare un sistema per la proposta di progetti utili al territorio

  • controllare l’efficacia dei servizi realizzati 

 

  • MARLENE (Marche Learning Network) è il sistema regionale per la formazione su web, nato a seguito di un accordo siglato con la Regione Toscana per il riuso dell’intera piattaforma di teleformazione denominata TRIO e dei Learning Objects disponibili, con l’obiettivo di massimizzare gli investimenti pubblici dedicati alle attività di sviluppo dell'apprendimento online.
    Il sistema è finalmente operativo per mettere a disposizione degli utenti una ampia serie di risorse didattiche ed è disponibile all'indirizzo http://marlene.regione.marche.it/marlene/.

 

  • LEARNPAD è un progetto europeo finanziato nell'ambito del VII Programma Quadro per la ricerca e lo sviluppo.
    L'obiettivo principale è la realizzazione di uno strumento di formazione online basato sulla modellazione formale dei processi in BPML consultabili in correlazione ad un Wiki Knowledge Repository.
    Regione Marche partecipa al progetto in qualità di ente sperimentatore, al fine di utilizzare lo strumento nell'ambito di un percorso di "training on the job" per gli addetti agli Sportelli Unici Attività Produttive (SUAP) del territorio. Per ulteriori informazioni visitare il portale di progetto (in inglese) all'indirizzo www.learnpad.eu.

 

  • CulturaSmart!  Il progetto CulturaSmart! è partito concretamente  il 09/04/2014 con la presentazione degli obiettivi e dei sevizi in via di attivazione. Gli atti di tale presentazione sono disponibili, su: documentazione CulturaSmart

    Il progetto prevede due direttive principali:

    In particolare il progetto si propone di 

    • adeguare  il sistema infrastrutturale per l’accesso alla rete a partire da un numero  minimo di 165  luoghi della cultura pubblici scelti tra quelli inseriti nei sistemi di autovalutazione regionali (musei e biblioteche)

    • offrire una piattaforma per lo sviluppo di servizi multimediali a partire dai Musei pubblici aderenti alla campagna di autovalutazione promossa dalla Regione - annualità 2011 -  e delle Biblioteche pubbliche inserite nel sistema informativo regionale “BiblioMarche”

    • realizzare una comunità virtuale di interesse sulla Cultura e sulle risorse culturali delle Marche

    • rendere disponibili i servizi culturali (consultazione testi, prestito libri, mediateca, rassegna stampa, lettura quotidiani locali, lettura e-book, ecc.) attraverso la rete regionale

    • rendere i luoghi della cultura aderenti centri di aggregazione culturale e di formazione attraverso la realizzazione di sessioni di corsi in e-learning e in presenza, anche su richiesta degli utenti

    • offrire una piattaforma per lo sviluppo di servizi multimediali evoluti quali la multivideoconferenza, la teleformazione, la visione di film o documentari di proprietà della biblioteca/museo, realizzare eventi contemporanei che si sviluppano in diversi punti del territorio regionale

    • realizzare una rete dedicata per i servizi culturali

    • offrire connettività wi-fi a internet ad alta velocità

    • realizzare una smart community di interesse culturale

    • sviluppare un sistema per la proposta di progetti utili al territorio

    • controllare l’efficacia dei servizi realizzati