Categorie

Tag

cig
FSE
GAL
IGP
ITS
LSU
oss
PAI
PSR
r&S
SIL
UE
mercoledì 10 gennaio 2018  03:00 

Con decreti del direttore dell’Ufficio speciale per la ricostruzione n. 227 del 13/11/2017 e n. 280 del 29/11/2017 sono stati indetti interpelli per l’acquisizione della disponibilità al comando o distacco presso l’Ufficio speciale per la ricostruzione del personale dipendente delle amministrazioni pubbliche di cui all’articolo 1, comma 2, del D.Lgs. n. 165/2001, con rapporto di lavoro a tempo indeterminato o a tempo determinato della durata almeno sino al 31/12/2018 - CALENDARIO COLLOQUI.

 

Link al bando


   

mercoledì 10 gennaio 2018  10:39 

 

Prorogata al 31/01/2018 la scadenza della consultazione riservata agli enti locali sugli interventi infrastrutturali dell'Agenda Digitale Marche finanziati dal POR FESR 2014-2020.  

Per partecipare è necessario autenticarsi attraverso il sistema Cohesion. I partecipanti forniranno commenti e parametri utili per contestualizzare e dimensionare gli interventi proposti a valere sulla misura 6.1 (infrastrutture cloud e applicazioni innovative ICT: progetti MEETPAD ed ELAASTIC), rilevanti anche per le finalità di ricostruzione post-sisma. Potranno inoltre indicare suggerimenti o azioni ulteriori, rappresentando in ogni caso idee ed opinioni istituzionali approvate dal proprio ente locale di appartenenza. 

Ulteriori informazioni e link al questionario all'indirizzo http://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Agenda-Digitale/Agenda-digitale-e-crescita-digitale/Consultazione-con-i-comuni

Con riferimento al progetto ELaaStic, per la messa a disposizione dei servizi dell'infrastruttura di Cloud Computing MCloud, si invitano gli enti locali marchigiani interessati a compilare il questionario, e ad inviare contestualmente una comunicazione di interesse alla PF Informatica e Crescita Digitale via PEC regione.marche.informatica@emarche.it, indicando i riferimenti dei responsabili e dei tecnici incaricati di seguire la questione.

   

lunedì 8 gennaio 2018  05:15 

In 20 minuti di volo, partendo dagli Ospedali Riuniti Torrette di Ancona, si raggiunge ogni punto delle Marche con il meteo favorevole, 25 in caso di condizioni avverse. Con partenza da San Cassiano in 20 si copre tutta l’Umbria. Un investimento di 2,2 milioni di euro per rafforzare la Rete regionale delle elisuperfici, con capacità operativa adeguata ai servizi di elisoccorso sanitario e di protezione civile anche nelle ore notturne o con scarsa visibilità. Lo prevede il protocollo d’intesa siglato oggi in Regione dal presidente Luca Ceriscioli, dall’Asur Marche, dai rappresentanti delle amministrazioni comunali interessate, delle Province di Ascoli Piceno e Pesaro Urbino, dell’Unioni montane Catria e Nerone, Marca di Camerino, Monti Azzurri, Montefeltro.    

martedì 2 gennaio 2018  04:22 

Dopo oltre un anno di sospensione, riparte il progetto umanitario per la cura dei bimbi palestinesi affetti da patologie ematologiche, neoplastiche e genetiche presso gli Ospedali Riuniti Marche Nord

La Giunta regionale ha assegnato 80 mila euro al Comune di Pesaro per accogliere un numero di pazienti pediatrici che, annualmente, si dovrebbe attestare sui 5 o 6 minori. 

   

venerdì 29 dicembre 2017  09:46 

È stata inaugurata, a Camerino, l’area commerciale “Vallicenter”, che ospita otto attività economiche e produttive delocalizzate a seguito del sisma. Realizzata dalla Regione con i fondi europei, è la prima delle tre urbanizzazioni cittadine previste per il settore terziario. 

Dopo il terremoto, il Comune ha effettuato una ricognizione per individuare le imprese intenzionate a riprendere l’attività in strutture temporanee. Sono state individuate tre aree, in corso di realizzazione a “San Paolo” (69 attività), “Rio” (una attività) e “Vallicelle” (otto attività), inaugurata il 28/12. 

   

giovedì 28 dicembre 2017  07:00 

La Regione Marche sarà partner dei Centri di informazione Europe Direct, con uno Sportello centrale ad Ancona ed altri nei cinque territori provinciali. Il progetto “Cittadini e territori delle Marche” è stato approvato dalla Commissione europea ed entrerà nella rete presente in tutti i Paesi dell’Unione.