Orientamento

L'orientamento può configurarsi come un insieme di azioni (colloqui, somministrazione di questionari, esercitazioni, analisi, ricerche esplorative, ecc) volte a sostenere la persona nel difficile percorso di scelta professionale ed a creare nella stessa, le condizioni per una scelta consapevole di percorsi scolastici o professionali in linea con le sue attitudini e competenze. Si tratta di un importante servizio che accompagna l’individuo ad una maggiore consapevolezza riguardo ai propri punti di forza, valori e motivazioni, in una lettura combinata ai vincoli oggettivi e soggettivi ed al contesto economico e sociale del territorio di interesse.

Il Servizio si divide in due azioni fondamentali:

- Colloqui di consulenza individuale

- Laboratori di gruppo

Orientamento individuale: incontri di consulenza individuale della durata media di un’ora,  il cui numero è stabilito durante il primo incontro in funzione dell’analisi della domanda, delle strategie di ricerca attiva del lavoro e del piano d’azione del progetto professionale. In tale occasione viene somministrato il questionario S.Or.Prendo (per l’individuazione di professioni in linea con le proprie capacità e attitudini) e viene effettuato il bilancio delle competenze, alla fine del quale viene redatto un documento di sintesi sulle competenze correlate a professioni possibili.

Orientamento di gruppo: laboratori tematici e momenti di confronto di gruppo per l’apprendimento di tecniche di ricerca attiva del lavoro, fra le quali: l’elaborazione di un progetto professionale, la redazione del curriculum vitae, tecniche di comunicazione efficace nei colloqui di lavoro, presentazione di sé, questionari attitudinali ed esercitazioni di gruppo sulla selezione del personale.