News

lunedì 27 marzo 2017  03:49 

La Giunta regionale ha prorogato al 30 settembre 2017 la rendicontazione delle spese sostenute – con i fondi Fas - per l’acquisto, la costruzione, ristrutturazione e riqualificazione delle strutture socio-sanitarie e socio assistenziali nei Comuni colpiti dal sisma. Rimangono ancora da concludere 53 progetti avviati con il Programma attuativo regionale del Fondo aree sottoutilizzate (ora Fondo per lo sviluppo e la coesione) del 2009 e per i quali va saldata la somma di 6,6 milioni di euro. Da rendicontare ci sono anche 17 progetti dell’area del cratere e 2 strutture lesionate fuori cratere. Il presidente della Regione Marche ha chiesto al sottosegretario di Stato della presidenza del Consiglio dei ministri una proroga per i Comuni terremotati fino al 31 dicembre 2017. In attesa dell’autorizzazione da parte del Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica), la Regione ha procrastinato d’ufficio la scadenza al 30 settembre, rispetto alla ...

   

lunedì 13 marzo 2017  11:22 

Per venire incontro alle richieste delle amministrazioni comunali, una nuova circolare del Dipartimento Protezione Civile proroga alla data del 13 marzo il termine per la presentazione delle istanze di sopralluogo di agibilità, accompagnate da perizia asseverata. La proroga riguarda tutti i Comuni interessati dagli eventi sismici (fa fede la data di protocollo al Comune).

Link alla circolare DPC n. 14650 del 27/02/2017 "Eventi sismici nell'Italia centrale. Modalità e scadenza per la presentazione delle istanze di sopralluogo con perizia asseverata. Proroga al 13/03/2017"

   

lunedì 6 marzo 2017  10:05 

In esecuzione della DGRM n° 158 del 24.02.2017 e del DL 9 febbraio 2017 n. 8, per fronteggiare la situazione di “Emergenza Abitativa” del territorio della Regione Marche a seguito del terremoto del 2016, l’Erap Marche, con decreto del Direttore n° 82/DIR del 02.03.2017, ha provveduto ad emanare un Avviso Pubblico di invito ad offrire unità immobiliari ad uso abitativo, libere e disponibili, sul libero mercato, per le finalità sociali dell’Edilizia Residenziale Pubblica, da destinare temporaneamente a soggetti residenti in edifici danneggiati o distrutti dagli eventi sismici, per costituire una graduatoria, distinta per Comuni, cui fare riferimento per l’eventuale acquisto di alloggi per la finalità predetta.

 

Consulta il testo dell'avviso e gli allegati:

AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L’ACQUISTO DI UNITA’ IMMOBILIARI DA UTILIZZARE PER L’EMERGENZA ABITATIVA DEL TERREMOTO 2016 NELLE MARCHE


Scadenza: 3 Aprile 2017

Per informazioni aggiornate consulta il sito ERAP Marche

   

giovedì 2 marzo 2017  03:25 

“IL FUTURO SI COSTRUISCE ADESSO” – IL PRESIDENTE CERISCIOLI PRESENTA LA CAMPAGNA INFORMATIVA PER CITTADINI E IMPRESE SUGLI STRUMENTI PER LA RICOSTRUZIONE: “Ancora poche le pratiche avviate, anche se ci sono tutti i mezzi e le risorse a disposizione”

  “Gli strumenti per i cittadini relativi al danno lieve e per le imprese relativi ad ogni tipo di danno sono già operativi da oltre un mese. Quello che abbiamo notato è che le domande soprattutto per quanto riguarda il danno lieve sono molto poche, parliamo di alcune decine quando, già oggi, sono migliaia i cittadini e le imprese che potrebbero accedere a questi strumenti e alle risorse disponibili. Per colmare quello che immaginiamo possa essere anche un vuoto in termini di conoscenza, abbiamo pensato ad una campagna comunicativa che offra in maniera semplice e diretta quelle informazioni che permettono al cittadino con danno lieve di avviare la procedura che, ricordiamo, va presentata entro il 31 luglio. Stesso discorso per le imprese. L’obiettivo è fare in modo di rendere chiaro anche il fatto di come sia piuttosto semplice poter accedere agli strumenti già disponibili in grado di rimettere in moto la ricostruzione, ma anche di risolvere i tanti problemi relativi alla gestione delle persone ancora fuori casa e di consentire alle imprese di ripartire con le proprie attività. Veicoleremo dunque il messaggio utilizzando tutti i media disponibili (tv, quotidiani, web, etc) e anche le tradizionali brochure di carta, differenziate per imprese e cittadini. Appena sarà pronta l’ordinanza per i danni gravi di cui c’è già una bozza, faremo un terzo depliant anche per le informazioni relative a quelle procedure. La sensazione che abbiamo è che fra il numero delle pratiche arrivate e chi la potrebbe fare c’è un delta troppo grande che richiede questo sforzo di comunicazione. Per ulteriori informazioni ci sono poi a disposizione gli uffici della ricostruzione a Macerata e Ascoli per avere incontri “de visu” dove approfondire aspetti non chiari. Gli indirizzi sono nella brochure. Ricordiamo inoltre che nel sito dedicato al sisma della Regione si trovano tutte le informazioni che vengono costantemente aggiornate”.   

lunedì 27 febbraio 2017  10:00 

Le persone fisiche residenti o domiciliate, nonché le persone giuridiche che hanno sede legale o operativa nei comuni di cui all’art. 1 del DL 189/2016, fino al 31/12/2017, sono esentati dal pagamento dell’imposta di bollo per le sole istanze presentate in relazione agli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016.