News

mercoledì 24 aprile 2019  04:26 

La Regione Marche ha stanziato 24 milioni di euro per finanziare il Piano triennale 2019-2021 di manutenzione straordinaria delle strade di proprietà, in precedenza a carico delle Province e dell'Anas. 

Gli interventi principali, previsti dal piano asfalti, riguardano il rifacimento della pavimentazione stradale compromessa. Verranno comunque garantiti investimenti su ponti e viadotti, sulla segnaletica, sulle barriere di sicurezza e sugli impianti di illuminazione di galleria. 

   

venerdì 12 aprile 2019  05:24 

Sono oltre 94 i progetti previsti dal Patto per lo sviluppo e la ricostruzione della Regione Marche che promuove investimenti, stimati, di 2 miliardi di euro e una previsione occupazionale aggiuntiva di circa diecimila addetti. L’obiettivo è il rilancio dei territori devastati dal sisma, attraverso l’utilizzo delle risorse straordinarie, nazionali e comunitarie, già disponibili per le aree del cratere e con nuove opportunità finanziarie, da reperire attraverso un percorso istituzionale con il Governo e l’Unione europea, basato sulla fattibilità degli interventi individuati. 

Il 41 per cento dei progetti è proposto da enti pubblici, il 59 per cento da privati. Il Patto è stato presentato alla comunità ascolana dal presidente e dalla vicepresidente della Regione Marche, insieme al presidente Istao, Pietro Marcolini, nel corso di un incontro pubblico che si è svolto nella sala del Consiglio provinciale di Ascoli Piceno. 

   

venerdì 12 aprile 2019  05:15 

L’obiettivo è realizzare interventi di grandissima qualità, cioè che coniughino qualità progettuale, qualità architettonica, qualità nei risultati raggiunti a favore del segmento culturale come principale attrattore di turismo e quindi di crescita occupazionale ed economica nelle aree colpite dal sisma. 

Lo ha sostenuto l’assessore regionale al Turismo–Cultura ieri in conferenza stampa nella sede del Comune di San Ginesio per presentare una serie di 18 interventi approvati con DGR n. 1748 del 17/12/2018 per un importo complessivo di 4 milioni e 800 mila euro (fondi aggiuntivi POR FESR) su luoghi della cultura, musei , biblioteche, teatri, pinacoteche che saranno recuperati per restituirli alla fruizione, rivalorizzati e messi in rete per rendere di nuovo godibile un patrimonio culturale, materiale e immateriale.

   

mercoledì 10 aprile 2019  05:00 

Il Patto per lo sviluppo e la ricostruzione delle Marche arriva al Parlamento europeo.

Il documento, stilato al termine di un percorso condiviso con istituzioni e associazioni locali (categorie economiche, sindacali, Conferenza episcopale marchigiana, le quattro Università), prevede una serie di progetti che richiede due miliardi di investimenti e una stima di diecimila nuove assunzioni. I finanziamenti indicati provengono dalle risorse aggiuntive, nazionali e comunitarie, rese disponibili per l’area del cratere sismico e altre da reperire attraverso confronti istituzionali con il Governo e l’Unione europea. 

   

venerdì 5 aprile 2019  04:37 

Con decreto del direttore dell’Ufficio speciale per la ricostruzione n. 534 del 7/03/2019 è stato indetto un interpello per l’acquisizione della disponibilità al comando o distacco presso l’Ufficio speciale per la ricostruzione del personale dipendente delle amministrazioni pubbliche di cui all’articolo 1, comma 2, del D.Lgs. n. 165/2001.

   

venerdì 5 aprile 2019  04:27 

L'emendamento sulla gestione delle macerie proposto dalla Regione Marche verrà inserito nel decreto del Governo sul sisma. Per il Presidente della Regione la grande qualità del lavoro di raccolta e differenziazione delle macerie, avviandole poi al riutilizzo, deriva dal fatto che sono stati applicati i principi previsti dalla legge e la Regione Marche ha sempre controllato con attenzione il corretto andamento delle attività di gestione del processo. Il Presidente ha espresso soddisfazione per la scelta del sottosegretario Crimi perché ciò consente all’azienda incaricata - che ha applicato le modalità operative corrette - di procedere con maggiore impulso e serenità.    

venerdì 29 marzo 2019  05:28 

Sabato 30 marzo ore 9:00 all’auditorium Virgili di Amandola (FM), l’assessore Fabrizio Cesetti, in rappresentanza della Regione, illustrerà i contenuti del Patto per la Ricostruzione e lo Sviluppo. Saranno presenti il presidente dell’Istao Pietro Marcolini ed il sindaco di Amandola.
   

venerdì 29 marzo 2019  02:02 

Il Presidente Luca Ceriscioli è intervenuto a Roma alla Conferenza dei Presidenti delle Regioni del 28 marzo.

“Con i nostri emendamenti vogliamo assicurare la possibilità di lavorare alle imprese del territorio nelle opere pubbliche – ha detto Ceriscioli – Ci auguriamo che almeno la metà di tutti i lavori che saranno necessari per la ricostruzione sarà assegnata alle imprese delle 4 regioni del cratere. Vogliamo poter reclutare personale, da mettere a disposizione dell'Ufficio per la Ricostruzione, in forme più flessibili perché il meccanismo della mobilità da altri enti non funziona. Potremmo avere a costo zero 100 persone in più che lavorano con risorse già stanziate. Chiediamo anche lo sblocco dei 40 milioni di euro messi a disposizione dalla Camera dei deputati per investimenti sul personale, il ripristino dell'intesa con le Regioni per l'approvazione delle ordinanze, e lo stanziamento di fondi statali per l'attuazione del Patto per la Ricostruzione”. 

Andando nel dettaglio il presidente ha illustrato una serie di proposte condivise con il tavolo tecnico dei sindacati e delle categorie economiche. In particolare: autocertificazione presentata da un progettista per la ricostruzione 'leggera' privata e produttiva, affidamento di servizi e lavori con procedura negoziata fino a 5 milioni di euro per le opere pubbliche, ripristino dell'intesa con i presidenti delle Regioni per approvare le ordinanze.