Agenda Digitale

Blog

mercoledì 13 dicembre 2017  03:23 

47 milioni e 986 mila euro è l’investimento previsto dal secondo Stralcio delle Opere Pubbliche per la provincia di Fermo. 

Il piano è stato illustrato oggi durante il Comitato istituzionale provinciale per l’attività di ricostruzione post sisma riunitosi nella sala della provincia a partire dalle 9,30. 

All’incontro erano presenti i Primi Cittadini, e l’assessore al Bilancio Fabrizio Cesetti. 

Sono pianificati stanziamenti per 12 scuole, 6 municipi e 24 opere pubbliche, di queste 6 sono fuori dal cratere. Una attenzione particolare andrà ai comuni più danneggiati: Amandola e Montefortino. Si raggiunge così l’obbiettivo dell’integrale finanziamento di edifici scolastici e comuni. 

All’ordine del giorno, oltre all’approvazione del secondo Stralcio delle Opere Pubbliche, una discussione sulle modifiche al D.L. 189/2016 che contiene le misure a favore delle popolazioni terremotate. 

Sono stati forniti anche approfondimenti sulle infrastrutture per la banda ultra larga e sulla rendicontazione sulle attività di Protezione Civile svolte ad oggi.

   

mercoledì 13 dicembre 2017  02:18 

277 milioni e 996 mila euro è l’investimento previsto dal secondo Stralcio delle Opere Pubbliche per la provincia di Macerata. 

Il piano è stato illustrato ieri durante il Comitato istituzionale provinciale per l’attività di ricostruzione post sisma, riunitosi alle 15.30, nella Sala Convegni dell’ERAP. All’incontro erano presenti i Primi Cittadini, il presidente della Provincia Pettinari e l’assessore alla Protezione Civile Angelo Sciapichetti. 

Sono pianificati stanziamenti per 31 scuole, 27 municipi e 59 opere pubbliche. Ai comuni più danneggiati è rivolta particolare attenzione con l’erogazione di contributi per 29 opere. Si raggiunge così l’obbiettivo dell’integrale finanziamento di edifici scolastici e comuni. 

All’ordine del giorno, oltre all’approvazione del secondo Stralcio del Piano, una discussione sulle modifiche al D.L. 189/2016, che contiene le misure a favore delle popolazioni terremotate.

Si è provveduto anche a fornire approfondimenti sulle infrastrutture per la banda ultra larga e sulla rendicontazione sulle attività di Protezione Civile svolte fino ad oggi.

   

venerdì 1 dicembre 2017  02:18 

Il giorno 6 Dicembre 2017 alle 10.00 presso la sala Conferenze del Consorzio per lo sviluppo industriale delle valli del Tronto, dell'Aso e del Tesino - Via della Cardatura – Zona Marino del Tronto - Ascoli Piceno, si terrà l’incontro cui saranno presenti Regione Marche, Infratel, Open Fiber l’Ufficio Speciale per la Ricostruzione e la Protezione Civile settore SAE, verranno discusse le procedure da adottare per coordinare gli interventi di infrastrutturazione BUL con la ricostruzione del territorio. In particolare saranno affrontati i seguenti temi: