Ufficio Speciale Ricostruzione Marche

Come richiedere il contributo per la ricostruzione di edifici abitativi e/o produttivi con danni lievi
(Ordinanze Commissario Straordinario Ricostruzione n. 4 del 17/11/2016, n. 8 del 14/12/2016 e n. 12 del 9/01/2017)

 

Il proprietario, l’usufruttuario o il titolare di un diritto reale di garanzia di una casa, un negozio, una officina ubicato nei comuni di cui all’art. 1 del D.L. n. 189/2016, convertito con modificazioni con L. n. 229/2016, che il terremoto ha reso temporaneamente inagibile, ma che può tornare agibile attraverso lavori di consistenza limitata.
Puoi richiedere un contributo fino al 100% dei lavori di riparazione. La richiesta può essere anche avanzata dai singoli comproprietari di un immobile (con opportuna delega) o, per loro conto, da un amministratore di condominio che ne abbia procura.

 

COSA FARE?

Dare una procura speciale ad un professionista, in possesso dei requisiti e che si impegna a iscriversi nell’elenco speciale utilizzando l’allegato per il contratto, per la presentazione delle istanze, per la progettazione degli interventi, per l’ottenimento dei relativi titoli abilitativi, direzione dei lavori, nonché per il ritiro di atti e documenti inerenti l’istanza di contributo. Il professionista incaricato dovrà inviare una richiesta via pec all’Ufficio Speciale per la Ricostruzione delle Marche, indirizzo regione.marche.usr@emarche.it attraverso il modulo di cui all’allegato c, ord.12/2016, e per conoscenza al comune di competenza, la documentazione come specificata nel PDF di approfondimento allegato


Approfondimenti:

Ordinanza n.4 del 17 Novembre 2016 - Riparazione immediata di edifici e unita’ immobiliari ad uso abitativo e produttivo danneggiati dagli eventi sismici del 24 agosto 2016 e successivi, temporaneamente inagibili


Ordinanza n. 8 del 14 dicembre 2016 - Determinazione del contributo concedibile per gli interventi immediati di riparazione e rafforzamento locale su edifici che hanno subito danni lievi a causa degli eventi sismici del 24 agosto 2016 e successiv


Ordinanza n. 12 del 10/01/2017 - Attuazione dell’articolo 34 del decreto legge 17 ottobre 2016, n. 189, convertito con modificazioni dalla legge 15 dicembre 2016 n. 229, e modifiche agli articoli 1, comma 2, lettera c) e 6, comma 2, dell’ordinanza n. 8 del 14 dicembre 2016, agli articoli 1, 3, comma 1, e 5, comma 2, dell’ordinanza n. 9 del 14 dicembre 2016, ed all’articolo 1, commi 1 e 2, dell’ordinanza n. 10 del 19 dicembre 2016


Interventi di immediata esecuzione