Attività Produttive

News ed eventi

martedì 5 marzo 2019  11:52 
Nell’ambito delle iniziative finanziate dalla Regione Marche, con l’assistenza in loco dell’ICE-Agenzia, è stata organizzata una partecipazione collettiva alla Fiera “TRANOI FEMME”, che si svolge due volte l’anno (a marzo e ottobre) a Parigi, presso il Caroussel du Louvre, durante la settimana della moda.
“TRANOI FEMME”, a cui partecipano mediamente oltre 500 espositori, è uno degli appuntamenti moda più influenti al mondo e la partecipazione espositiva è subordinata all’accettazione del comitato preposto all’interno dell’ente organizzatore, attraverso un rigoroso processo di selezione ad alto standard di design e di presentazione.
Nata 20 anni fa, la manifestazione è diventata un appuntamento irrinunciabile per gli operatori della moda ed ospita diversi settori del mercato: prêt-à-porter femminile, accessori moda, calzature, pelletteria fino alla bigiotteria e alla cosmetica.
Si svolge in tre location diverse: il Caroussel du Louvre, la Borse e l’espace Richelieu.
All’interno della manifestazione non esistono sezioni particolari, tutti i prodotti sono mischiati in funzione dello stile e non della tipologia. Produttori di abbigliamento dividono le diverse sale con produttori di cappelli, scarpe, borse o bigiotteria. All’ultima edizione di marzo 2019 esponevano circa 393 espositori internazionali.
La fiera non comunica sul numero di visitatori globale ma sui compratori: 23% erano francesi e 77% internazionali. Il top 5: Francia, Italia, Giappone, Usa, Germania & Regno Unito. www.tranoi.com
Alla manifestazione, inserita nel programma promozionale della Regione Marche 2019, ha partecipato una collettiva marchigiana di imprese produttrici del settore abbigliamento/accessori moda, per la presentazione delle collezioni autunno/inverno 2019-2020.
La presenza di una delegazione di aziende marchigiane rientra tra gli obiettivi di incremento delle opportunità commerciali. Infatti con tale partecipazione sono state sostenute alcune tra le realtà di punta della regione intenzionate a confrontarsi con i mercati internazionali.
Nel contempo, Tranoï rappresenta un’importante occasione per mantenere ed ampliare sui mercati esteri la percezione che qualità produttiva, capacità imprenditoriale e creatività non appartengono solo ai marchi italiani più noti del settore del tessile abbigliamento ma anche ad aziende meno conosciute.

I marchi presentati sono stati: Complit, Corsari, Cromia, Ferruccio Vecchi, Giovanna Nicolai, Hats&Dreams, Mauron, Montegallo, Nando Muzi, Pantanetti, Punto Pigro e Rosé à Pois.

Va specificato che la partecipazione delle aziende era subordinata alla selezione e successiva ammissione da parte dell’ente fiera il quale ha, quindi, deciso autonomamente il posizionamento dei marchi esposti nelle varie sezioni della fiera in base al materiale (foto e profilo aziendale) trasmesso dalle stesse aziende.
Le aziende sono state dislocate, in base alla loro produzione, all’interno del Carousel du Louvre (soltanto una, Pantanetti, era collocata alla Borsa) ed a ciascuna azienda partecipante è stato fornito uno stand allestito e arredato: 6 mq per le aziende dell’abbigliamento e 4 mq per quelle dell’accessorio.
L’iniziativa si inserisce pienamente negli obiettivi che persegue la duplice finalità di trasformare le aziende delle Marche potenzialmente esportatrici in esportatori abituali e di incrementare la quota di esportazione.
Per questa edizione, delle 12 aziende che componevano la collettiva, 5 partecipavano per la prima volta.