News

giovedì 22 settembre 2016  07:52 

A poco meno di un mese dal terremoto, la Protezione Civile delle Marche, con il sostegno del Dipartimento Nazionale della Protezione Civile e le amministrazioni comunali, sta procedendo nelle operazioni consentono alle famiglie di lasciare le tende e optando per soluzioni abitative adeguate.

Il numero dei posti letto allestiti nelle ore successive all’evento non sono più necessari e le tende si stanno velocemente smontando a cura dei volontari di protezione Civile. L’obiettivo è smantellare la quasi totalità dei campi entro la settimana prossima.


Dati:

Scuole: sono arrivate in totale 468 richieste di sopralluogo su edifici scolastici.

Sono risultate inagibili 18 scuole, 343 agibili. (numero sopralluoghi effettuati 459, 9 sopralluoghi sospesi per motivi amministrativi).

3000 sopralluoghi effettuati nelle province di MC AP FR su edifici pubblici e privati.

27.825 le richieste di sopralluogo pervenute ai Comuni